Clicks1.3K
Francesco I
3

Angelus del 20 settembre 2020 - LA VENDETTA

Oggi nell'Angelus l'ex cardinale Bergoglio ha parlato degli operai della Vigna: Chissà se si è ricordato di quell'altra vigna, quella che ha fatto estirpare: quella vigna era un regalo della Coldiretti che fece , nel 2012, un anno prima del suo ritiro, al papa tedesco: una vera vigna di circa 1000 mq che, dietro suggerimento del Pontefice, fu collocata davanti alla statua di Cristo Buon Pastore.

Era la “Giornata della Salvaguardia del Creato” e i coltivatori, con questo dono, volevano dichiaratamente alludere all’umiltà intellettuale del papa teologo che spesso sollecitava la stessa virtù negli scienziati, stimolandoli ad aprirsi al mistero di Dio.

Le piante, in tre filari, avrebbero completato la fattoria pontificia, un modello che riusciva a coniugare le esigenze razionali dell’agricoltura moderna con la tradizione e il gusto per l’antico.
__________________________________

__________________________________________

È durata sei anni quella vigna finché, all'inizio di quest'anno, sono arrivate le ruspe di Bergoglio che hanno divelto i giovani vitigni di Trebbiano e Cesanese di Affile. Un vino antico, quest’ultimo, noto fin dall’antica Roma e che deliziò il palato di molti papi. Secondo il ciclo di crescita, la vigna stava proprio cominciando a dare i frutti migliori. In Vaticano non si vuole parlare dell’episodio e, sul tema, nessuno ha saputo dare spiegazioni dettagliate. Si cita vagamente l’apertura di una nuova strada, ma nulla di più. È pur vero che, da tempo, in Castel Gandolfo la nuova dirigenza delle ville pontificie, nominata l’anno scorso da Bergoglio, sta stravolgendo le stanze di San Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI.

Comunque il rapporto con le vigne di evangelica memoria è sempre stato piuttosto strano nei distorti ragionamenti dell'ex Cardinale Bergoglio: Leggiamo insieme una parte del Vangelo secondo Matteo 21,33-43,45

"...........Lo presero, lo cacciarono fuori dalla vigna e lo uccisero. Quando verrà dunque il padrone della vigna, che cosa farà a quei contadini?». Gli risposero: «Quei malvagi, li farà morire miseramente e darà in affitto la vigna ad altri contadini, che gli consegneranno i frutti a suo tempo». E Gesù disse loro: «Non avete mai letto nelle Scritture: La pietra che i costruttori hanno scartato è diventata la pietra d’angolo; questo è stato fatto dal Signore ed è una meraviglia ai nostri occhi? Perciò io vi dico: a voi sarà tolto il regno di Dio e sarà dato a un popolo che ne produca i frutti».

Sentite invece come, il Lider Maximo, osa stravolgerne completamente in contenuto :

____________________________________________

Veniamo ora al pietoso Angelus di oggi 20 settembre 2020

(cosa ce ne facciamo di un "papa" così?)

il vandea
Ma quel tizio conosce la vergogna?
N.S.dellaGuardia
Grandi novità nelle tematiche... Dio in uscita... comunita che escono dai confini... quando la Chiesa non è in uscita si amalla... università Cattolica importante che educhi a curadegliultimi e curadellacasacomune... Buon pranzo...
Piazza stracolma... conviene stipendiare qualche centinaio di comparse fisse così possono giustificarlo col covid... forse...
nolimetangere
Il misericordismo non vale con chi gli fa ombra.