Clicks1.2K
it.news
3

5000 € al giorno: sindaco condannato per un presepe

Un giudice ha condannato il 18 gennaio il municipio di Beaucaire (Francia Meridionale) per l'installazione di un Presepe nella sala comunale.

Il consiglio comunale dovrà rimuovere il presepe entro due giorni, oppure dovrà pagare 5000 € al giorno di multa fino alla rimozione.

Tuttavia, il sindaco Julien Sanchez ha deciso di portare la questione fino al Consiglio di Stato, la corte suprema per le questioni amministrative, facendo causa allo stato per discriminazione.

Il presepe era stato presentato come "mostra culturale e festiva di presepi natalizi provenzali." Dall'elezione di Sanchez nel 2014, viene mostrato ogni anno.

I sindaci di Perpignan e Béziers hanno anche loro installato presepi nelle rispettive sale comunali.

Foto: Julien Sanchez, #newsTghzjylrkl

Luca Santoro
lo stato francese è lontano da Dio; ma non la gente. Come da noi tra l'altro
Christoforus78
Uno stato che idolatra se stesso e la propria nullità, il vuoto cosmico della modernità.
Diodoro
So da fonte diretta che la reazione dello Stato francese all'atroce strage -due donne e il sacrestano- nella Cattedrale di Nizza è stata: "LE religioni portano allo spargimento di sangue: bisogna parlare ai ragazzi, a scuola, per allontanarli da ogni religione adesso, quando sono educabili"