Clicks4.1K

Risposta di padre Serafino Tognetti sulla visione di M. N. Magdolna e le rivelazioni private

Cari amici lettori, qualche giorno fa ho pubblicato sul canale una bella testimonianza profetica dell'ormai nota suora e mistica ungherese Maria Natalia Magdolna, di cui nei mesi scorsi ho reso disponibili non pochi video e articoli che potete trovare tutti raccolti sotto questo link

Con un certo dispiacere ho visto apparire sotto il post dei commenti molto critici nei confronti di queste rivelazioni e, in genere, dell'apporto che possono dare alla Chiesa le rivelazioni private.

Tuttavia, collocate in seno alla Chiesa nel loro giusto posto, esse hanno un valore storico, teologico e spirituale non indifferente per cui non pare saggio usare "la scure" nei loro confronti.

Ebbene, cari fratelli e sorelle, lo stimato padre Serafino Tognetti CFD ha voluto, seppur brevemente, farci pervenire una sua valutazione in proposito.

Per chi non avesse seguito il confronto critico potrebbe sfuggire qualche passaggio. Per cui, chi ne avesse interesse, può ritornare al post e ai commenti per apprezzare meglio il breve scritto del padre Tognetti, che ringraziamo di cuore per averci offerto queste sue considerazioni che, chiaramente, condivido in toto


* * *

Tutti sappiamo che la Rivelazione ufficiale si è chiusa con la morte dell'ultimo apostolo.

Questa è la Rivelazione pubblica, canonica, oggettiva, cui nulla si deve aggiungere.

Però ci sono le rivelazioni private, che hanno avuto sempre posto nella Chiesa. Esse hanno quindi la loro piena legittimità.

Devono essere sottoposto al vaglio del discernimento della Chiesa, ma ci sono eccome.

Tutte le apparizioni, tutte le espressioni dei santi, tutto quello che via via nei secoli è stato approfondito e aggiunto, fanno parte del Magistero della Chiesa. Non siamo protestanti, siamo cattolici.

E i cattolici professano la fede in un Magistero vivo e operante, che approfondisce via via i contenuti della fede grazie anche all'apporto delle rivelazioni private dei mistici e dei Dottori della Chiesa.

Io posso anche non credere, intendiamoci.

Se non credo a Lourdes e Fatima, non per questo sono fuori dalla Chiesa, ma se Dio parla (la Madonna in questo caso) ignorare o disprezzare quanto detto, mi sembra cosa non buona e temeraria.

Riguardo al linguaggio usato da suor Natalia, il dialogo intra-trinitario tra il Padre e il Figlio, io personalmente non lo trovo fuori luogo.

Ci sono due volontà in Cristo, che è Dio (questo è dogma di fede, proclamato dal Concilio di Costantinopoli III); volontà umana e volontà divina.

Lo si desume dall'episodio del Getzemani. Ora che suor Natalia descriva il dialogo Figlio-Padre nei termini che sono citati nel libro, può anche dare fastidio, ma certamente è plausibile.

Quando si parla di rivelazioni, tutto è mediato, e anche il linguaggio è antropomorfico.

A La Salette la Madonna appare una donna di 50 anni e parla di dialetto delle Alpi francesi; a Lourdes appare una sedicenne e parla in pirenaico; a Guadalupe appare incinta e scura di pelle.

Dunque, quante Madonne ci sono? Una sola, ma Ella si "adatta" alla persona cui si rivolge.

Così anche nei dialoghi riportati, non ci trovo nulla di strano o contro la fede. Poi può anche non piacere, come può non piacere la Magdolna, eccetera.

Ma che vi siano errori o cose scorrette, questo non direi proprio.

Andiamo quindi avanti con fede.

Un caro grande saluto nel Signore, ora e sempre!

Padre Serafino Tognetti (CFD)

* * *

Le catechesi di padre Tognetti sono apprezzatissime e conosciutissime. Sul web se ne trovano tante, una più bella e ricca dell'altra. Approfitto di questo spazio per indicare agli amici lettori che su questo canale YouTube si trovano, raccolte ordinatamente e in modo tematico, numerosissime meditazioni del padre. Bene per tutti sarà nutrirsi attraverso queste ottime conferenze spirituali.

__________

PS | Invito tutti ad iscriversi al canale telegram di Tempi di Maria nato per poter continuare a condurre con maggior libertà la buona battaglia della diffusione della verità, anche riguardo a quei temi oggi più osteggiati e censurati: t.me/tempidimaria
Niko Sanpatrizio
SE ALMENO SI AVESSE L'UMILTA' DI LEGGERE PER CAPIRE CHE TUTTO ERA GIA' SCRITTO E ANNUNCIATO........

MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO A MARIA DIVINA MISERICORDIA
10 novembre 2012 – La vaccinazione mondiale: una delle forme più malvagie di genocidio che sia mai stata testimoniata dai tempi dei massacri degli Ebrei sotto Hitler

Dice Gesù: "Mia amatissima figlia, quanto può sconv…More
SE ALMENO SI AVESSE L'UMILTA' DI LEGGERE PER CAPIRE CHE TUTTO ERA GIA' SCRITTO E ANNUNCIATO........

MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO A MARIA DIVINA MISERICORDIA
10 novembre 2012 – La vaccinazione mondiale: una delle forme più malvagie di genocidio che sia mai stata testimoniata dai tempi dei massacri degli Ebrei sotto Hitler

Dice Gesù: "Mia amatissima figlia, quanto può sconvolgerti la Verità. Anche se accetti la Mia Santa Parola, è solo quando si materializzano le profezie che ti sono state rivelate, che comprendi la serietà di questa Missione per salvare l’umanità.
L’introduzione di un vaccino mondiale destinato ai lattanti e ai bambini, sarà una delle forme più malvagie di genocidio che sia mai stata testimoniata dai tempi dei massacri degli Ebrei sotto Hitler.
Questo piano malvagio sarà reso possibile perché molti dei vostri governi avranno obbligato i loro popoli ad accettare dei cambiamenti nelle loro leggi, dando loro il potere di applicare delle leggi contro i vostri innocenti bambini.
Ricordate che l’unica cosa che ha impedito a Mio Padre di mettere fine al mondo, è dovuta all’amore di quanti, tra di voi, sono dei leali servitori.
Mio Padre, a motivo del Suo Amore per ogni bambino e per tutta la Sua Creazione, ha trattenuto la Sua Mano. Ora è giunto il momento, per Lui, di mettere termine finalmente a questi tempi, in modo che il mondo che Egli ha creato per Amore e secondo la Sua Divina Volontà possa continuare a vivere in pace.
Egli adesso distruggerà coloro che commettono tale malvagità sui Suoi figli. Egli non sopporterà più a lungo questo male ed ora la Sua Mano si abbatterà con la punizione.
La Sua Collera si manifesterà subito, in un mondo che sarà sbigottito dalla grandezza del castigo che si abbatterà sulla Terra.
Quelli tra di voi che sono responsabili di infliggere delle terribili sofferenze ai propri connazionali e ai propri concittadini, sappiano questo:
“Alla fine, voi sarete colpiti con il flagello della malattia e allora voi, e quelli che rendono omaggio all’unico gruppo mondiale, sarete spazzati via prima che inizi la Battaglia di Armaghèdon.
Non sarete più tollerati dal Padre Mio ed Egli non vi permetterà di tormentare ancora a lungo i Suoi figli. Guai a voi e a quelli tra di voi che di questi tempi provocano la Sua Collera.”
Il tempo è giunto, per Mio Padre, di mostrarvi da chi sarà sostenuto per sempre il Potere; Egli ve lo dimostrerà. Le vostre teorie in merito alla vostra creazione, che sono errate, vi verranno mostrate finalmente per quello che sono. La Verità, che vi fu promessa nel Libro della Verità, fu predetta al profeta Daniele e sarà finalmente svelata.
Moltissime persone sono noncuranti riguardo alla Verità di Dio. Molte anime ben intenzionate, nella loro vita non cercano altro che l’eccitazione. Molti sprecano il tempo che è stato accordato alle loro vite sulla Terra, poiché non conoscono la Verità dell’Esistenza di Dio.
Ora verrà presentata la Verità. Il giorno della resa dei conti è venuto. Mio Padre renderà il mondo attento riguardo alla Verità. Coloro che ignoreranno la Verità, si negheranno l’accesso al Mio Nuovo Regno sulla Terra.
Invece di vivere una gloriosa vita eterna, piena di stupore, gioia, amore e prosperità, saranno gettati a marcire nelle profondità dell’Inferno.
Esorto tutti i figli di Dio a prestare attenzione a questo avvertimento.
Questo potrebbe apparire severo. Molti di coloro che dicono: “Questo non viene da Dio, poiché Egli è Misericordioso”, devono dare retta a questo.
È venuto il tempo di dividere la pula dal grano. Quel giorno è molto vicino. Qualsiasi scelta fatta da parte dell’uomo sarà la scelta finale.
Mio Padre rispetterà sempre il libero arbitrio fino all’ultimo giorno. Il Giorno del Giudizio.
Il vostro Gesù"
SoniaDm
Grazie Fra Pietro per il suo onesto cristiano ed instancabile apostolato...combattuto naturalmente...e sappiamo da chi...
Christoforus78
Dio è buono quindi parla ad ogni uomo e ad ogni epoca un linguaggio a loro comprensibile, non cambia il messaggio che è eterno, ma modifica l'approccio a seconda dell'ascoltatore. Ovviamente però solo i semplici e gli umili sono in grado di accogliere i messaggi e le istruzioni del Cielo, gli altri i dotti i sapienti sono già sazi, non hanno spazio per ascoltare Dio, l'orgoglio riempio ogni …More
Dio è buono quindi parla ad ogni uomo e ad ogni epoca un linguaggio a loro comprensibile, non cambia il messaggio che è eterno, ma modifica l'approccio a seconda dell'ascoltatore. Ovviamente però solo i semplici e gli umili sono in grado di accogliere i messaggi e le istruzioni del Cielo, gli altri i dotti i sapienti sono già sazi, non hanno spazio per ascoltare Dio, l'orgoglio riempio ogni anfratto del loro essere e li rende impermeabili.
Vincenzo Palumbo
Lo dicevo anche io giorni fa ad un tipo che millantando di aver studiato teologia insisteva che bisognava ascoltarlo, perché solo il teologo "capisce" cosa è giusto o sbagliato nei messaggi o scritti che giungono da persone cd mistiche: cioe un tipo che, di fatto, ha preso ciò che dice Gesu con tutti i Vangeli e lo ha buttato via.....tanto c'è il teologo laureato ad Oxford che ci dice quale è la …More
Lo dicevo anche io giorni fa ad un tipo che millantando di aver studiato teologia insisteva che bisognava ascoltarlo, perché solo il teologo "capisce" cosa è giusto o sbagliato nei messaggi o scritti che giungono da persone cd mistiche: cioe un tipo che, di fatto, ha preso ciò che dice Gesu con tutti i Vangeli e lo ha buttato via.....tanto c'è il teologo laureato ad Oxford che ci dice quale è la verità.
"..mi compiaccio Padre, si, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli".
Sia benedetto eternamente il Signore Gesu Cristo, unitamente a Colui che lo ha mandato, a Colui che lo ha concepito ed a Colei che ce lo ha dato.....e benedetti eternamente tutti coloro che li hanno amati, che li amano e che li ameranno.
Diodoro
Gesù Cristo non studiò Teologia. A dodici anni disputava con i Dottori del Tempio, che non erano teologi, ma conoscitori e interpreti del Testo Sacro.
La Teologia è, tecnicamente parlando, "discorso razionale sul Dato Rivelato": cioè su Cristo Medesimo
Vincenzo Palumbo
Ho un età, una laurea....e, cosa più importante, anche un dizionario.
Cioe conosco il significato tecnico del termine teologia.
Ciò che mi premeva mettere in luce, nel dibattito che avevo intrapreso con il teologo de quo, era il fatto che, se si ha Fede, si può essere anche non scolarizzati, quindi non teologi in senso tecnico per conoscere e capire la Verità: poiché a colui che con cuore puro, …More
Ho un età, una laurea....e, cosa più importante, anche un dizionario.
Cioe conosco il significato tecnico del termine teologia.
Ciò che mi premeva mettere in luce, nel dibattito che avevo intrapreso con il teologo de quo, era il fatto che, se si ha Fede, si può essere anche non scolarizzati, quindi non teologi in senso tecnico per conoscere e capire la Verità: poiché a colui che con cuore puro, cioè umile e sincero, cerca la Verità, quindi non la propria verità, la Verità si manifesterà.
È l'amore la chiave che apre le porte della Sapienza:
"la lettera uccide, è lo Spirito che vivifica."
E quel teologo invece voleva, ossia a me pareva volesse, sulla scorta della mera lettera, presumere ed insegnare quale fosse la Verità.
Questo atteggiamento mi ricorda due dimensioni: il fariseismo ed il protestantesimo....due orrori che ,purtroppo, stanno prendendo forma anche nella dimensione cattolica, sia tra i prelati che tra i meri fedeli.
E ciò non mi piace e mai mi piacerà....e sono certo come certa è la morte per ogni nato da donna che non piace nemmeno al mio Creatore e Redentore.
Diodoro
Con l'occasione, vorrei suggerire l'uso di una terminologia diversa rispetto a "Rivelazioni private".
So che questa è di uso comune,e vuole sottolineare la differenza rispetto alla Grande Rivelazione Messianica, preparata dall'Antica Alleanza; però sono "private" solo rivelazioni effettivamente rivolte a qualche singola persona ("Tuo fratello è in Paradiso"; "Non seguire quel progetto", e simili)…More
Con l'occasione, vorrei suggerire l'uso di una terminologia diversa rispetto a "Rivelazioni private".
So che questa è di uso comune,e vuole sottolineare la differenza rispetto alla Grande Rivelazione Messianica, preparata dall'Antica Alleanza; però sono "private" solo rivelazioni effettivamente rivolte a qualche singola persona ("Tuo fratello è in Paradiso"; "Non seguire quel progetto", e simili).
Qui si parla di comunicazioni celesti di amplissimo respiro. L'esempio classico: "Io sono l'Immacolata Concezione"
Kiakiar
Mt 11,25-30 In quel tempo Gesù disse: " Ti rendo lode, Padre , Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza."

A buon intenditor...
Grazie Padre Tognetti, lei ha la santa semplicità dei santi.
Sandrolanteri
Ottimo
Bianca Guidi di Bagno
Grazie per questa riflessione molto vera e profonda!