Abramo
4

"Civiltà Cattolica", il direttore senza freni rispolvera il catalogo dei pregiudizi antisemiti - …

il portale dell'ebraismo italiano 2 Settembre 2021 - 25 אלול 5781 Login » “Civiltà Cattolica”, il direttore senza freni rispolvera il catalogo dei …
N.S.dellaGuardia
Ora gli ebrei hanno vita facile nello scagliarsi contro una chiesa in brandelli, svuotata e innocua, dopo aver ottenuto che per sessant'anni fossimo tutti amici: giusto il tempo di tornare all'attacco con la solfa dell'antisemitismo una volta resa innocua la controparte.
Si direbbe un piano congeniato da entrambe le parti, e da lunga data, vista la timida risposta di spadaro, e per il fatto che …More
Ora gli ebrei hanno vita facile nello scagliarsi contro una chiesa in brandelli, svuotata e innocua, dopo aver ottenuto che per sessant'anni fossimo tutti amici: giusto il tempo di tornare all'attacco con la solfa dell'antisemitismo una volta resa innocua la controparte.
Si direbbe un piano congeniato da entrambe le parti, e da lunga data, vista la timida risposta di spadaro, e per il fatto che sia stato scelto uno come lui per rispondere...

Armageddon in arrivo
Giorgio Tonini
Io credo che agli Ebrei abbia già risposto lo stesso Gesù duemila anni fa nel Vangelo di domenica scorsa. Se qualcuno avesse perso Messa, può ripescare sul forum l’ottima omelia di Padre Pasquale.
Christoforus78
Un uomo disonesto intellettualmente come Spadaro non dovrebbe scrivere in alcun luogo, se Cristo condanna l'ipocrisia dei farisei non lo fa contestando i precetti mosaici, ma il modo in cui vengono adempiuti ovvero senza comprenderne il profondo senso spirituale. I riti ed i precetti non sono inutili ma sono solo l'abc della vita spirituale da cui elevarsi verso la più grande dottrina dell'Amore.…More
Un uomo disonesto intellettualmente come Spadaro non dovrebbe scrivere in alcun luogo, se Cristo condanna l'ipocrisia dei farisei non lo fa contestando i precetti mosaici, ma il modo in cui vengono adempiuti ovvero senza comprenderne il profondo senso spirituale. I riti ed i precetti non sono inutili ma sono solo l'abc della vita spirituale da cui elevarsi verso la più grande dottrina dell'Amore. Da essi non si può prescindere perchè Dio non è sentimento ma ordine e ragione e quello che comanda lo fa per il bene dell'uomo e se esso si riconoscesse come figlio lo adempirebbe per amore.
N.S.dellaGuardia
Non sono più amici amici, e cominciano a suonarsele di santa ragione...