Clicks690
it.news
2

Trump rivuole la Messa, i vescovi no

Il presidente degli USA Donald Trump ha detto il 22 maggio che i luoghi di culto sono "luoghi essenziali che forniscono servizi essenziali". Ha aggiunto che "ci servono più preghiere, non meno.”

Trump si vede raramente in chiesa. "Alcuni governatori hanno ritenuto essenziali negozi di liquori e cliniche abortiste, ma hanno escluso chiese e altri luoghi di culto. Non è giusto," ha insistito.

I vescovi dello stato di Washington (Etienne a Seattle, Tyson a Yakima, Daly a Spokane) si sono opposti a Trump in una dichiarazionelo stesso giorno, dicendo che le Messe sono state cancellate "non per paura", ma per "il nostro massimo rispetto per la salute e la vita umana.”

I vescovi affermano il "desiderio" di riportare le persone alla Messa "il più rapidamente possibile". Ma "vogliamo aspettare a programmare il culto pubblico quando sarà sicuro e quando saremo preparati a farlo.”

#newsPawgkjlcmq

Gesù è con noi
2 Tessalonicesi 3:10 E infatti quando eravamo presso di voi, vi demmo questa regola: chi non vuol lavorare neppure mangi.
Christoforus78
Il rispetto va dato a Dio, il culto va dato a Dio, le creature sono solo manifestazioni di Dio non meritano più rispetto. I vescovi ormai funzionari massonici adorano la creatura e non il Creatore. Trump è ormai uno dei pochi uomini politici cristiani.