Gloria.tv And Coronavirus: Huge Amount Of Traffic, Standstill in Donations
Clicks3.6K

Socci: "Bergoglio furente ha ordinato di togliere la firma"

Antonio Socci torna a parlare del tema che più sta tenendo banco: il ritiro della firma di Ratzinger dal libro che mette in difficoltà Papa Francesco: "Attendibili fonti interne al Vaticano ricostruiscono così la vicenda - scrive il giornalista sul suo profilo Facebook -. Il libro "Dal profondo dei nostri cuori" è chiaramente di Benedetto XVI e del card. Sarah (come peraltro dimostrano inequivocabilmente le lettere fra i due rese note da Sarah). Tutto era deciso e concordato di comune accordo fin dall'inizio.

Fino a quando, e qui viene al punto, "è stata anticipata la parte in difesa del celibato ecclesiastico - in Vaticano è scoppiato il finimondo perché Bergoglio era furente. Infatti quel pronunciamento così autorevole di Benedetto XVI impedisce a lui di picconare il celibato ecclesiastico come avrebbe avuto intenzione di fare nella prossima Esortazione postsinodale.

Allora lui in persona ha convocato mons. Gaenswein, che è segretario di Benedetto XVI, ma anche prefetto della Casa pontificia di Bergoglio e - furioso - gli ha ordinato di far togliere il nome di Benedetto XVI dalla copertina di quel libro (non potendo pretendere di cambiare i testi del libro)". Bergoglio, secondo Socci, pretendeva una sconfessione piena e totale. Per questo la prima notizia filtrata parlava di fonti "vicine a Benedetto XVI" secondo le quali Benedetto non aveva scritto un libro a quattro mani con Sarah, né approvava la copertina (cioè la sua firma al volume).

"Questo però non era vero e Benedetto XVI non poteva accettare di dire il falso accusando così implicitamente il card. Sarah di averlo coinvolto senza il suo consenso". Così è stata adottata questa soluzione di compromesso: nelle edizioni del libro successive alla prima l'autore del libro sarà il card. Sarah "Con il contributo di Benedetto XVI".
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

tv.liberoquotidiano.it

Caron, non ti crucciare:

vuolsi così colà dove si puote

ciò che si vuole, e più non dimandare".
Chissà che un giorno quanti avranno scelto di incontrare Caronte non si trovino davanti questo comitato di benvenuto miserikordioso:
Gaetano2
Urca!
il vandea
Poi parla di dignita' della persona. Si sente padrone dell'anima altrui.
Comprato e posto in bella vista il libro prima edizione francese con i due autori, senza modifiche staliniane imposte.
Viva papa Benedetto!!!
…. proprio come un dittatore… e che una persona, Papa Emerito ma sempre persona è, non può dire la sua? Chi è lui per COMANDARE di far togliere la firma? E' forse il suo padrone? Non basta che Ratzinger gli ha dovuto far posto? Non basta che vive rassegnato al suo destino? Non basta che gli faccia fare quello che vuole? Ora non può nemmeno esprimere le sue opinioni? E' stata messa a nome di …More
…. proprio come un dittatore… e che una persona, Papa Emerito ma sempre persona è, non può dire la sua? Chi è lui per COMANDARE di far togliere la firma? E' forse il suo padrone? Non basta che Ratzinger gli ha dovuto far posto? Non basta che vive rassegnato al suo destino? Non basta che gli faccia fare quello che vuole? Ora non può nemmeno esprimere le sue opinioni? E' stata messa a nome di Ratzinger anche una FALSA recensione a un suo libro… e questo non significa forse usare, strumentalizzare le persone, servirsene.. e ora si giunge perfino a volergli tappare la bocca… ma è grave, ma grave grave davvero….
SE NE RENDESSE CONTO: non ha incantato proprio nessuno in questi 7 disgraziati anni.
Caron dimonio, con occhi di bragia,

loro accennando, tutte le raccoglie;

batte col remo qualunque s'adagia.
Gaetano2
Il presagio, bello il testo e pure con la rima. Il mio è più corto e senza rima: "l'accoglione", finito.