Augustinus74
Augustinus74

Nobody Wanted To Answer: Resisting A Pope?

Can a decree or doctrinal act of the Pope INVOLUNTARILY have a double meaning and therefore be ambiguous? Pope Sixtus IV, in the bull "Romani Pontificis provida" of November 27, 1477, explained that the "laudable desire" cannot be condemned, although expressed "ambiguously", but only when, and if, this "laudable desire" is supported by a well-defined "intention" - clear according to "right …More
Can a decree or doctrinal act of the Pope INVOLUNTARILY have a double meaning and therefore be ambiguous? Pope Sixtus IV, in the bull "Romani Pontificis provida" of November 27, 1477, explained that the "laudable desire" cannot be condemned, although expressed "ambiguously", but only when, and if, this "laudable desire" is supported by a well-defined "intention" - clear according to "right reason" - which "aims only at an evident good". As Pope Pius VI also points out, in the bull "Auctorem Fidei", the possibly ambiguous Document is in any case safe, but to be clarified, if it aims at the common good; if on the contrary it shrewdly leads to error (e.g. if it subverts a previously known or already defined interpretation of Sacred Scripture) it must be blamed and the Church has the duty to promptly remedy it, by condemnation. The Pontiff clearly describes where "salutary thought" ends and where "this fierce, interminable conspiracy" begins, to be condemned, never to be confirmed or justified "with brazen obstinacy".
Augustinus74

Nobody Wanted To Answer: Resisting A Pope?

The reference to Paul's correction to Peter has nothing to do with the current affair we are experiencing.
Tertullian, in the "De præscriptione hæreticorum", point XXIII, stated about that Pauline correction of Peter: «(...) Moreover, even if Peter was blamed, because he, despite having lived with the gentiles, after he left to them and thus establishing the difference of persons, it must be …More
The reference to Paul's correction to Peter has nothing to do with the current affair we are experiencing.
Tertullian, in the "De præscriptione hæreticorum", point XXIII, stated about that Pauline correction of Peter: «(...) Moreover, even if Peter was blamed, because he, despite having lived with the gentiles, after he left to them and thus establishing the difference of persons, it must be recognized that this was not a defect of substance of doctrine, but of a simple external coexistence. And in fact he did not really proclaim a God different from the Creator God of Christians, nor another Christ, if not the One who was born of Mary; it did not shine any more hope to the mind of the faithful, if not that of the Resurrection ».
And the Abbot Giuseppe Ricciotti noted: "The error contested by Paul to Peter was an error of practical conduct not of doctrine as Tertullian already saw in his tacitian style: Conversationis fuit viteum non praedicationis. Peter had not denied any of the doctrinal principles established in the Council of Jerusalem; however in practice he did not behave in accordance with them, believing, in good faith, to avoid impacts and contrasts with his behavior. The ancient Protestants who alleged the Antioch episode as proof of the doctrinal fallibility of the Pope of Rome fell into a blatant historical error; moreover they confused the infallibility of the teacher who teaches, with the impeccability of the Christian who works; perhaps also ignoring that the Pope of Rome confesses his sins and errors like any other Catholic Christian "(" Paul the Apostle ", § 368).
Augustinus74

Prossimo Papa: il Dio delle sorprese all'opera

Bergoglio predecessore di un futuro papa? Ma scherziamo???? Se Bergoglio è un antipapa, non può avere per successore un papa, nè un papa può avere per predecessore un antipapa. Mi pare evidente.
Augustinus74

Perché il vescovo Schneider non ha firmato ContraRecentiaSacrilegia.org

e quindi ne traesse le conseguenze. Logiche.
Augustinus74

NON C'È EMERGENZA CLIMATICA

Non è vero. Innanzitutto il video non smonta un bel niente. Afferma solo che il mutamento climatico non sia ascrivibile all'aumento di anidride carbonica dovuta all'uomo. Ma non nega il cambiamento. nè l'aumento di anidride carbonica Nessuno scienziato degno di questo nome può negare queste evidenze. Solo che ascrive questo aumento ad altri fenomeni. Peraltro, Rubbia - che è un fisico e non un …More
Non è vero. Innanzitutto il video non smonta un bel niente. Afferma solo che il mutamento climatico non sia ascrivibile all'aumento di anidride carbonica dovuta all'uomo. Ma non nega il cambiamento. nè l'aumento di anidride carbonica Nessuno scienziato degno di questo nome può negare queste evidenze. Solo che ascrive questo aumento ad altri fenomeni. Peraltro, Rubbia - che è un fisico e non un climatologo - dimentica che gran parte dell'aumento della temperatura è finita nei mari, cioè gran parte del riscaldamento si è accumulato negli oceani, che rilasciano questa energia, creando fenomeni sempre più estremi e devastanti.
Quando si parla di riscaldamento globale, ciò a cui si deve prestare maggiore attenzione non sono le variazioni di temperatura da un anno all'altro, ma è soprattutto la tendenza nel medio e lungo periodo.

Lo stesso Rubbia, subito dopo quell'affermazione sulla questione dell'aumento termico, dice che «ci troviamo di fronte a una situazione drammatica, le emissioni di CO2 stanno aumentando». Nel resto dell'intervento parla di cosa è stato fatto o si può fare per ridurle e delle difficoltà a riguardo, di cosa hanno fatto gli USA, l'Europa, la Cina. Quindi Rubbia non smonta nessuna bufala. Dice perfino che «il cambiamento climatico del CO2 registra un aumento esponenziale».
Augustinus74

NON C'È EMERGENZA CLIMATICA

Infatti, si vede chiaramente che i fenomeni di questi giorni sono eventi "normali"
Augustinus74

Perché il vescovo Schneider non ha firmato ContraRecentiaSacrilegia.org

E poi mi chiedo, se, come dice, discutere con Francesco su argomenti in cui si è in disaccordo "non serve", perché fece tutta quella sceneggiata con Bergoglio sulla questione della "volontà permissiva" di Dio, quando andò ad incontrarlo???? Alla fine Bergoglio se lo mangiò .....
Augustinus74

Perché il vescovo Schneider non ha firmato ContraRecentiaSacrilegia.org

Non ho capito: "perché l'ultimo Concilio ha chiesto ai laici di parlare apertamente", il che significa che i vescovi possano non parlare apertamente???? E quindi lui possa non parlare in maniera aperta e chiara??? Che è un modo per giustificarsi???
Augustinus74

Sì, si e NO, no: analisi chiara alle parole del cardinale Sarah

Secondo me il sig. Sarah dovrebbe fare un bel mea culpa, visto che quanto a difesa della fede, agli atti pratici, ha lasciato molto a desiderare, tanto da partecipare alla processione di Pachamama e tenersi l'idolo sotto gli occhi nell'aula del sinodo.
Augustinus74

«Esigete dai pastori la fede cattolica e digiunate per la loro codardia»

beh, detto onestamente, mica tanto. Esigere dai pastori la fede cattolica, significa anche esigere che la difendano. E Sarah .... quanto a difesa .... agli atti pratici .... ha lasciato molto a desiderare
Augustinus74

Cardinale Sarah dovrebbe esorcizzare San Pietro – Monsignor Bux

cioè Sarah, che ha partecipato alla processione di Pachamama, dovrebbe esorcizzare la Basilica? Suvvia un po' di serietà!
Augustinus74

Cardinale Sarah dovrebbe esorcizzare San Pietro – Monsignor Bux

come potrebbe esorcizzare S. Pietro colui che ha partecipato alla processione di Pachamama??? Infatti, Sarah ha accompagnato in processione l'idolo assieme a Bergoglio ed ai sinodali. E' ridicola 'sta cosa di chiedere ad un compartecipante all'apostasia di esorcizzare. Sarebbe come chiedere a Dracula di esorcizzare il castello dei vampiri. E poi non basta l'esorcismo, ma si dovrebbe anche …More
come potrebbe esorcizzare S. Pietro colui che ha partecipato alla processione di Pachamama??? Infatti, Sarah ha accompagnato in processione l'idolo assieme a Bergoglio ed ai sinodali. E' ridicola 'sta cosa di chiedere ad un compartecipante all'apostasia di esorcizzare. Sarebbe come chiedere a Dracula di esorcizzare il castello dei vampiri. E poi non basta l'esorcismo, ma si dovrebbe anche riconsacrare la Basilica per la profanazione subita.
Infatti, l'esorcismo allontanerebbe i demoni, ma poi va la Basilica va riconsacrata e ridestinata al culto a Dio, perché diversamente rimarrebbe sempre un luogo profano, senza demoni, ma sempre profano.
E poi non ho compreso l'affermazione di don Nicola Bux. Per lui la basilica andrebbe esorcizzata - bontà sua dal "card." Sarah: ergo, devo presumere che la basilica ora sia infestata da demoni e, quindi, sarebbe bene per un cattolico, sino a quando non si compia l'esorcismo, non metterci piede. Epperò, se non erro, lo stesso don Nicola Bux ha partecipato al pellegrinaggio del Summorum lo scorso 26 ottobre (egli accompagnava il card. Brandmuller!) all'interno della Basilica, in una Basilica profanata ed infestata dai demoni, senza che fosse stata esorcizzata. Quindi, se da un lato dice che dovrebbe essere esorcizzata, dall'altra partecipa a riti - sebbene cattolici - all'interno di quel tempio da esorcizzare e senza che vi sia stata alcuna riparazione! Il che è alquanto contraddittorio. Boh ......
Augustinus74

Sta implicando che il Papa potrebbe portare a uno scisma? Cardinale Burke: "Sì"

Trovatemi, invece, almeno un santo eretico. Se lo trovate.
Ecco perché la posizione del cardinale è sbagliatissima. Lo è anche storicamente. Gli scismi o quasi tutti sono rientrati e vi è stata occasione per un rientro. Persino lo scisma d'Oriente era rientrato con il Concilio di Firenze, ma poi a causa delle manfrine di Marco d'Efeso la cosa saltò .... . Le eresie, invece, no, non rientrano. …More
Trovatemi, invece, almeno un santo eretico. Se lo trovate.
Ecco perché la posizione del cardinale è sbagliatissima. Lo è anche storicamente. Gli scismi o quasi tutti sono rientrati e vi è stata occasione per un rientro. Persino lo scisma d'Oriente era rientrato con il Concilio di Firenze, ma poi a causa delle manfrine di Marco d'Efeso la cosa saltò .... . Le eresie, invece, no, non rientrano. Per quanti concili o sinodi si facciano, non si estinguono. E talora ricompaiono in forma attenuata (ad es., semiarianesimo, semipelagianesimo, neo-modernismo, ecc.).
Augustinus74

Sta implicando che il Papa potrebbe portare a uno scisma? Cardinale Burke: "Sì"

Volevo aggiungere a conforto di questo che abbiamo santi scismatici, morti come scismatici, eppure sono santi. Ma non abbiamo santi eretici. Faccio dei nomi per uscire dal vago: S. Cipriano di Cartagine morì martire da scomunicato e da scismatico; S. Coletta di Corbie, vergine, beato Pietro di Lussemburgo cardinale, S. Sergio di Radonez (che è veneratissimo dai cattolici orientali, sebbene sia …More
Volevo aggiungere a conforto di questo che abbiamo santi scismatici, morti come scismatici, eppure sono santi. Ma non abbiamo santi eretici. Faccio dei nomi per uscire dal vago: S. Cipriano di Cartagine morì martire da scomunicato e da scismatico; S. Coletta di Corbie, vergine, beato Pietro di Lussemburgo cardinale, S. Sergio di Radonez (che è veneratissimo dai cattolici orientali, sebbene sia un c.d. ortodosso) e come non dimenticare Mons. Lefebvre, che per me fu un santo vescovo?
Augustinus74

Sta implicando che il Papa potrebbe portare a uno scisma? Cardinale Burke: "Sì"

Il card. Burke parte dal presupposto erroneo - teologicamente, storicamente e canonisticamente - che lo scisma sia peggiore dell'eresia e, quindi, non potendosi far nulla, sia meglio tenersi l'eresia piuttosto che causare lo scisma. Ma la sua posizione è gravemente erronea. Ho detto, teologicamente. Infatti, tra i due delitti - eresia e scisma - quello che rompe il vincolo di carità con Dio è l'…More
Il card. Burke parte dal presupposto erroneo - teologicamente, storicamente e canonisticamente - che lo scisma sia peggiore dell'eresia e, quindi, non potendosi far nulla, sia meglio tenersi l'eresia piuttosto che causare lo scisma. Ma la sua posizione è gravemente erronea. Ho detto, teologicamente. Infatti, tra i due delitti - eresia e scisma - quello che rompe il vincolo di carità con Dio è l'eresia, non lo scisma. Lo scisma romper solo il vincolo di carità, diciamo orizzontale, verso la Chiesa - o sedicente tale - ma non rompe il vincolo di carità con Dio. L'eresia, invece, sì. E ce lo dice la Scrittura: senza la fede è impossibile piacere a Dio, afferma la lettera agli Ebrei. Ora, l'eresia mina la stessa fede. Lo scisma no.
Augustinus74

Sta implicando che il Papa potrebbe portare a uno scisma? Cardinale Burke: "Sì"

Il card. Burke parte dal presupposto erroneo - teologicamente, storicamente e canonisticamente - che lo scisma sia peggiore dell'eresia e, quindi, non potendosi far nulla, sia meglio tenersi l'eresia piuttosto che causare lo scisma. Ma la sua posizione è gravemente erronea. Ho detto, teologicamente. Infatti, tra i due delitti - eresia e scisma - quello che rompe il vincolo di carità con Dio è l'…More
Il card. Burke parte dal presupposto erroneo - teologicamente, storicamente e canonisticamente - che lo scisma sia peggiore dell'eresia e, quindi, non potendosi far nulla, sia meglio tenersi l'eresia piuttosto che causare lo scisma. Ma la sua posizione è gravemente erronea. Ho detto, teologicamente. Infatti, tra i due delitti - eresia e scisma - quello che rompe il vincolo di carità con Dio è l'eresia, non lo scisma. Lo scisma romper solo il vincolo di carità, diciamo orizzontale, verso la Chiesa - o sedicente tale - ma non rompe il vincolo di carità con Dio. L'eresia, invece, sì. E ce lo dice la Scrittura: senza la fede è impossibile piacere a Dio, afferma la lettera agli Ebrei. Ora, l'eresia mina la stessa fede. Lo scisma no.
Augustinus74

Messori: “Oggi con Bergoglio si ha l’impressione che si voglia in qualche modo mettere le mani …

ma questi scrittori scendono adesso dal pero???? Ma va??????? Non sapevamo che Bergoglio volesse manomettere il depositum fidei ..... Non c'eravamo accorti!!!!
Augustinus74

Vescovo Schneider: Francesco non solo promuove, ma ricompensa chi tradisce Cristo

e quindi il sig. Schneider ne traesse le logiche conseguenze ......
Augustinus74

San Bernardo corregge gli antipapi

beh, dire "peggior papa" e dire "antipapa" non sono equivalenti. Un "peggior papa" è stato Alessandro VI Borgia, che il grande storico del papato, il barone von Pastor diceva che era "indifendibile", ma come papa fece quel che doveva fare un pontefice. Nel nostro caso, il sig. Bergoglio non fa neppure quello che dovrebbe fare un papa; siamo di fronte ad un antipapa, cioè ad uno che non è neppure …More
beh, dire "peggior papa" e dire "antipapa" non sono equivalenti. Un "peggior papa" è stato Alessandro VI Borgia, che il grande storico del papato, il barone von Pastor diceva che era "indifendibile", ma come papa fece quel che doveva fare un pontefice. Nel nostro caso, il sig. Bergoglio non fa neppure quello che dovrebbe fare un papa; siamo di fronte ad un antipapa, cioè ad uno che non è neppure legittimo. Ed anzi proprio perchè illegittimo non si comporta, nè può comportarsi, da papa. Quindi, le cose son ben diverse dal punto di vista sostanziale e formale.
Augustinus74

«L'ultima prova della Chiesa»

E' nel santuario dei martiri ugandesi, in Uganda