Clicks1.4K
it.news
7

Il nero diventa bianco! Traditionis Custodes dice l'opposto di ciò che dice – Cardinale Sarah

Il cardinale Robert Sarah spudoratamente ha tentato di far credere a LeFigaro.fr (23 novembre) che il Traditionis Custodes di Francesco "non sopprima assolutamente l'antica liturgia".

Sarah dice di essere convinto che, durante le varie visite Ad Limina ai vescovi in Francia e in Polonia, Francesco abbia "chiaramente spiegato le sue intenzioni".

Sarah racconta che Francesco "è attento" a ogni "istinto di Fede" presente in molti giovani individui e famiglie, persone intimamente attaccate al Rito Romano, aggiungendo che Francesco "sa che ciò che è stato sacro per moltissime generazioni non può essere motivo di condanna o vietato da un giorno all'altro".

Con sofismi senza scrupoli, Sarah, arriva persino ad affermare che Francesco si aspetta "che l'attuale liturgia sia arricchita dal meglio della liturgia antica" – mentre il vero Francesco afferma nel TC che punta a sradicarla.

#newsDbvigqqlxj

warrengrubert
Visto l'obnubilamento per non dire tradimento, è doverosa la Santa Disobbedienza!
La chiesa si sta sempre più protestantizzando e trasformando in sinagoga di satana per cui ha perso autorità per cui obbedire a Dio anziché all'uomo traviato e traditore di Dio è il nostro dovere, cercando di Riconquistare la chiesa che dal vat. II è nelle mani del nemico.
N.S.dellaGuardia
Evidentemente a mons. Sarah non pesa più di tanto non poter celebrare la Santa Messa.
RICCARDO CARIAGGI
Perché non puntare su questa interpretazione favorevole alla Tradizione e sforzarsi di cercare quella sfavorevole?
il vandea
Card. Sarah, avevo tanta fiducia in te, ma ormai....sei come gli altri.
Don Andrea Mancinella
E speriamo solo che adesso non vengano fuori i soliti illusi, che ipotizzino un 'sosia' del Card. Sarah che dice queste amenità, mentre il Sarah 'vero' sarebbe rinchiuso nei sotterranei del Vaticano, come fecero altri buoni cattolici in passato con Papa Paolo VI, buoni sì ma illusi, incapaci di credere che un Papa potesse fare tanti danni alla Chiesa quanti ne faceva lui.
La realtà è che Sarah, …More
E speriamo solo che adesso non vengano fuori i soliti illusi, che ipotizzino un 'sosia' del Card. Sarah che dice queste amenità, mentre il Sarah 'vero' sarebbe rinchiuso nei sotterranei del Vaticano, come fecero altri buoni cattolici in passato con Papa Paolo VI, buoni sì ma illusi, incapaci di credere che un Papa potesse fare tanti danni alla Chiesa quanti ne faceva lui.
La realtà è che Sarah, essendo un 'conservatore', adesso ha smesso di 'conservare', e basta.
Chi non è per la Tradizione della Chiesa in senso stretto, cioè chi non è tradizionalista, fa spesso quella fine...
Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, salvateci dai 'conservatori'!
don Andrea Mancinella, eremita della Diocesi di Albano
N.S.dellaGuardia
Devono averlo ipnotizzato... almeno speriamo per lui che non lo pensi veramente...
Cristeros 33
Il Cardinale Sarah, purtroppo, è un modernista conservatore. I modernisti conservatori sono decisamente più pericolosi dei modernisti progressisti, perché si camuffano da cattolici fedeli alla Tradizione e possono, in questo modo, trarre in inganno e sedurre i cattolici meno accorti. Quando un modernista conservatore getta la maschera e mostra il suo vero volto, per noi cattolici è un bene …More
Il Cardinale Sarah, purtroppo, è un modernista conservatore. I modernisti conservatori sono decisamente più pericolosi dei modernisti progressisti, perché si camuffano da cattolici fedeli alla Tradizione e possono, in questo modo, trarre in inganno e sedurre i cattolici meno accorti. Quando un modernista conservatore getta la maschera e mostra il suo vero volto, per noi cattolici è un bene perché viene svelato l'inganno.