Clicks736
it.news
2

Scandali finanziari: diocesi peggio del Vaticano

L'arcidiocesi di Pesaro ha investito 616’000 € con le assicurazioni ValorLife di Vaduz, Liechtenstein, nel 2003/2004 e ha perso tutto, secondo quanto riferiscono i media il 18 ottobre.

I soldi provenivano dalle parrocchie. L'arcidiocesi non ha insistito per riavere indietro i soldi, probabilmente per evitare uno scandalo.

Solo di recente è stata avviata una causa civile contro ValorLife, che comunque da allora è stata venduta varie volte.

Secondo un avvocato della diocesi, "l'arcidiocesi ha sottoscritto un investimento speculativo ad alto rischio e non, come pensava, delle polizze vita a capitale garantito." Non è chiaro come sia potuto succedere.

Un paio di anni prima, la Prelatura Terrritoriale di Loreto aveva perso circa 11 milioni di euro in un investimento andato male.

Foto: Pesaro, © wikicommons, CC BY-SA, #newsTpvuerxvka

il vandea
Modernisti, continuate a versare l' 8 X 1000, se la cosa vi da soddisfazione.
Francesco I
La farina del diavolo va in crusca: comunque sono migliori questi investimenti di quelli fatti, a suo tempo, dall'ex vescovo di Terni:
Gli affreschi sodomitici dell'attuale presidente del Pontificio Consiglio per la famiglia