Francesco I
2920

44 anni fa il giovane gesuita Jorge Mario Bergoglio emetteva la sua professione religiosa solenne

Padre Jorge Mario Bergoglio, futuro Papa Francesco Foto: Compagnia di Gesù - Provincia di Argentina 22 aprile 2017 44 anni fa il giovane gesuita Jorge Mario Bergoglio emetteva la professione religiosa …More
Padre Jorge Mario Bergoglio, futuro Papa Francesco
Foto: Compagnia di Gesù - Provincia di Argentina

22 aprile 2017
44 anni fa il giovane gesuita Jorge Mario Bergoglio emetteva la professione religiosa solenne. Era infatti il 22 aprile 1973 e il futuro Papa Francesco emetteva i voti religiosi perpetui.
Oltre a quelli di povertà, castità ed obbedienza, Padre Bergoglio emise come Gesuita anche un quarto voto: quello di obbedienza al Papa, e quello che non avrebbe mai accettato l'elezione al soglio pontificio qualora gli fosse stato proposto: voto specifico proprio della Compagnia di Gesù.
Jorge Mario Bergoglio - dopo essere entrato nel Seminario di Villa Devoto nel 1958 - è stato ordinato presbitero nella Compagnia di Gesù nel 1969.
Il 31 luglio 1973 - pochi mesi dopo aver emesso i voti perpetui,- caso più unico che raro - Padre Bergoglio veniva eletto Superiore Provinciale dei Gesuiti d’Argentina, carica mantenuta per 6 anni, fino al 1979.
Serena exanonimi
@Doctor Angelicus
Una delle orazioni di S. Brigida che faremmo bene a pregare pensando in particolare a Bergoglio:
La Crocifissione di Gesù
Eterno Padre, per le mani immacolate di Maria e per il Cuore Divino di Gesù, Ti offro il tuo Figlio Divino inchiodato ed innalzato sulla Croce, le Piaghe ed il Sangue Preziosissimo delle sue mani e dei suoi piedi effuso per noi, la sua estrema povertà e la …More
@Doctor Angelicus
Una delle orazioni di S. Brigida che faremmo bene a pregare pensando in particolare a Bergoglio:

La Crocifissione di Gesù

Eterno Padre, per le mani immacolate di Maria e per il Cuore Divino di Gesù, Ti offro il tuo Figlio Divino inchiodato ed innalzato sulla Croce, le Piaghe ed il Sangue Preziosissimo delle sue mani e dei suoi piedi effuso per noi, la sua estrema povertà e la sua obbedienza perfetta.
Ti offro, inoltre, tutti i terribili tormenti del suo Capo e della sua anima, la sua Preziosa morte ed il suo non violento rinnovarsi in tutte le Sante Messe celebrate sulla terra, in riparazione di tutte le offese fatte ai santi voti evangelici e alle regole degli Ordini religiosi; in espiazione di tutti i miei peccati e di quelli del mondo intero, per i malati e i moribondi, per i sacerdoti e per i laici, per le intenzioni del Santo Padre riguardanti il rinnovamento delle famiglie cristiane, per l'unità della fede, per la nostra patria, per l'unità dei popoli in Cristo e nella sua Chiesa, e per la Diaspora.
Francesco I
@Doctor Angelicus
Fa parte della regola di Sant'Ignazio di Loyola e lo ha recentemente ribadito anche il nuovo generale dei gesuiti (quello che dice che non possiamo sapere cosa disse Gesù in quanto non c'erano i registratori) nominato da poco da Bergoglio:
Bergoglio violò il giuramento dei gesuiti che impedisce loro di diventare papi !