Clicks930
it.news

Ancora: attivista omosessuali presenta spettacolo sul suo "palco": la Cattedrale

Gery Keszler – l'attivista omosessuale più famoso in Austria – si presenta ancora nella Cattedrale di Santo Stefano a Vienna.

Il cardinale di Vienna, Schönborn, chiama Keszler suo "amico personale" e ha cercato di "benedire" l'unione omosessuale di Keszler, il quale mette in scena un evento nella Cattedrale una o due volte l'anno dal 2017.

Il 28 maggio, farà uno spettacolo da 90 minuti sulla storia dell'Austria con la Cattedrale di Santo Stefano al centro, lo spettacolo sarà trasmesso dalla televisione di stato.

I soldi raccolti andranno a varie "organizzazioni umanitarie" come la Caritas in favore delle vittime della "pandemia" [o delle misure contro la "pandemia"?].

Keszler chiama la Cattedrale di Santo Stefano "palco straordinario". Durante lo spettacolo, la fiancata sud verrà illuminata a tutta altezza da dieci proiettori.

Il potere di stato e varie aziende oligarchiche finanziano lo spettacolo, anche la catena di supermercati Billa, varie aziende farmaceutiche e due ministeri: "sanità" e "cultura".

Foto: Gery Keszler, © Flickr-User: aline "blue", CC BY-NC-ND, #newsCuvlsttwtz