it.news
112.7K

Adesso fa notizia: Vaticano indaga focolaio di modernismo

A dicembre, il Vaticano ha fatto una "visita straordinaria" alla comunità monastica ecumenica di Bose (BI), focolaio di modernismo.

Il fondatore, Enzo Bianchi, 77, è un famoso anti-Cattolico.

Repubblica.it (19 febbraio) parla di una "ispezione del Vaticano" e di un "momento problematico".

Nel gennaio 2017, Bianchi è stato sostituito come priore da Luciano Manicardi. Republica.it suggerisce che tra i due ci sia un conflitto.

La delegazione del Vaticano era composta dall'abate benedettino Guillermo León Arboleda Tamayo, da don Amedeo Cencini, consulente della Congregazione per i Religiosi, dalla badessa trappista Anne-Emmanuelle Devêche di Blauvac.

I problemi riguardano "l'esercizio dell'autorità e il clima fraterno."

Tuttavia, secondo Bianchi, sono "solo voci malevole".

Foto: Enzo Bianchi, © Niccolò Caranti, CC BY-SA, #newsOqdjjyvdpi

Gaetano2
Se è vero è solo fumo negli occhi per chi ci vuole cascare
N.S.dellaGuardia
Focolaio?? La Chiesa sta bruciando grazie allo sdoganamento degli eretici e lo chiamano "focolaio"???
Il presagio
card. Kasper non crede che Gesù sia Figlio di Dio, in senso proprio. Secondo Lui, «questa confessione di Gesù Cristo Figlio di Dio... è un residuo di mentalità mitica, passivamente accettato» (p. 223 del suo libro Gesù il Cristo)
Marziale
Questo sembra sia il passo incriminato:"Questa confessione di Gesù Cristo Figlio di Dio, che costituisce il cuore della tradizione cristiana, anche oggi viene accolta con notevole diffidenza da parecchi fedeli. Secondo l'obiezione più corrente, che poi è anche quella più importante, qui ci troveremmo di fronte ad un residuo di mentalità mitica, passivamente accettato."
Dunque ben diverso da come …More
Questo sembra sia il passo incriminato:"Questa confessione di Gesù Cristo Figlio di Dio, che costituisce il cuore della tradizione cristiana, anche oggi viene accolta con notevole diffidenza da parecchi fedeli. Secondo l'obiezione più corrente, che poi è anche quella più importante, qui ci troveremmo di fronte ad un residuo di mentalità mitica, passivamente accettato."
Dunque ben diverso da come lei riporta, e quindi il suo sillogismo risulterebbe infondato, anche se conoscendo un poco Kasper non mi meraviglierei affatto che egli lo pensi realmente (che Gesù non sia Figlio di Dio).
L'uso dei puntini di sospensione deve sempre essere onesto e rispettare il pensiero dell'autore che si vuole compendiare, anche se antipatico.
Pur nel disprezzo che nutro per Kasper stimo la verità sempre superiore alla menzogna anche se nel suo caso tengo per certo che lei abbia riportato la pericope come veritiera, forse copiandola in modo affrettato da una pagina web ritenuta genuina.
Marziale
Gaetano2
Kasper... 'n'altro accoglione, anzi akkollione della combriccola, dall'espressione mi sembra giusto in grado di pensare e scrivere che «questa confessione di Gesù Cristo Figlio di Dio... è un residuo di mentalità mitica, passivamente accettato»
Massimo M.I.
Scrive Enzo Bianchi:
Amici e amiche,
alcuni per diffamarmi, si divertono a scrivere
che sono eretico, e non credo che Gesù era Dio:
ma è proprio grazie a Gesù vero uomo
che ha rivelato Dio, che credo in lui, Gesù,
quale mio Signore e mio Dio!
Se Cristo non fosse il mio Dio,
perché dirmi cristiano?
jack67
patetico oltre modo...trasuda menzogna, e la dice pure male.... quale motivo avrebbe di "discolparsi"... se non fosse più che colpevole ? Padre Pasquale, attendo un suo cenno.
N.S.dellaGuardia
Già, perché dirsi cristiano?
E soprattutto perché dirsi cristiano pur scrivendo tutte quelle mostruosità??
Veritasanteomnia
Il problema non è lui. Il problema è che gli è stato permesso di insegnare le sue "credenze" ai Presbiteri. La peggiore è la diffusione dell'idea di Croce come incidente di percorso.
Il presagio
Sua santità Enzo.
Maurizio Muscas
🥴