Clicks1.1K
it.news
2

Attivista omosessuale personale di Francesco: "riparazione" per la mancata benedizione al peccato

Francesco è "molto addolorato" per il suo documento contro le "benedizioni" agli omosessuali, ha detto Juan Carlos Cruz, attivista omosessuale personale di Francesco, a LaTercera.com (10 aprile) senza riderne.

Cinque giorni dopo la pubblicazione del documento, Francesco ha chiamato Cruz per informarlo che sarebbe stato il primo omosessuale attivo a essere nominato nella Curia Romana, per la presunta "Pontificia Commissione per la Protezione dei Minori".

Cruz ha detto a LaTercera.com di non voler "scusare" Francesco, che è "responsabile" del documento, ma si essere convinto che prefetti "molto potenti" abbiano avuto la loro parte in questa vicenda. In realtà, Francesco si è circondato nella Curia Romana di uomini smidollati che dicono sempre e solo di sì, senza eccezione.

Eppure, Cruz perpetua il mito: "Lo so perché ho parlato con il Papa, che è molto addolorato per quanto successo," ma poi Cruz riconosce "contraddizioni" in Francesco, nondimeno: "Sento che in qualche modo riparerà a questa situazione."

Francesco sembra convinto di poter prendere in giro tutti usando attori come Cruz per questi trucchetti scarsi.

#newsGoadxvtvxi

N.S.dellaGuardia
Di questi tempi mettere un omosessuale alla "pontificia" commissione per la protezione sui minori equivale a mettere un lupo a guardia di un gregge, al posto del cane pastore...
lamprotes
Come attore di teatro non vale una cicca: reitera il suo "sì, no, non so, vedete voi!" come per il responso sulla comunione ai protestanti.