Sulmona, nella canicola di agosto

di Giovanni Servodio Nella diocesi di Sulmona, dal 1 agosto 2020 si celebreranno i Battesimi e le Cresime senza i padrini e le madrine. Lo ha decretato, ad experimentum per tre anni, il vescovo …
Fulmine
Dal lato pratico, o si ha la voglia e la forza di intervenire in modo incisivo e radicale (ma non è sempre facile) oppure ogni decisione presenta aspetti criticabili.
Personalmente evito ad esempio prime comunioni, cresime e matrimoni in cui so che la sceneggiata è l’unico aspetto che importa alla gente.
Allo stesso modo sapere e vedere come vengono scelti i padrini e madrine, col tacito consenso…More
Dal lato pratico, o si ha la voglia e la forza di intervenire in modo incisivo e radicale (ma non è sempre facile) oppure ogni decisione presenta aspetti criticabili.
Personalmente evito ad esempio prime comunioni, cresime e matrimoni in cui so che la sceneggiata è l’unico aspetto che importa alla gente.
Allo stesso modo sapere e vedere come vengono scelti i padrini e madrine, col tacito consenso di chi dovrebbe intervenire, non è edificante e in questi casi effettivamente è forse meglio rinunciarvi se non si riesce ad intervenire adeguatamente.
nolimetangere
🤮 🤮 🤮 🤮 🤮