it.news
41.4K

Omosessualista Bergoglio: di male in peggio

In una lettera manoscritta all'omosessualista James Martin, lettera datata 28 gennaio e aperta al pubblico, Francesco ha reiterato alcune delle sue affermazioni immorali nel corso di una recente More
In una lettera manoscritta all'omosessualista James Martin, lettera datata 28 gennaio e aperta al pubblico, Francesco ha reiterato alcune delle sue affermazioni immorali nel corso di una recente intervista con APNews.com.
Sugli atti omosessuali, Francesco insiste che "criminalizzare non è né buono né giusto."
Francesco ha annacquato una sua dichiarazione precedente, che gli atti omosessuali siano un peccato, dicendo che "qualunque atto sessuale fuori dal matrimonio è un peccato", anche se gli atti omosessuali non sono un "atto sessuale" ma un atto contro natura (Romani 1). Così Francesco confronta mele e arance.
Prosegue usando "circostanze" per "sminuire o eliminare la colpa", suggerendo che "l'intenzione" potrebbe diminuire la responsabilità per gli atti omosessuali… ma non è così.
#newsOygmvcrgas
la verdad prevalece
L'apostasia di Bergoglio inizia sfidando le leggi di Dio dando una pseudo-identità a coloro che praticano il vizio dell'omosessualità in modo tale che questi peccatori ostinati si fondano con il peccato dell'omosessualità creando una pseudo-identità gay contraria alla loro stessa natura, e in questo modo li rafforza nella loro ribellione contro il proprio corpo, dopodiché espellono lo Spirito …More
L'apostasia di Bergoglio inizia sfidando le leggi di Dio dando una pseudo-identità a coloro che praticano il vizio dell'omosessualità in modo tale che questi peccatori ostinati si fondano con il peccato dell'omosessualità creando una pseudo-identità gay contraria alla loro stessa natura, e in questo modo li rafforza nella loro ribellione contro il proprio corpo, dopodiché espellono lo Spirito Santo dal loro corpo. Bergoglio è un distruttore di anime.
N.S.dellaGuardia
Ridicolo, si giustifica con un signor nessuno che diventa un semidio solo perché servo delle lobby lgbt.
La Verità vi farà liberi
Dicendo che non è un crimine ma un peccato, Pinocchio relega il pubblico abominio alla sola sfera religiosa, sfera ormai del tutto insignificante per lo stato laico (Ateo) e per l'opinione pubblica.
A questo punto, poi, arriva l'applicazione di Amoris Laetitia... et voilà, il peccato non c'è più.
In ultima istanza, dunque, non è un reato e nemmeno un peccato.
LiberaNosDomine
Chiedo: ma in vaticano hanno usato tutto l' "ELISIR DI LUNGA VITA" con Papa Giovanni Paolo I ???