Cardinale Müller: umanità verso suicidio collettivo

Esiste un grande pericolo che potrebbe portare al "suicidio collettivo" dell'umanità, ha detto li 30 settembre il cardinale Müller al «Congresso mondiale delle famiglie» in Messico.

"Il Cristianesimo promuove la civiltà della vita e sfida la cultura del nichilismo antropologico, che deve finire nel suicidio collettivo dell'umanità," ha detto Müller, "ateismo è nichilismo, il cui frutto è la morte".

Müller ha notato che l'ideologia di genere crea una falsa distinzione tra sesso biologico e genere, che viene mascherato da "costrutto socio-culturale".

"A parte il fatto provato biologicamente che non è possibile riassegnare un genere, la finta scelta libera del genere è la negazione della volontà di Dio per la nostra persona." L'essere umano esiste nella sua natura fisica come espressone maschile e femminile, spiega Müller ribadendo l'ovvio.

Foto: Gerhard Ludwig Müller © Mazur, CC BY-NC-SA, #newsRgxpiuvgxm

N.S.dellaGuardia
Ah si? E lui cosa pensa di fare come successore degli Apostoli? Stare comodamente a guardare? Continuando a dichiararsi fedele all'antipapa???