maciste
maciste
1548
purgatorio.altervista.org

Rumori spaventosi: così Santa Catalina Thomas ha descritto le pene nel Purgatorio

Rumori spaventosi: così Santa Catalina Thomas ha descritto le pene nel Purgatorio Caterina (Catalina) Thomas venne alla …
Maria di Magdala shares this
maciste shares from maciste
674
medjugorje.altervista.org

Santa Felicissima di Sorano (Gr)

Santa Felicissima di Sorano (Gr) Per i soranesi S.Felicissima è la santa più venerata e amata, forse anche più dello stesso patrono S.Nicola di Bari. La ragione sta …
medjugorje.altervista.org

Santa Felicissima di Sorano (Gr)

Santa Felicissima di Sorano (Gr) Per i soranesi S.Felicissima è la santa più venerata e amata, forse anche più dello stesso patrono S.Nicola di Bari. La ragione sta …
maciste shares this
medjugorje.altervista.org

Suggerimenti di un Sacerdote per questo tempo

Suggerimenti di un Sacerdote per questo tempo 1. 2. 3. Prendete la corona del Rosario e pregate meditando i misteri della vita di un Dio che ci ha amato a …
IV Domenica di Pasqua B - Commento al Vangelo di don Fabio Rosini Don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le Vocazioni della Diocesi di Roma, commenta il Vangelo del 21 aprile 2024, IV Domenica …More
IV Domenica di Pasqua B - Commento al Vangelo di don Fabio Rosini
Don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le Vocazioni della Diocesi di Roma, commenta il Vangelo del 21 aprile 2024, IV Domenica di Pasqua

Nel Vangelo di questa Domenica
Gesù è il Buon Pastore che dà la vita per pecore.
Dal Vangelo secondo Giovanni
Gv 10,11-18
In quel tempo, Gesù disse: «Io sono il buon pastore. Il buon pastore dà la propria vita per le pecore. Il mercenario - che non è pastore e al quale le pecore non appartengono - vede venire il lupo, abbandona le pecore e fugge, e il lupo le rapisce e le disperde; perché è un mercenario e non gli importa delle pecore.
Io sono il buon pastore, conosco le mie pecore e le mie pecore conoscono me, così come il Padre conosce me e io conosco il Padre, e do la mia vita per le pecore. E ho altre pecore che non provengono da questo recinto: anche quelle io devo guidare. Ascolteranno la mia voce e diventeranno un solo gregge, un solo pastore. Per questo il Padre mi ama: …More
07:03

Ogni giorno metti Gesù al primo posto.

Ogni giorno metti Gesù al primo posto. Metti la Sua amicizia davanti ad ogni altra cosa. Cerca il Suo volto nella preghiera. Di per sé, Dio è invisibile ma, essendo l'amore, ha deciso di diventare …More
Ogni giorno metti Gesù al primo posto. Metti la Sua amicizia davanti ad ogni altra cosa. Cerca il Suo volto nella preghiera. Di per sé, Dio è invisibile ma, essendo l'amore, ha deciso di diventare Pane per farsi incontrare, amare, adorare. Nutri la tua anima con il Pane della vita. Nutri la tua anima con la Parola di Dio e avrai una luce brillante nella tua vita. Leggi il Vangelo con fede e scoprirai la presenza di Cristo che risplende nel testo, e troverai in ogni parola una perla, un tesoro nascosto.
Non cedere allo scoraggiamento né ai sensi di colpa perché non stai vivendo l'ideale che ti sei prefissato. Gesù non ti chiede di raggiungere l'ideale bensì di aprirti al Suo amore e di vivere nella grazia della Sua amicizia. Tutto il resto seguirà. Fidati di Gesù. Metti l'Eucaristia al centro della tua spiritualità e Gesù ti sosterrà con il dono della Sua dolce presenza ❤️
Don Nikola Vucic
purgatorio.altervista.org

Tre ore di morte apparente. Fra Daniele Natale: sono stato in Purgatorio, ecco cosa ho visto

Compito per nulla facile quello di descrivere lo stato di tumulto in cui trovava la Clinica Regina Elena a …

La gratitudine

Un aspetto fondamentale della vita spirituale, e anche della felicità, è la gratitudine. Più vivi nella gratitudine, più il tuo cuore è aperto all'azione dello Spirito Santo, e più sei felice. Al …More
Un aspetto fondamentale della vita spirituale, e anche della felicità, è la gratitudine. Più vivi nella gratitudine, più il tuo cuore è aperto all'azione dello Spirito Santo, e più sei felice. Al contrario, se sprofondi nella tristezza, nel malcontento e nell'insoddisfazione... allora il tuo cuore si chiude, alla maniera insidiosa, alla grazia di Dio e alla vita.
Rendere grazie a Dio, lodare il Signore, non è soltanto una forma di preghiera carismatica, ma deve diventare il tuo stile di vita. Però non è facile dire grazie quando sei triste e quando sei nella prova. Non si può sempre saltare di gioia e battere le mani. Tuttavia si deve fare tutto, per quanto è in tuo potere, per mantenere un clima di gratitudine.
In fine, la gratitudine è uno dei sentimenti più evidenti della capacità di amare.
Don Nikola Vucic
III Domenica di Pasqua - Commento al Vangelo di don Fabio Rosini Don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le Vocazioni della Diocesi di Roma, commenta il Vangelo del 14 aprile 2024, III Domenica …More
III Domenica di Pasqua - Commento al Vangelo di don Fabio Rosini
Don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le Vocazioni della Diocesi di Roma, commenta il Vangelo del 14 aprile 2024, III Domenica di Pasqua
Nel Vangelo di questa Domenica Gesù appare nuovamente ai discepoli
Dal Vangelo secondo Luca
Lc 24,35-48
In quel tempo, [i due discepoli che erano ritornati da Èmmaus] narravano ciò che era accaduto lungo la via e come l'avevano riconosciuto nello spezzare il pane.
Mentre essi parlavano di queste cose, Gesù in persona stette in mezzo a loro e disse: «Pace a voi!». Sconvolti e pieni di paura, credevano di vedere un fantasma. Ma egli disse loro: «Perché siete turbati, e perché sorgono dubbi nel vostro cuore? Guardate le mie mani e i miei piedi: sono proprio io! Toccatemi e guardate; un fantasma non ha carne e ossa, come vedete che io ho». Dicendo questo, mostrò loro le mani e i piedi.
Ma poiché per la gioia non credevano ancora ed erano pieni di stupore, disse: «Avete qui qualche cosa …
More
07:11

Il Signore è sempre con te e ti parla continuamente.

Il Signore è sempre con te e ti parla continuamente. Ti parla attraverso la tua vita vissuta, ti parla con un linguaggio che è tratto dalla tua stessa esperienza. Osserva i cambiamenti che Egli ha …More
Il Signore è sempre con te e ti parla continuamente. Ti parla attraverso la tua vita vissuta, ti parla con un linguaggio che è tratto dalla tua stessa esperienza.
Osserva i cambiamenti che Egli ha operato in te e riconoscerai da queste cose la verità inconfutabile della Sua presenza. Si tratta delle cose che nessuno sforzo umano potrebbe produrre: sono il frutto della grazia divina, sono il dono del Suo amore misericordioso.
Perciò non cedere al dubbio e al controllo umano di ciò che proviene da Dio. Sii grato e consenti allo Spirito Santo di scendere sempre di più nel tuo profondo per riempirti dei Suoi doni.
Don Nikola Vucic

La carestia e le mortalità delle epidemie saranno uno dei segni precursori della mia seconda venuta.

Maria Valtorta - 29 ottobre 1943 Dice Gesù: «Quando faccio dire[503] a Sofonia che Io porterò via ogni cosa dalla Terra, gli faccio profetare ciò che avverrà nella antivigilia del tempo ultimo, quello …More
Maria Valtorta - 29 ottobre 1943
Dice Gesù:
«Quando faccio dire[503] a Sofonia che Io porterò via ogni cosa dalla Terra, gli faccio profetare ciò che avverrà nella antivigilia del tempo ultimo, quello che poi Io annunciai parlando, adombrato sotto la descrizione della rovina del Tempio e di Gerusalemme, della distruzione del mondo, e ciò che profetò il Prediletto nel suo Apocalisse.
Le voci si susseguono. Anzi posso dire che, come in un edificio sacro elevato a testimoniare la gloria del Signore, le voci salgono da pinnacolo a pinnacolo, da profeta a profeta antecedente a Cristo, sino al culmine maggiore su cui parla il Verbo durante il suo vivere d’uomo, e poi scendono da pinnacolo a pinnacolo, nei secoli, per bocca dei profeti susseguenti al Cristo.
È come un concerto che canta le lodi, le volontà, le glorie del Signore, e durerà sino al momento in cui le trombe angeliche aduneranno i morti dei sepolcri e i morti dello spirito, i viventi della Terra e i viventi del Cielo, perché si …More
Testimone82
Si sta avvicinando quel tempo terribile.
maciste shares from maciste
286

Vai da Gesù!

L'amore di Gesù per te è grande e immutabile. Non cambia secondo gli stati d'animo o le stagioni. Il Suo amore illumina e riscalda come una fiamma alta e luminosa. Non dubitare mai del Suo amore per …More
L'amore di Gesù per te è grande e immutabile. Non cambia secondo gli stati d'animo o le stagioni. Il Suo amore illumina e riscalda come una fiamma alta e luminosa. Non dubitare mai del Suo amore per te, amore che trionfa sempre purché tu venga a Lui con fiducia offrendogli tutte le miserie e i peccati. Niente è così doloroso per Lui quanto il dubitare del Suo amore Misericordioso. Ogni peccato offende e addolora il Suo Cuore, ma chi dubita del Suo amore Lo addolora alla stessa maniera. Perché Gesù è solo amore e tutto amore.
Non permettere mai che il tuo peccato diventi un pretesto per stare lontano da Gesù. Invece, lascia che il peccato sia un movente che ti spinga verso di Lui: lì, alla Sua presenza, il peccato è consumato nel fuoco del Suo amore, e il tuo cuore è guarito e rinnovato dalla Sua amicizia.
Quando sei debole, vai da Gesù.
Quando sei oppresso, vai da Gesù.
Quando hai paura, vai da Gesù.
Quando sei assalito dalle tentazioni e dai dubbi, vai da Gesù. Quando sei solo e triste …More

Vai da Gesù!

L'amore di Gesù per te è grande e immutabile. Non cambia secondo gli stati d'animo o le stagioni. Il Suo amore illumina e riscalda come una fiamma alta e luminosa. Non dubitare mai del Suo amore per …More
L'amore di Gesù per te è grande e immutabile. Non cambia secondo gli stati d'animo o le stagioni. Il Suo amore illumina e riscalda come una fiamma alta e luminosa. Non dubitare mai del Suo amore per te, amore che trionfa sempre purché tu venga a Lui con fiducia offrendogli tutte le miserie e i peccati. Niente è così doloroso per Lui quanto il dubitare del Suo amore Misericordioso. Ogni peccato offende e addolora il Suo Cuore, ma chi dubita del Suo amore Lo addolora alla stessa maniera. Perché Gesù è solo amore e tutto amore.
Non permettere mai che il tuo peccato diventi un pretesto per stare lontano da Gesù. Invece, lascia che il peccato sia un movente che ti spinga verso di Lui: lì, alla Sua presenza, il peccato è consumato nel fuoco del Suo amore, e il tuo cuore è guarito e rinnovato dalla Sua amicizia.
Quando sei debole, vai da Gesù.
Quando sei oppresso, vai da Gesù.
Quando hai paura, vai da Gesù.
Quando sei assalito dalle tentazioni e dai dubbi, vai da Gesù. Quando sei solo e triste …More
maciste shares this
purgatorio.altervista.org

L’affetto di santa Francesca Cabrini per le anime del Purgatorio

Non solamente la storia della Chiesa, ma pure la storia recente d’Italia e dell’Occidente non possono non riconoscere in Francesca Cabrini …
medjugorje.altervista.org

Suor Emmanuel: Come fare per diventare santi?

Novembre è il mese dei defunti ed anche dei Santi. Come fare per diventare santi? Dio mette dei Santi sul nostro cammino e la loro vita ci ispira e ci …

La Divina Misericordia

La debolezza di Dio è la Misericordia. È la Misericordia che Lo "costringe" di andare oltre la Sua stessa giustizia. La Misericordia fa in modo che Lui si abbassi fino a noi, abbracci e stringa al Suo …More
La debolezza di Dio è la Misericordia. È la Misericordia che Lo "costringe" di andare oltre la Sua stessa giustizia. La Misericordia fa in modo che Lui si abbassi fino a noi, abbracci e stringa al Suo Cuore ogni peccatore, le anime ingrate, anche quelle che l'hanno dimenticato.
La tenerezza della Sua Misericordia va al di là della vita terrena e della morte. Quante volte Gesù chiude gli occhi della Sua giustizia e apre solo quelli della Misericordia!
Un'altra dimensione della Sua Misericordia è la tenerezza verso l'anima negli ultimi momenti della sua vita. La Misericordia fa in modo che la sua pena diminuisca, cosicchè possa arrivare in Purgatorio con meno debiti da pagare e possa essere accolta nella vita eterna, appena risarcita la giustizia divina.
La tenerezza è la forza del Cuore di Gesù che, dall'infinito amore del Padre, ottiene per le anime smarrite proroghe, grazie e indulgenze. L'amore misericordioso di Cristo cerca le anime in mille modi senza stancarsi mai, e le insegue fino …More
maciste shares from maciste
648

In questi giorni la Misericordia divina scorre come un fiume

In questi giorni la Misericordia divina scorre come un fiume e si riversera' in quelle anime che vorranno riceverla. Vai davanti al Santissimo e apri il tuo cuore al corrente abbondante della grazia. …More
In questi giorni la Misericordia divina scorre come un fiume e si riversera' in quelle anime che vorranno riceverla. Vai davanti al Santissimo e apri il tuo cuore al corrente abbondante della grazia.
Fai bene a riporre la tua fiducia in Gesù perché Lui è l'amico fedele che concede tutto ciò che promette. L'unica cosa che Egli ti chiede è di non stancarti di attendere. Quindi, non devi essere né frettoloso né ansioso. Continua solo a fidarti di Lui e digli spesso che tutta la tua fiducia è riposta nel Suo amore Misericordioso. Donagli tanti segni della tua amicizia. Il segno migliore sarebbe la tua presenza costante davanti al tabernacolo.
Esistono molti modi per esprimere l'amicizia e di rispondere all'amore di un amico, ma quello che è più appagante per il cuore è il semplice atto della compagnia, la presenza, lo stare insieme. Perciò vai da Lui più che puoi e resta con Lui a lungo.
Coltiva questa adorante adesione alla Sua presenza sacramentale. Lascia che ogni momento della tua giornata …More
II Domenica di Pasqua B - Commento al Vangelo di don Fabio Rosini Don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le Vocazioni della Diocesi di Roma, commenta il Vangelo del 7 aprile 2024, II Domenica di …More
II Domenica di Pasqua B - Commento al Vangelo di don Fabio Rosini
Don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le Vocazioni della Diocesi di Roma, commenta il Vangelo del 7 aprile 2024, II Domenica di Pasqua
Nel Vangelo di questa Domenica Gesù appare ai discepoli e dice; “Pace a Voi!
Dal Vangelo secondo Giovanni
Gv 20,19-31
La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono al vedere il Signore.
Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anche io mando voi». Detto questo, soffiò e disse loro: «Ricevete lo Spirito Santo. A coloro a cui perdonerete i peccati, saranno perdonati; a coloro a cui non perdonerete, non saranno perdonati».
Tommaso, uno dei Dodici, chiamato Dìdimo, non era con loro quando venne Gesù. Gli dicevano gli altri discepoli: «Abbiamo …
More
08:34

In questi giorni la Misericordia divina scorre come un fiume

In questi giorni la Misericordia divina scorre come un fiume e si riversera' in quelle anime che vorranno riceverla. Vai davanti al Santissimo e apri il tuo cuore al corrente abbondante della grazia. …More
In questi giorni la Misericordia divina scorre come un fiume e si riversera' in quelle anime che vorranno riceverla. Vai davanti al Santissimo e apri il tuo cuore al corrente abbondante della grazia.
Fai bene a riporre la tua fiducia in Gesù perché Lui è l'amico fedele che concede tutto ciò che promette. L'unica cosa che Egli ti chiede è di non stancarti di attendere. Quindi, non devi essere né frettoloso né ansioso. Continua solo a fidarti di Lui e digli spesso che tutta la tua fiducia è riposta nel Suo amore Misericordioso. Donagli tanti segni della tua amicizia. Il segno migliore sarebbe la tua presenza costante davanti al tabernacolo.
Esistono molti modi per esprimere l'amicizia e di rispondere all'amore di un amico, ma quello che è più appagante per il cuore è il semplice atto della compagnia, la presenza, lo stare insieme. Perciò vai da Lui più che puoi e resta con Lui a lungo.
Coltiva questa adorante adesione alla Sua presenza sacramentale. Lascia che ogni momento della tua giornata …More
maciste shares this
Mario Sedevacantista Colucci shares this
Una preghiera molto bella da fare il Venerdì Santo. TI ADORO O CROCE SANTA Ti adoro, o Croce Santa, che fosti ornata del Corpo Sacratissimo del mio Signore, coperta e tinta del suo Preziosissimo Sangue …More
Una preghiera molto bella da fare il Venerdì Santo.
TI ADORO O CROCE SANTA
Ti adoro, o Croce Santa, che fosti ornata del Corpo Sacratissimo del mio Signore, coperta e tinta del suo Preziosissimo Sangue. Ti adoro, mio Dio, posto in croce per me. Ti adoro, o Croce Santa, per amore di Colui che è il mio Signore. Amen.
(Recitata 33 volte il Venerdì Santo, libera 33 Anime del Purgatorio. Recitata 50 volte ogni venerdì, ne libera 5. )
Venne confermata dai Papi Adriano VI, Gregorio XIII e Paolo VI).
rosarioonline.altervista.org

Coroncina del Venerdì per le anime del Purgatorio

Coroncina del Venerdì per le anime del Purgatorio Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Pregherai questo rosario o questa coroncina …