it.news
61.5K

Un'altra chiesa: Francesco celebra la rottura con la liturgia romana

Francesco ha pubblicato il 29 giugno la lettera apostolica «Desiderio desideravi» "sulla formazione liturgica del popolo di Dio".

Francesco contraddice l'insegnamento di Benedetto XVI sulla "continuità ermeneutica" tra Messa Romana e Novus Ordo, esagerando le enormi tensioni sulla liturgia, che diventano un problema ecclesiologico, implicando così fatalmente che il Novus Ordo crei una nuova Chiesa, che non è la Chiesa di Cristo.

Francesco suggerisce che sia impossibile dire di riconoscere la validità del Vaticano II "e allo stesso tempo non accettare la [presunta] riforma liturgica nata dal «Sacrosanctum Concilium».”

Pertanto Francesco sente il "dovere" di affermare che il fallimento del Novus Ordo, presieduto in ogni chiesa in forma diversa, sia "l'unica espressione della 'lex orandi' del Rito Romano.”

Francesco crede che "non si possa tornare indietro" al Rito Romano e quindi va indietro alle lotte liturgiche degli anni Sessanta e Settanta. Però la Seconda Guerra Liturgica di Francesco morirà col suo pontificato.

#newsMqsbjhejht

lamprotes
Nello spirito del demonio (del divisore) è necessario fare sempre il contrario di quanto la Chiesa stabilisce. Bergoglio non segue la tradizione da "figlio della Chiesa", come si dichiarava all'inizio del pontificato, ma la contraddice!
alda luisa corsini
Avete saputo che B. oggi ha dato la comunione alla Pelosi nonostante il veto dell'arcivescovo?
alda luisa corsini
Ha dato un pessimo esempio.
Diodoro
No, non sapevo.
Più nulla da dire, tutto chiaro e limpido
alda luisa corsini
Anche questo è vero.