Clicks5K
it.news
121

Suore festeggiano la fine del Ramadan con canzone musulmana

Tre suore indonesiane si sono congratulate con i loro impiegati e vicini musulmani per la fine del Ramadan cantando la canzone indonesiana per Eid-al-Fitr “Selamat Lebaran” con il tabernacolo alle spalle.

Il video è diventato virale sui social media (sotto). Le suore appartengono alle Sorella della Madre del Sacro Cuore di Jakarta.

Il governatore di Java Centrale, Ganjar Pranowo, musulmano, ha definito la voce delle suore "angelica".

La canzone dice cose come "il giorno della vittoria è arrivato", "perdoniamoci tra noi", "buon Eid".

#newsZduptopwuo

la verdad prevalece
apostati scismatici.
Carla Magdalena shares this
5K
O Maria, Regina nostra, prega per noi 🥺
Il presagio
L'unico frutto dell'amore è il cammello.
il vandea
Ancora apostasia !! ciccio sara' contento.
gumanita
Va bhe la falsa chiesa che non salva più nessuno, che pianga a se stessa...
giandreoli
Trovo quanto meno curiosa (se non incomprensibile) la loro conclusione del Ramadan! Ora però, a Pentecoste, a conclusione del tempo pasquale, invitino i mussulmani a unirsi a loro cantando il "Christus vincit, Christus regnat..."
N.S.dellaGuardia
Eh magari... solo che loro non hanno l'obbligo dell' "inclusività" per poter sopravvivere
Pietro81
Mi scusi volevo rispondere sotto
N.S.dellaGuardia
Può sempre sopprimere il commento cliccando sulla croce di "espandi".
Un saluto
Pietro81
Grazie
gianni antolini
da buon cristiano auguro che le loro anime siano attese all'inferno ...
Pietro81
Le dovrebbe augurare la salvezza delle anime da buon cristiano e pregare per quelle che si perdono, Cristo è morto per salvare le anime non lo sapeva? Chi vuol portare più anime possibile all inferno è satana
Veritasanteomnia
Infatti i buoni Cristiani pregano per la salvezza di tutte le anime
gumanita
va bhe penso fosse una battuta ironica, pessima, ma ironica...
Pietro81
Non è la prima volta che si sentono queste cose quindi non si sa mai. Comunque sia non si scherza così
N.S.dellaGuardia
Scommetto che a Pasqua non hanno cantato nulla per non turbare i non cattolici (ed i neocattolici...).
Hanno voltato le spalle al Tabernacolo, ma soprattutto a Colui che dimora nel Tabernacolo per la loro salvezza...
gumanita
chi, queste finte ancelle?
nolimetangere
Io credo che per talune persone già tutto sia sfumato e senza contorni nella loro testa, e nulla le impressiona.
E nulla provoca disdoro e vergogna in esse.
Davvero la Chiesa non ha arruolato da tempo, ma da tanto tempo le eccellenze umane, abili a promuovere Cristo e il Vangelo, ma ha arruolato chi cercava una condizione stabile e protetta nella vita. Poi come si dice... attaccano l'asino dove …More
Io credo che per talune persone già tutto sia sfumato e senza contorni nella loro testa, e nulla le impressiona.
E nulla provoca disdoro e vergogna in esse.
Davvero la Chiesa non ha arruolato da tempo, ma da tanto tempo le eccellenze umane, abili a promuovere Cristo e il Vangelo, ma ha arruolato chi cercava una condizione stabile e protetta nella vita. Poi come si dice... attaccano l'asino dove dice il padrone.
Se domani si dice loro di attaccare l'asino altrove lo attaccano senza fiatare, perchè nulla fa differenza o specie, per loro, basta che abbiano il calduccio della loro celletta, il piatto di minestra, ben protette dalle mura dei conventi... giulive cantano il loro fiorin fiorello...
N.S.dellaGuardia
Chissà chi è il "padrone del loro asino"...
nolimetangere
E anche chi è l'asino 😅😅😅
Veritasanteomnia
Esistono alcune eccezioni, ne ho conosciute ma non dirò chi sono...Alle volte le scoprissero, sarebbero capaci di smantellare tutto. Loro pregano per la Chiesa nel freddo delle loro celle.
nolimetangere
Di eccezioni ce ne sono tante.
Sono quelle che non cantano la fine del Ramadan, che non ricevono musulmani in chiesa, che sono casti e si mantengono tali nonostante le tentazioni, che per le anime candide sono fortissime, non dimentichiamocelo, che si sacrificano per gli altri e adorano incessantemente Dio. Che non compiono astruse baggianate per mettersi in mostra e fare i divi per un giorno …More
Di eccezioni ce ne sono tante.
Sono quelle che non cantano la fine del Ramadan, che non ricevono musulmani in chiesa, che sono casti e si mantengono tali nonostante le tentazioni, che per le anime candide sono fortissime, non dimentichiamocelo, che si sacrificano per gli altri e adorano incessantemente Dio. Che non compiono astruse baggianate per mettersi in mostra e fare i divi per un giorno sui mass media, che non indossano stole iridate, e non vanno a sposarsi con altro gay fuori dell'Italia, salvo poi tornare scimmiottando un matrimonio che non esiste. Sono quelli che non si contaminano con Satana. E ce ne sono.
Ma davvero meglio tacere, altrimenti fanno la fine della vigna di Ratzinger, divelta in nome della bergogliana misericordia, famosissima in tutto il mondo senza dubbio.