Clicks7K
it.news
111

Vescovo spagnolo: Francesco è una minaccia per la Chiesa

Con papa Francesco la Chiesa rischia di diventare "una Chiesa senza dottrina" e pertanto "non una Chiesa pastorale, ma una Chiesa di arbitrio, schiava dello spirito del tempo", ha avvertito il vescovo Juan Antonio Reig Pla di Alcalá de Henares (Spagna), secondo ElDiario.es, alla presentazione di un libro scritto dallo scomparso cardinale Carlo Caffarra a Madrid (21 settembre).

Reig ha definito l'ammissione di fatto da parte di Francesco di seconde nozze dopo il divorzio una "distorsione" dell'insegnamento Cattolico, e i Dubia dei quattro cardinali un "atto d'amore per il Papa".

Foto: Juan Antonio Reig Pla, #newsIktqjfdvdf
Diodoro
@emilio66it Ho scritto molte volte, carissimo, che siamo in presenza di un Biancovestito: una persona che si veste da Papa. E che è fondamentale continuare con serenità, amando Dio e il prossimo.
Il nostro "lavoro" non è quello di rovesciare la situazione, né quello di tormentare noi stessi. È quello di fare qualcosa di normale e di positivo.
emilio66it
Allora Papa Francesco è eretico, quindi chi va ad una Santa Messa, celebrata "cum Francesco" è eretico anch'esso? Ed essendo eretico, non c'è lo Spirito Santo che "guida" la Chiesa, quindi anche i sacramenti celebrati sono validi o meno?
Tele Maria
Carlo Maria
Più volte Jorge Mario Bergoglio ha dimostrato di essere eretico in quanto ha approvato totalmente le eresie degli eretici non volendo che gli eretici si facessero cattolici! In particolare, Jorge Mario Bergoglio ha difeso esplicitamente e ripetutamente qualsiasi posizione di coscienza e qualsiasi atto conseguente come fossero tutti ugualmente buoni, comprese le posizioni di coscienza e gli atti …More
Più volte Jorge Mario Bergoglio ha dimostrato di essere eretico in quanto ha approvato totalmente le eresie degli eretici non volendo che gli eretici si facessero cattolici! In particolare, Jorge Mario Bergoglio ha difeso esplicitamente e ripetutamente qualsiasi posizione di coscienza e qualsiasi atto conseguente come fossero tutti ugualmente buoni, comprese le posizioni di coscienza e gli atti dei satanisti e dei genocidi e ovviamente anche dei pedofili!
Incredibile e assordante è stato il silenzio quasi completo su tutto ciò da parte dell'attuale gerarchia cattolica: la stragrande maggioranza di tale gerarchia sembra complice delle tremende malefatte di Jorge Mario Bergoglio.
Non sono quindi sorprendenti le accuse da parte dell'Arcivescovo Carlo Maria Viganò verso Jorge Mario Bergoglio, il quale in realtà mai è stato Papa.
Infatti il vero Papa è ancora Benedetto XVI in quanto non si è dimesso l'11 febbraio 2013 (dopo tale data era rimasto Papa a tutti gli effetti) e poi il 28 febbraio 2013 non ha fatto alcunché che lo potesse far passare da essere Papa a essere ex-Papa.
Di conseguenza Jorge Mario Bergoglio è ancora soltanto un Cardinale. Inoltre già da tempo si poteva facilmente inferire che il Cardinale Jorge Mario Bergoglio era caduto in eresia manifesta e molteplice.
Potete trovare maggiori dettagli in quest'opera:
Pace C. M., "Il vero Papa è ancora Benedetto XVI", Youcanprint 2017:

books.google.ro/…/Il_vero_Papa_è_…

oppure:

www.youcanprint.it
mjj75 shares this
7K
Altroché..
Acchiappaladri
@Walter La reazione è ancora flebile, oltre che numericamente irrisoria: meglio che niente, ma andando avanti così prima che il sistema immunitario abbia ben identificato e distrutto il tumore, il paziente sarà morto.

Questi prelati cattolici non vogliono riconoscere il tumore per quello che è, un alieno al Corpo Mistico di N.S. Gesù Cristo, e almeno in pubblico continuano a comportarsi come …More
@Walter La reazione è ancora flebile, oltre che numericamente irrisoria: meglio che niente, ma andando avanti così prima che il sistema immunitario abbia ben identificato e distrutto il tumore, il paziente sarà morto.

Questi prelati cattolici non vogliono riconoscere il tumore per quello che è, un alieno al Corpo Mistico di N.S. Gesù Cristo, e almeno in pubblico continuano a comportarsi come se avessero a che fare con un organo malato ma ancora parte autentica (= cattolica) del Corpo.

Questa reazione auto che si ferma alle premesse è in atto almeno da tre anni: il tumore è cresciuto e fra poco avrà ridotto all'irrilevanza i tessuti sani. Il corpaccione sarà tutto un mutante.
Acchiappaladri
@Sempliciotto ma NON risulta che l'Onnipotente si sia protestantizzato ;-)

Fu lo scorso anno, sul blog di Tosatti, che appresi da un misericordiosissimo e molto dotto membro del clero una giustificazione ispirata, suppongo con molto stiracchiamento e decontestualizzazione (non ebbi modo di controllare la fonte: ho il fondato sospetto che S.Alfonso non abbia mai voluto insegnare contrariamente …More
@Sempliciotto ma NON risulta che l'Onnipotente si sia protestantizzato ;-)

Fu lo scorso anno, sul blog di Tosatti, che appresi da un misericordiosissimo e molto dotto membro del clero una giustificazione ispirata, suppongo con molto stiracchiamento e decontestualizzazione (non ebbi modo di controllare la fonte: ho il fondato sospetto che S.Alfonso non abbia mai voluto insegnare contrariamente al Vangelo ;-) ), a un insegnamento di Sant'Alfonso M. de Liguori, venerato Dottore della Chiesa, sulla bontà della mancata ammonizione ai peccatori ignoranti perché così, non essendo stati edotti della peccaminosità del loro peccato che tanto continuerebbero a fare comunque, peccheranno meno gravemente che peccando dopo essere stati ammoniti sulla gravità di quel peccato.

I misericordisti oggi al potere appaiono ispirati fra l'altro alla comoda pensata di cui sopra (poi ne anno anche altre di più moderne e risolutive: lo stesso concetto di "peccato" è una roba per loro da riformare), che ovviamente disobbedisce ad esempio alle parole dello stesso N.S. Gesù in Giovanni 8,11 "... Neppure io ti condanno; va' e non peccare più " o sulla obbligatorietà per gli apostolidi annunciare a tutti il Vangelo (il Suo, non quello di qualcun altro).

Ma tanto non c'era il registratore e poi che cosa vuoi mai che capisse quel profeta di 2000 anni fa di quello che opportuno fare oggi, dopo tutto il progresso che c'è stato, per il quieto vivere ;-)

Cose dette, ridette ... se ne fregano altamente, altro che prima volta.
Walter
Noi Cattolici fedeli a Cristo e alla tradizione dei Padri, stiamo vivendo tempi di piena persecuzione di stampo Stalinista! L'eresia è manifesta e l'apostasia regna sovrana. Per fortuna ci sono Cardinali e Vescovi che stanno reagendo! 🙏
Sempliciotto
@padrepasquale

È la prima volta?
Beh c'è sempre una prima volta!
Visto che non lo sapeva la aggiorno sul fatto che tale abominio, tale antiComandamento, è in auge dal 19 marzo 2016.

Osservo ormai che nella mia Parrocchia/Unità Pastorale/Diocesi
"TUTTI"
coloro che vivono in ADULTERIO (Seconde nozze di fatto) accedono tranquillamente e pubblicamente alla Comunione Eucaristica.

Pubblici …More
@padrepasquale

È la prima volta?
Beh c'è sempre una prima volta!
Visto che non lo sapeva la aggiorno sul fatto che tale abominio, tale antiComandamento, è in auge dal 19 marzo 2016.

Osservo ormai che nella mia Parrocchia/Unità Pastorale/Diocesi
"TUTTI"
coloro che vivono in ADULTERIO (Seconde nozze di fatto) accedono tranquillamente e pubblicamente alla Comunione Eucaristica.

Pubblici Peccatori ai quali non si può certo applicare l'Opera di (Vera) Misericordia Spirituale "Ammonire i Peccatori", poiché verresti letteralmente sbranato e isolato, senza alcuna pietà, sia dai sacerdoti che dalla comunità cristiana, ormai Protestantizzata.
padrepasquale
E' la prima volta che sento che Papa Francesco abbia ammesso (di fatto!!!) seconde nozze dopo il divorzio. Quanto affermato nel post è una "distorsione" del pensiero del Papa.
Non condivido assolutamente quanto affermato: "Con papa Francesco la Chiesa rischia di diventare una Chiesa senza dottrina". Affermazioni del genere sono immotivate e ingenerose; e fanno tanto male alla Chiesa.
I DubiaMore
E' la prima volta che sento che Papa Francesco abbia ammesso (di fatto!!!) seconde nozze dopo il divorzio. Quanto affermato nel post è una "distorsione" del pensiero del Papa.
Non condivido assolutamente quanto affermato: "Con papa Francesco la Chiesa rischia di diventare una Chiesa senza dottrina". Affermazioni del genere sono immotivate e ingenerose; e fanno tanto male alla Chiesa.
I Dubia dei quattro cardinali con la loro pubblicazione non sono stati un "atto d'amore per il Papa", ma una autentica slealtà.
Diodoro
"Cristo sì, Chiesa no!": Lutero.
"Dio sì, Cristo no!": Illuminismo.
"Dio no!": Massoneria ottocentesca e Marxismo.
"Uomo no... ma Massa postumana di individui senza genitori, senza sesso, senza ragione, zombi iperconnessi controllati dal Grande Fratello!": oggi.
Giuseppe Di Tullio
Così dovrebbe parlare ogni buon sacerdote che non scende a compromessi con il mondo e con il peccato.Cristo disse: "chi non è con me è contro di me"!!