Clicks1.2K
it.news
11

Araldi del Vangelo: il grande nemico è il cardinale Bráz de Aviz

Non comprende perché gli Araldi del Vangelo sono stati messi sotto tutela da Francesco. Humberto Goedert, 53, l'ex segretario generale celibe del gruppo e avvocato brasiliano scrive questo su MarcoTosatti.it (12 ottobre).

Organi di stampa anticlericali hanno affermato che il presunti esorcismi effettuati dai sacerdoti degli Araldi hanno innescato la tutela.

“Se questo è il caso, perché sono stati commissariati anche le nostre suore e i nostri laici?" obbietta Goedert.

Goedert dice che il cardinale João Bráz de Aviz, il Prefetto brasiliano della Congregazione dei Religiosi, non ha mai risposto alle informazioni ricevute dagli Araldi, né tantomeno gli araldi hanno ricevuto un rapporto sull'inchiesta del Vaticano. "che ne è stato del dialogo?" chiede Goedert?

Gli Araldi hanno informazioni risalenti al 2010 che dimostrano che Bráz predicava una "imminente chiusura" degli Araldi, ancor prima di essere promosso a Roma da Benedetto XVI.

#newsWfiznnraxy

Nelle visioni della Emmerick vi era un' immagine della Chiesa distrutta portando via pietra dopo pietra...
Ecco un'altra pietra angolare rimossa, dopo tutti i fiorenti ordini religiosi già commissariati e/o chiusi.
Maurizio Muscas likes this.