N.S.dellaGuardia
Per poter parlare di qualcosa bisognerebbe averne sufficiente conoscenza o esperienza, altrimenti non si può avere voce in capitolo.
Nel caso del papato, parlarne in prima persona sarebbe concesso a chi lo vive, cioè ne comprende il senso per esperienza o sapienza. Nel suo caso anche se va in giro dicendo di averne esperienza, non ne ha minimamente la sapienza.
gianlub2
Un "nulla" che parla del "nulla"
alda luisa corsini
Ragiona per assunti, come si fa a prendere sul serio certi ragionamenti(70 anni fa i vescovi emeriti non c'erano, oggi ci sono e allora anche il papa, bla, bla, bla)?