Clicks1.1K
it.news
6

Nunzio Apostolico: Madonna di tutte le nazioni "non andrebbe venerata"

La cosiddetta "Madonna di tutte le nazioni", proveniente dalle presunte apparizioni di Amsterdam, non andrebbe venerata e i fedeli sono invitati a smettere di diffondere questo fenomeno; questo ha scritto la Nunziatura Apostolica il 20 luglio in una lettera al cardinale Béchara Boutros Raï, (lettera pubblicata su IlSegnoDiGiona.com, 28 agosto, sotto).

Ida Peerdeman (+1996) aveva iniziato a divulgare 56 false visioni della Madonna (1945-1959) Che era diventata famosa con il nome di "Madonna di tutte le nazioni".

La nuova lettera discute uno studio del 1974 della Congregazone per la Dottrina della Fede, in cui si affermava stranamente che la Peerdeman “non era a conoscenza della soprannaturalità delle apparizioni.”

Esiste una controversia di decenni, con dichiarazioni contraddittorie che approvano e negano le visioni, sia da parte dei vescovi locali che da parte del Vaticano.

La diocesi di Amsterdam ha indicato il 17 settembre che non esiste una nuova dichiarazione del Vaticano che disapprovi la devozione, invece esistono al contrario segnali positivi da parte di Francesco, come l'utilizzo del titolo "Madonna delle nazioni" nel dicembre 2019.

#newsCwlncmofln

Micheleblu
La Madre santa è accanto a noi in ogni difficoltà e croce, proprio come ella stava ai piedi della Croce. La Sua preghiera di intercessione è ineguagliata. Ella trasforma grandi preoccupazioni in piccoli problemi risolvibili. Tesse un disegno di grazia intorno e attraverso ogni circostanza. Ella è al centro di ogni problema con noi per cambiare le situazioni. Accettare ciò è una grazia di cui …More
La Madre santa è accanto a noi in ogni difficoltà e croce, proprio come ella stava ai piedi della Croce. La Sua preghiera di intercessione è ineguagliata. Ella trasforma grandi preoccupazioni in piccoli problemi risolvibili. Tesse un disegno di grazia intorno e attraverso ogni circostanza. Ella è al centro di ogni problema con noi per cambiare le situazioni. Accettare ciò è una grazia di cui tutti dovrebbero fidarsi e dipendere. Ella è al centro di ogni soluzione. Usa le persone per risolvere problemi. Senza conoscere ciò le persone diventano suoi strumenti. Non è il riconoscimento che desidera. I suoi sforzi sono sempre centrati nel condurre persone più vicine a Dio Padre e Gesù. Confidare in ciò dà pace.
AvisObservans
2005: la Congregazione per la Dottrina della Fede mantiene il giudizio di "non constat" risalente al 1974, surclassando il parere ufficioso del Vescovo diocesano.. @betta940
betta940
LA POSIZIONE UFFICIALE DELLA CHIESA

Il 31 maggio 2002 il Vescovo della diocesi di Haarlem-Amsterdam, Mons. Joseph Punt, ha emanato una dichiarazione formale (cfr.: documento originale in inglese e traduzione autorizzata in italiano) con la quale approvava il carattere soprannaturale delle apparizioni della Madonna col titolo di Signora di Tutti i Popoli.
Il Vescovo nel documento dichiarava…More
LA POSIZIONE UFFICIALE DELLA CHIESA

Il 31 maggio 2002 il Vescovo della diocesi di Haarlem-Amsterdam, Mons. Joseph Punt, ha emanato una dichiarazione formale (cfr.: documento originale in inglese e traduzione autorizzata in italiano) con la quale approvava il carattere soprannaturale delle apparizioni della Madonna col titolo di Signora di Tutti i Popoli.
Il Vescovo nel documento dichiarava: "riguardo ai risultati di investigazioni precedenti e delle questioni e obiezioni derivanti da esse [...] ho richiesto il consiglio di diversi teologi e di psicologi. I loro pareri testimoniano che in ciò non ci sono fondamentali impedimenti teologici o psicologici, per il riconoscimento dell’autenticità soprannaturale. Ho anche richiesto, riguardo ai frutti spirituali e allo sviluppo successivo, il giudizio di un certo numero di confratelli nell’Episcopato che sperimentano, nelle loro Diocesi, una forte venerazione di Maria come Madre e Signora di tutti i Popoli. Considerando questi pareri, testimonianze e sviluppi, e ponderando tutto questo nella preghiera e nella riflessione teologica, tutto ciò, mi conduce alla constatazione che nelle apparizioni di Amsterdam c’è un’origine soprannaturale".
Monsignor Punt ha detto anche che la rivelazione privata è "un aiuto per comprendere i segni dei tempi e per vivere più perfettamente il Vangelo nella sua attualità. E i segni dei nostri tempi sono drammatici. E’ mia sincera convinzione che la devozione alla Signora di tutti i Popoli ci può aiutare, nella drammaticità del nostro tempo, a trovare la giusta via, la via verso una nuova e particolare venuta dello Spirito Santo, Lui che solo può sanare le grandi piaghe del nostro tempo".
alda luisa corsini
😇 😍
Spera
PanMer
Domanda (non per fare polemica) : tanti sottolineano che i vescovi non hanno facoltà di vietare la communione in bocca (come hanno fatto dall'inizio del Covid) perché contro legge universale della chiesa come anche più volte ricordato e richiamato dal prefetto della Congregazione per il culto divino. Nel caso Amsterdam/Peerdeman invece altri richiamano una dichiarazione del vescovo come più …More
Domanda (non per fare polemica) : tanti sottolineano che i vescovi non hanno facoltà di vietare la communione in bocca (come hanno fatto dall'inizio del Covid) perché contro legge universale della chiesa come anche più volte ricordato e richiamato dal prefetto della Congregazione per il culto divino. Nel caso Amsterdam/Peerdeman invece altri richiamano una dichiarazione del vescovo come più autorevole della dichiarazione della Congregazione per la dottrina della fede. Non è una contraddizione questa? Non sarebbe più prudente non divulgare?