it.news
91.4K

Traditionis Custodes: la luce in fondo al tunnel?

PaxLiturgique.fr ha analizzato l'attuale situazione della Messa in Francia.

• La rigidità che Francesco ha espresso nel «Traditionis custodes» andando contro la Messa sembra affievolirsi.

• Ecco i segnali che lo dimostrano: il decreto per la FSSP e di fatto per le altre Comunità di Messa Romana; il recente pellegrinaggio «Summorum Pontificum» a Roma; la lettera ambigua di Parolin ai vescovi francesi e italiani.

• I vescovi francesi mostrano indecisione, in quanto stanno perdendo soldi per il «Traditionis custodes» e affrontano una forte opposizione da Cattolici spesso giovani.

• L'arcivescovo Ulrich (Parigi) ha permesso a don De Labarre (FSSP) di celebrare la Messa a Notre-Dame-du-Lys e ha permesso persino un dialogo coi Cattolici dell'Associazione Ste-Cécile.

• I Cattolici tengono veglia davanti al palazzo di Ulrich a Parigi, dal lunedì al venerdì, dalle 13 alle 13:30.

#newsKohiultboc

Don Andrea Mancinella
Ma io l'ho già scritto diverse volte: in Francia (e negli USA), i due Paesi con la più forte presenza di Cattolici Tradizionalisti, i Vescovi in grande maggioranza si comportano come se Traditionis custodes NON ESISTESSE.
Sono sì filo-Vaticano II, ma non stupidi.
E non faranno harakiri solo per soddisfare le malsane voglie di Papa Bergoglio, Roche, Grillo e soci. E un Vescovo sa sempre come fare …More
Ma io l'ho già scritto diverse volte: in Francia (e negli USA), i due Paesi con la più forte presenza di Cattolici Tradizionalisti, i Vescovi in grande maggioranza si comportano come se Traditionis custodes NON ESISTESSE.
Sono sì filo-Vaticano II, ma non stupidi.
E non faranno harakiri solo per soddisfare le malsane voglie di Papa Bergoglio, Roche, Grillo e soci. E un Vescovo sa sempre come fare per prenderli doverosamente per il naso...
A mio avviso, possiamo stare tranquilli su questo.
Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, salvateci voi!
Eremita della Diocesi diAlbano
il vandea
Unica soluzione: 'traditionis custodes' deve essere annullata. Senza se e senza ma.
N.S.dellaGuardia
Beati loro!
A Genova sono passati da 6-7 Sante Messe (domenicali e anche feriali) a 1 sola.
Don Andrea Mancinella
Purtroppo qui in Italia i Cattolici Tradizionalisti sono ancora un po' pochi, a parte eccezioni come i fedeli della FSSPX o quelli della Parrocchia della SS. Trinità dei Pellegrini a Roma, o come i fedeli di Vocogno.
Ma quando i fedeli della Tradizione sono molti - vedi Vocogno appunto - riescono, con l'aiuto di Gesù, Maria SS.ma e San Giuseppe, ad imporsi, perchè il Vescovo locale, tra l'obbedienza …More
Purtroppo qui in Italia i Cattolici Tradizionalisti sono ancora un po' pochi, a parte eccezioni come i fedeli della FSSPX o quelli della Parrocchia della SS. Trinità dei Pellegrini a Roma, o come i fedeli di Vocogno.
Ma quando i fedeli della Tradizione sono molti - vedi Vocogno appunto - riescono, con l'aiuto di Gesù, Maria SS.ma e San Giuseppe, ad imporsi, perchè il Vescovo locale, tra l'obbedienza (che sa perfettamente essere falsa ed illecita) a Papa Bergoglio e alla sua cricca di liturgisti neomodernisti, e il sostegno morale ed anche economico dei fedeli della Tradizione, non esita, in genere, a mettersi dalla parte di questi ultimi.
Pregate perchè a Genova aumentino i fedeli tradizionalisti, ed agite anche in questo senso, e vedrete che il Vescovo improvvisamente e quasi certamente cambierà musica.
Coraggio, avanti con Gesù, Maria SS.ma e san Giuseppe!
Eremita della Diocesi di Albano
Giorgio Tonini
I pochi cattolici tradizionalisti? Sono quelli, gli unici, che ci sarebbero se non ci fosse stato il C VII a salvare il salvabile.
Silvana Pirazzi
Sono una dei fedeli di Vocogno. E tocco con mano ogni giorno la devastazione che quel "cattivo Concilio" (sr. Lucia di Fatima) ha portato nel mondo cattolico, ad esempio l'assurda divisione "tradizionalisti-postconciliari". Un cattolico non può che essere nel solco della tradizione. Se non lo è, se non gli va di esserlo, non è cattolico. Non doveva un Concilio (fra l'altro pastorale e non dogmatico …More
Sono una dei fedeli di Vocogno. E tocco con mano ogni giorno la devastazione che quel "cattivo Concilio" (sr. Lucia di Fatima) ha portato nel mondo cattolico, ad esempio l'assurda divisione "tradizionalisti-postconciliari". Un cattolico non può che essere nel solco della tradizione. Se non lo è, se non gli va di esserlo, non è cattolico. Non doveva un Concilio (fra l'altro pastorale e non dogmatico) iniettare il veleno del modernismo nel corpo sano dell'unico Cattolicesimo ammesso. I fedeli calavano? Erano offesi dalla durezza della dottrina? Ebbene, non mi pare che dopo il CVII, che ammette ogni lassismo, le chiese si siano riempite, né che il sentire religioso sia tornato alla guida della comunità civile... Il Cattolicesimo langue perché ha smarrito se stesso sotto il colpo infertogli 60 anni fa da ciò che solo nelle intenzioni doveva salvare il salvabile. PS: nella nostra minuscola comunità stanno nascendo vocazioni, mentre dovunque altrove sono a zero. Questo dovrebbe far riflettere.
N.S.dellaGuardia
@Silvana Pirazzi grazie infinite per la sua preziosa testimonianza.
Non sapete la gioia che abbiamo provato al sapere che almeno la vostra comunità veniva risparmiata dalla scure.
Pregate per noi, e venite spesso a portare qui è altrove le vostre testimonianze, che ci fanno sperare per il futuro e la sopravvivenza della Chiesa.
Che Dio faccia piovere le sue Grazie sulla vostra comunità.
Silvana Pirazzi
Se la ns comunità è stata risparmiata, è merito anche delle vs preghiere. Sappiamo che in tanti avete pregato x noi, e noi pregheremo xké la nostra stessa grazia scenda anche su di voi. A Vocogno vengono a Messa anche fedeli svizzeri. Speriamo che le Messe vetus Ordo si moltiplichino sempre più. 🙏 😊
N.S.dellaGuardia
Speriamo! E grazie delle vostre preghiere!