Clicks1.7K
it.news
15

Angelus: Francesco si giudica da solo

Le parole dell'Angelus di Francesco il 18 luglio sembravano una parodia, confrontate con l'impietoso Motu Proprio "Traditionis Custodes" pubblicato solo due giorni prima, con cui Francesco tenta di "proibire" il Rito Romano.

“Gesù manda un tenero invito," ha detto Francesco, che personalmente non si affida alla "tenerezza" ma alla tirannia e alla crudeltà, al punto che il suo regime può essere chiamato Stalinismo della Chiesa Cattolica.

Francesco evoca "compassione" aggiungendo che "lo stile di Dio è vicinanza, compassione e tenerezza". Ogni volta lui ripete questi slogan e mette uno specchio davanti a se stesso, riflettendo non "compassione" (ecc.) ma "insensibilità", "distacco" e "durezza."

Francesco pronuncia giudizi su se stesso lodando un cuore "capace di commuoversi", "di non lasciarsi prendere da se stesso e dalle cose da fare e di accorgersi degli altri, delle loro ferite, dei loro bisogni." Con il Traditionis Custodes, Francesco mostra di non avere queste qualità, le sue parole sono minute tattiche di distrazione.

#newsFivayrkgzp

fidelis eternis
A proposito del motu improprio "Traditionis Custodes" (infedelis...), "Il nodo da sciogliere è quello dell'Autorita", commenta un blogger su Chiesa e Postconcilio; a mio parere, però, questo nnodo lo ha già sciolto Maria SS.ma che scioglie i nodi; tra l'autorità infedele e la Verità tradita (dalla stessa autorità, ormai non più credibile né seguibile) bisgna seguire la Verità che, tra l'altro, è …More
A proposito del motu improprio "Traditionis Custodes" (infedelis...), "Il nodo da sciogliere è quello dell'Autorita", commenta un blogger su Chiesa e Postconcilio; a mio parere, però, questo nnodo lo ha già sciolto Maria SS.ma che scioglie i nodi; tra l'autorità infedele e la Verità tradita (dalla stessa autorità, ormai non più credibile né seguibile) bisgna seguire la Verità che, tra l'altro, è una delle Tre Persone Divine (o non ci crediamo più? e preferiamo obbedire ad un massone commediante qualunque, imposto sul soglio petrino da massoni pari suoi?). Ricordiamoci di S. Anastasio (che se ne impippava delle scomuniche di papi già scomunicatisi da sé stessi) "voi avete le mura, gli edifici, ma non avete più la fede....ora, cos'è meglio, disporre delle chiese (gli edifici) o conservare la fede?", superflua la risposta, ma l'aveva già data mons. Léfebre al card. Benelli, per conto di papa Montini: "io non conosco nessuna 'Chiesa Conciliare', conosco solamente la Chiesa Cattolica, che ho sempre servita e continuerò a servire, come ho fatto finora": alla faccia di tutti i modernisti, ribelli e rivoluzionari prima, dittatoriali poi. Niente di nuovo sotto il sole, così fan tutti i seguaci di quell'oscuro principe, da illo tempore, ma "non praevalebunt" !
N.S.dellaGuardia
Evidentemente sono in tanti come padrepasquale ad essere molto contenti della perfida punizione inflitta dal loro papalino adorato ai "bambini cattivi e disobbedienti".
Da bravi bambini ubbidienti e miserikordiati (per ora, finché tornano utili o peron non si stufa di loro, così come cambia i vestiti...) si sentono belli tranquilli e a posto, ma presto avranno occasione di accorgersi con chi …More
Evidentemente sono in tanti come padrepasquale ad essere molto contenti della perfida punizione inflitta dal loro papalino adorato ai "bambini cattivi e disobbedienti".
Da bravi bambini ubbidienti e miserikordiati (per ora, finché tornano utili o peron non si stufa di loro, così come cambia i vestiti...) si sentono belli tranquilli e a posto, ma presto avranno occasione di accorgersi con chi hanno a che fare e rimpiangere ogni adulazione sprecata...
lamprotes
La verità cristiana è sempre stata su una situazione "estrema" mai su una situazione mediana. Tutta la storia della teologia lo dimostra ad esclusione di questi ultimi disgraziati decenni che amano la mediocrità e sfociano nell'eresia. Affermare corbellerie come "padre" Pasquale, significa essere ignoranti e supinamente cortigiani.
padrepasquale
Con il Traditionis Custodes Papa Francesco ha fatto un atto d'amore nei confronti della Chiesa divisa a causa di certi estremismi.
La Verità vi farà liberi
Cristo forse è stato un po' troppo estremo dicendo "o sei con Me o sei contro di Me", "non son venuto a portare la pace, ma la spada" e finendo addirittura in Croce per aver annunciato la Verità senza fare sconti.
Meno male che ora è arrivato l'Anticristo che con la sua finta pace e la sua falsa unità, sta correggendo il Signore.
Veritasanteomnia
Atto d'amore? Padre Pasquale si svegli da questa ipnosi
il vandea
Nessuna unita' con gli eretici e gli apostati neoprotestanti. meglio divisi per sempre.
gianlub2
Il Signore è qui per "dividere", non per "unire": Bergoglio e padrepasquale sono "zizzania" per il "fuoco eterno"
W Cristo Re
...un atto d'amore a se stesso...
N.S.dellaGuardia
Certo che chiamarlo ancora "angelus"...!!!
gianlub2
Si, questo più che un "progressista" è un "satanista"
lamprotes
Se continua così non vorrei essere assolutamente in lui al momento della morte. So di una vecchia donna molto perfida che fece soffrire diverse persone e ne provava gusto (questa gente lo fa per trarne piacere!). Pochi giorni prima di morire era terrorizzata: vedeva ombre che la minacciavano e ripeteva "paura, paura, paura!!". Oggi a distanza di pochi anni dalla sua morte la sua tomba non si …More
Se continua così non vorrei essere assolutamente in lui al momento della morte. So di una vecchia donna molto perfida che fece soffrire diverse persone e ne provava gusto (questa gente lo fa per trarne piacere!). Pochi giorni prima di morire era terrorizzata: vedeva ombre che la minacciavano e ripeteva "paura, paura, paura!!". Oggi a distanza di pochi anni dalla sua morte la sua tomba non si trova più: dimenticata da tutti le è cresciuta l'erba e si confonde con tutto il resto del campo. Bergoglio non avrà una fine tanto diversa se non cambia e, SOPRATTUTTO, se non ripara ai suoi errori il che comporta una cosa dalla quale uno così rifugge istintivamente: la frantumazione del suo ego!
gianlub2
Non cambia, ha già l'inferno assicurato
lamprotes
I progressisti sono tutti così: parlano di amore ma praticano l'odio, parlano di democrazia ma praticano la tirannia, parlano di condivisione ma praticano il privilegio personale. Bergoglio non poteva essere differente. Purtroppo per lui ogni rivoluzione mangia se stessa per cui gli eventi potrebbero volgere in modo tale da esecrarne il ricordo.
Veritasanteomnia
Mi capita di trovare elementi di scorrettezza nei post di it.news, in questa circostanza concordo perfettamente