Gaetano2
Padrepasquale scrive di Bergoglio: "...il Papa che Dio ci ha regalato".
I fatti, però, mostrano in tutta chiarezza che non ci è stato regalato ma imposto, e non dal Padreterno, ma dalla "Mafia di San Gallo".
Stev33
Chi se ne frega se è papa o no.Questo individuo è un eretico e non va ne ascoltato ne seguito
La Verità vi farà liberi
Esatto! Bravo!
warrengrubert
Lo riconosciamo, abbiamo un papa demonio come Giuda, anche lui scelto da N. S. Gesù Cristo per castigarci!
Papa Satàn, papa Satàn aleppe😬
N.S.dellaGuardia
Pape satàn... 😉
padrepasquale
Né servilismo né anarchismo, semplicemente credere nell'autenticità di Papa Francesco, il Papa che Dio ci ha regalato.
N.S.dellaGuardia
Proprio il regalo che ci meritavamo. Dio abbia pietà di noi!
La Verità vi farà liberi
Che Dio ci ha inflitto.
Giuseppe Perla
Don Minutella, il sacerdote teologo scomunicato due volte dall'usurpatore imbroglio, non ha perso la capacità di "vedere" la pura e semplice realtà, pertanto, afferma e dimostra che è sacrilegio partecipare a pseudo-messe in comunione con il falso pappa imbroglio.
La unica Santa Messa valida, nonché i sacramenti, si celebrano in comunione con il vero Papa Benedetto XVI.
Parimenti, i sacerdoti …More
Don Minutella, il sacerdote teologo scomunicato due volte dall'usurpatore imbroglio, non ha perso la capacità di "vedere" la pura e semplice realtà, pertanto, afferma e dimostra che è sacrilegio partecipare a pseudo-messe in comunione con il falso pappa imbroglio.
La unica Santa Messa valida, nonché i sacramenti, si celebrano in comunione con il vero Papa Benedetto XVI.
Parimenti, i sacerdoti che compiono oscuri rituali in comunione con imbroglio non sono più sacerdoti cattolici romani bensì gli stregoni dell'usurpatore.
Gaetano2
Quando l'intellettualismo diventa fine a se stesso si perde la capacità di "vedere" la pura e semplice realtà. Forse può essere di aiuto la citazione, sicuramente già udita e, talvolta, dimenticata: "Io sono il buon pastore, conosco le mie pecore e le mie pecore conoscono me, così come il Padre conosce me e io conosco il Padre..."

Ora, le "pecore" (e anche i pecoroni come me) sanno chiaramente …More
Quando l'intellettualismo diventa fine a se stesso si perde la capacità di "vedere" la pura e semplice realtà. Forse può essere di aiuto la citazione, sicuramente già udita e, talvolta, dimenticata: "Io sono il buon pastore, conosco le mie pecore e le mie pecore conoscono me, così come il Padre conosce me e io conosco il Padre..."

Ora, le "pecore" (e anche i pecoroni come me) sanno chiaramente che un idolatra satanista non è "papa". Comunque è tardi ormai, spero di sbagliare, ma temo che l'olio di Anuska sia già stato versato