Clicks1.3K

Papa Francesco e i servizi segreti, "le prove su cosa c'è dietro le dimissioni di Ratzinger e la scelta di Bergoglio"

L'ombra dei servizi segreti su Papa Francesco. L'ex Nunzio Carlo Maria Viganò, grande oppositore di Jorge Bergoglio e della svolta "globalista" e relativista del Vaticano, sgancia la bomba in una intervista a Steve Bannon, ex consigliere di Donald Trump, su Lifestile.
Monsignor Viganò dice a chiare lettere di sperare che "eventuali prove in possesso dei servizi segreti venissero alla luce, specialmente in relazione ai veri motivi che hanno portato alle dimissioni di Papa Benedetto XVI e alle cospirazioni soggiacenti all'elezione di Bergoglio, permettendo così di cacciare i mercenari che hanno occupato la Chiesa".

"Papa Francesco è un eretico, il mio Pontefice è Ratzinger":
Vaticano, la più clamorosa delle accuse a Bergoglio


Il suo bersaglio è la cosiddetta "deep church", il lato oscuro del potere ecclesiastico. "Per restaurare la Chiesa Cattolica, si dovrà rivelare quale sia stato il coinvolgimento degli ecclesiastici con il progetto massonico-mondialista, quali i casi di corruzione e i reati che possano aver compiuto rendendosi così ricattabili, proprio come in campo politico avviene per i membri del deep state".
Orchidea Colonna

liberoquotidiano.it

Francesco I
@padrepasquale
Sarebbe molto saggio, anche da parte di Beroglio, adorare Iddio, anziché adorare gli idoli pagani !
Inoltre, sarebbe molto saggio, da parte di colui che indegnamente siede sulla cattedra di Benedetto XVI predicare il Vangelo, anziché esaltare i vizi,

Francesco: "Dobbiamo creare le unioni civili per gli omosessuali"

Sarebbe molto più saggio, sempre da parte di Bergoglio, onorare…
More
@padrepasquale
Sarebbe molto saggio, anche da parte di Beroglio, adorare Iddio, anziché adorare gli idoli pagani !
Inoltre, sarebbe molto saggio, da parte di colui che indegnamente siede sulla cattedra di Benedetto XVI predicare il Vangelo, anziché esaltare i vizi,

Francesco: "Dobbiamo creare le unioni civili per gli omosessuali"

Sarebbe molto più saggio, sempre da parte di Bergoglio, onorare la Gran Madre di Dio, Maria Santissima, anziché profanarne il nome con insulti blasfemi (Padre Amorth diceva che neppure ai demoni dell'inferno è concesso bestemmiare il nome della Vergine Santissima)

Bergoglio proclama la "teologia del meticciato"

Anche nei piccoli gesti, si nota il suo astio nei confronti del Papa legittimo. come in quello di aver voluto estirpare la vigna che Benedetto XVI aveva amorevolmente piantato e curato

Bergoglio si vendica: fa sradicare la vigna di Ratzinger

E si vede, purtroppo, anche nelle grandi cose, come il non aver voluto ricevere il cardinale cinese Zen, di 88 anni che, per quattro giorni ha atteso invano di essere ricevuto in Vaticano

Il cardinale Zen a Roma. “Ho chiesto udienza a Francesco, ma da Santa Marta neppure un cenno” - Aldo Maria Valli

Nos, cum prole pia, Benedicat Virgo Maria

Sancte Pie V ora pro nobis et propter conversionem "papae" Francisci !
padrepasquale
Teorie fantapolitiche, complotti ipotetici senza alcuna prova. Sarebbe più saggio vivere la semplicità evangelica e non politicizzare il messaggio evangelico.