Clicks1.2K
it.news
4

Scomunicato: don Leatherby ammette storia d'amore

Don Jeremy Leatherby, prete di Sacramento, scomunicato perché rifiutava il papato di Francesco, ha confessato il suo amore a una donna in un messaggio video.

Leatherby era stato rimosso dal ministero pubblico nella primavera del 2016, per le accuse di un rapporto sessuale non appropriato.

I parrocchiani hanno detto a CatholicNewsAgency.com (11 agosto) che Leatherby aveva formato un circolo di donne pie intorno a lui, tra cui una donna che andava a messa tutti i giorni, con cui è cominciata la storia. In una lettera di agosto, Leatherby ammette di aver “violato i confini" con quella donna, ma nega categoricamente un numero di altre accuse che lei gli ha rivolto.

Leatherby scrive di aver vissuto negli ultimi quattro anni e mezzo "ampiamente in isolamento e in una solitudine tremenda" soffrendo profondamente.

Alcuni mesi fa, desiderava perfino di morire. Una notte, dopo aver bevuto troppo, aveva tentato di inviare un messaggio video a una donna "che è un'amica" ma per sbaglio avevo inviato il video alla persona sbagliata. Leatherby definisce il messaggio “inappropriato.” In quel messaggio, dice: "Ehi, bambolina. Mi piace che senza mascara sei ancora terribilmente bella. Mi piace. Mi piace, cioè, un sacco."

Poi aggiunge: "Ti amo, ti amo, ti amo, sei la mia ragazza, immagino. Ti manderò ancora la 'buonanotte' prima di andare davver, davvero a dormire, ma ti amo, anche adesso, prima di allora. Va bene, buonanotte, ti amo."

Leatherby intende chiedere di essere ridotto allo stato laicale e intende "vivere le mie promesse sacerdotali in modo indipendente" dalla Chiesa.

#newsTyehauiopk

Veritasanteomnia
Bisogna vedere se è tutto vero...
nolimetangere
Almeno..
Francesco I
Se invece fosse stato un sodomita sarebbe stato accolto a braccia aperte da Bergoglio !
lamprotes
Sarebbe stato il "profeta" del futuro imminente, l'uomo del domani! E' vero quanto alcuni dicono: "i gay non vogliono la parità ma il privilegio"! Un po' come le donne che negli uffici pubblici sono divenute la maggioranza e hanno la toilette tre volte più spaziosa degli uomini che, zitti, devono ridursi a fare i loro bisogni in uno spazio piccolo anche come una cabina telefonica... E in …More
Sarebbe stato il "profeta" del futuro imminente, l'uomo del domani! E' vero quanto alcuni dicono: "i gay non vogliono la parità ma il privilegio"! Un po' come le donne che negli uffici pubblici sono divenute la maggioranza e hanno la toilette tre volte più spaziosa degli uomini che, zitti, devono ridursi a fare i loro bisogni in uno spazio piccolo anche come una cabina telefonica... E in entrambi i casi GUAI a farlo notare, sei omofobo e contro le donne!