Crociato
7567

Maledetto Patriarcato

L'amica Manuela Di Girolamo, che ringrazio di cuore, come sempre mi porta alla memoria ciò che nemmeno ricordo di aver scritto e quando l'ho scritto...
In occasione evidentemente del mio ultimo commento sul cosiddetto "patriarcato", mi ha riproposto questo mio scritto, che io a mia volta credo opportuno riproporre a tutti.
La salvezza è nel pater familias e in colei che permette l'esistenza del padre e della famiglia.
Il "pater familias" è l'istituzione naturale sulla quale si fonda la civiltà umana, e che è sempre stata difesa ed elogiata dalla nostra società, tanto in età classica che in età cristiana (perfino in età "borghese", almeno fino a qualche decennio fa).
Istituzione costituita da due concetti tanto naturali quanto meravigliosi: "pater" e "familias".
Ma ogni vero padre sa che lui è tale solo perché vi è una madre, e una famiglia esiste sono in quanto vi è una moglie.
Nell'unità di un marito e di una moglie, di un padre e di una madre, nel rispetto sanamente gerarchico dei differenti ruoli, si fonda la società umana e il primo cardine per la salvezza di ogni essere umano.
Ovvero, sull'amore naturale fondato sul matrimonio che produce, se Dio vuole, figli.
La odierna guerra agli uomini, ai mariti, ai padri, ha come unico scopo la distruzione fisica del padre, della famiglia, del matrimonio, dell'amore familiare, della natura, del piano di Dio.
E pure della donna, in quanto moglie e madre.
La riprova risiede in coloro che portano avanti questo odio divisore.
Mai come in questi giorni dobbiamo difendere la famiglia fondata sul matrimonio tra uomo e donna (l'unica famiglia possibile) e sul ruolo del pater familias: voi donne dovreste essere le prime a difendere anche tale ruolo, visto la molto frequente incapacità degli uomini odierni ad esserne all'altezza, a concepirlo perfino. Tutta l'infelicità femminile della società d'oggi nasce, al contrario di quanto tutti credono, dalla scomparsa del pater familias (sia come padre che come marito), che produce donne disadattate e confuse, che vogliono fare gli uomini e si ritrovano sole e infelici. E il tutto ricade pure sui figli.
Il Pater Familias è il cardine della società, come la donna, moglie e madre, ne è la chiave. Siamo sotto attacco, e pertanto dobbiamo reagire: chi è sposato rispetti i ruoli e salvi il grande dono che ha ricevuto, chi non è sposato cerchi il suo cardine o la sua chiave. Oggi non più solo per necessità, non più solo per piacere: oggi è anzitutto un dovere.
E, visti i tempi, è altamente consigliabile il mantenimento dell'italianità. Superfluo spiegare il perché.
Solo, occorre capire che tutto ha un prezzo, e qui il prezzo è la necessaria rinuncia a se stessi per ottenere e meritare il proprio completamento.
Io l'ho capito troppo tardi. Non fate questo errore.
Giosuè
Solo la preghiera del Cuore, di chi è passato dalla porta stretta, può aprirci gli occhi sul mondo di tenebra e oscurità, che ci impedisce di vedere la nostra dimensione di limite come creatura, ma anche di grandezza che il nostro Dio Padre, Dio Figlio, Dio Spirito Santo, ci vuole far pregustare. Solo Satana e i suoi servi nella televisione, in Internet, creano una serie di bisogni, desideri …More
Solo la preghiera del Cuore, di chi è passato dalla porta stretta, può aprirci gli occhi sul mondo di tenebra e oscurità, che ci impedisce di vedere la nostra dimensione di limite come creatura, ma anche di grandezza che il nostro Dio Padre, Dio Figlio, Dio Spirito Santo, ci vuole far pregustare. Solo Satana e i suoi servi nella televisione, in Internet, creano una serie di bisogni, desideri indotti, ci staccano dalla nostra originaria natura e dai veri bisogni dell'anima, che la società dei consumi non vuole riconoscere, e pone la donna in tutte le pose, attribuendone ruoli, completamente falsati e disumani.
Oremus pro
I padri di famiglia devono essere i primi a custodire la purezza delle proprie figlie e non esporle al ridicolo o, peggio, alla cupidigia altrui. Ma siccome "piace"... ... L'approvazione di ciò che è male e, peggio ancora, la giustificazione del peccato, porta l'uomo dritto dritto negli artigli del demonio e le povere figlie ingannate (da chi avrebbe dovuto proteggerle e istruirle sulla Via da …More
I padri di famiglia devono essere i primi a custodire la purezza delle proprie figlie e non esporle al ridicolo o, peggio, alla cupidigia altrui. Ma siccome "piace"... ... L'approvazione di ciò che è male e, peggio ancora, la giustificazione del peccato, porta l'uomo dritto dritto negli artigli del demonio e le povere figlie ingannate (da chi avrebbe dovuto proteggerle e istruirle sulla Via da seguire e non l'ha fatto, anzi ha benedetto e incoraggiato a seguire la via della perdizione) non ne avranno che disprezzo.
I figli maschi, poi... si comporteranno come uno di loro.
Signore pietà!
Oremus pro
Crociato
W San Giuseppe
Giovanna Delbueno
Una piccola chiosa. Questa sera su LA7 era stato programmato il film ' Era mio padre ", aggiungo, bellissimo.
Cambiato tutto: trasmetteranno un film" femminista. Ciò conferma che del padre non si deve, non si può parlare, che è quella figura da cancellare e demolire affinché crescano generazioni di giovani senza riferimento paterno, deboli feroci narcisi. Pater familias e Pater noster banditi …More
Una piccola chiosa. Questa sera su LA7 era stato programmato il film ' Era mio padre ", aggiungo, bellissimo.
Cambiato tutto: trasmetteranno un film" femminista. Ciò conferma che del padre non si deve, non si può parlare, che è quella figura da cancellare e demolire affinché crescano generazioni di giovani senza riferimento paterno, deboli feroci narcisi. Pater familias e Pater noster banditi dalla società.