Clicks819
it.news
3

Mai più: un'altra chiesa incendiata in Cile (video)

Alcuni neonazisti hanno dato fuoco alla cattedrale di Antofagasta, nel nord del Cile, il 25 novembre. Mentre commettevano questo crimine, urlavano come degli indemoniati.

Il mese scorso, in vista del plebiscito per modificare la costituzione, il Cile ha subito vari attacchi alle chiese, inclusa la cattedrale di Santiago.

Il plebiscito, che chiedeva se la nuova costituzione poteva essere abbozzata, è passato il 25 ottobre. Era sostenuto, tra gli altri, anche dai comunisti.

#newsAnbsoelslb

Raffaele Vargetto
I nazisti sono stati nemici della Fede cattolica. Ma, l'uso invalso da alcuni decenni di attribuire i crimini commessi dai comunisti ed affini, specie contro la Chiesa e i cristiani, ai "neonazisti", o qualificare lo stesso comunismo come "fascismo rosso", è il risultato della guerra delle parole e della propaganda largamente vinta dal comunismo stesso.
Veritasanteomnia
Ma ora, tra i nazisti odierni che mi pare si definiscano DEM, è invalso l'uso di chiamare nazifascisti coloro che sono capaci di pensare autonomamente.
il vandea
Notizia infondata. In Cile le chiese le bruciano non i neonazisti (che probabilmente nemmeno esistono), ma, come in molte altre occasioni, i comunisti e feccia affine (femministe, gay, indigeni politicizzati, LGBQ, massoni ecc..).