Stefania17
Stefania17

Vaticano: lezione di tuffo per Pachamama un "furto"

Chissà il signor Ruffini come giudica Gesù nel tempio, che scaccia uomini e bestie con la frusta, rovescia banchi e getta a terra le monete! Un vandalo, forse? „Lo zelo per la tua casa mi ha divorato“

Antonio Socci e l'attacco a Papa Francesco: "Eugenio Scalfari come Cristo, gliel'ha detto lui"

Padre, Lei che è un religioso, mi può spiegare che sta succedendo? Esiste o no l‘inferno per il Papa? L‘anima è immortale? Gesù è vero Dio e vero uomo? Ci sono altre vie di salvezza, tutte parimenti buone? O dubbi non ne ho, ma vorrei sentirlo dal Papa e non dall‘addetto Stampa. E’ giunto il momento di fare una pubblica professione di fede. Non vorrei che a forza di non dover giudicare ci si …More
Padre, Lei che è un religioso, mi può spiegare che sta succedendo? Esiste o no l‘inferno per il Papa? L‘anima è immortale? Gesù è vero Dio e vero uomo? Ci sono altre vie di salvezza, tutte parimenti buone? O dubbi non ne ho, ma vorrei sentirlo dal Papa e non dall‘addetto Stampa. E’ giunto il momento di fare una pubblica professione di fede. Non vorrei che a forza di non dover giudicare ci si ritrova in mezzo alla gramigna.

Importante intervento di Mons. Schneider sul celibato sacerdotale

A conclusione delle motivazioni vi è un preciso ammonimento. Questo sinodo farà manifestare chiaramente chi segue Cristo e chi Gli si oppone, fugando i dubbi di tanti fedeli.
Nulla accade senza il permesso di Dio.

Breve video per capire come viene trattato il corpo di Gesù in molte chiese

Non sono le catechesi di padre Farè che esacerbano gli animi, che in realtà richiamano al dovuto rispetto verso il Corpo di Cristo, bensì dover assistere alla mancanza di fede proprio di alcuni ministri del Signore che ci nutrono del Suo Corpo. Come le pecore riconoscono la voce del Pastore e lo seguono, così si accorgono dei falsi pastori senza la necessità di tante catechesi. Basta vedere come …More
Non sono le catechesi di padre Farè che esacerbano gli animi, che in realtà richiamano al dovuto rispetto verso il Corpo di Cristo, bensì dover assistere alla mancanza di fede proprio di alcuni ministri del Signore che ci nutrono del Suo Corpo. Come le pecore riconoscono la voce del Pastore e lo seguono, così si accorgono dei falsi pastori senza la necessità di tante catechesi. Basta vedere come maneggiano l‘Ostia consacrata per capire. Che dire di quei sacerdoti che cambiano le parole della consacrazione, pensando di essere migliori di Gesù. O che per sbrigarsi delegano la comunione a laici che hanno ancora le mani impregnate di fumo da sigaretta o ancora che fanno portare le pissidi da una processione di chirichetti. Ho dovuto ascoltare anche un‘omelia da una insegnante di religione anziché dal parroco, che stava tranquillamente seduto. Tutto questo provoca amarezza, frustrazione per dover assistere impotenti a sacrilegi e oltraggi verso ciò che vi è di più sacro. Questo è un vero martirio per chi ha fede. Mi chiedo, fino a quando, Gesù?
É davvero azzardato criticare chi difende la Santissima Eucarestia e non chi la offende. Comunque io sono „discepola“ di Gesù e ascolto molto volentieri chi lo ama.

Cardinale Burke: documento operativo Sinodo per l'Amazzonia "apostasia"

Cosa fare? Secondo me pregare molto, sopratutto per la santità dei sacerdoti. Individuare quelli santi, seguirli e proteggerli dalle incursioni. Studio e fedeltà assoluta al catechismo. La zizzania verrà estirpata a tempo debito, come promesso da nostro Signore.

Breve video per capire come viene trattato il corpo di Gesù in molte chiese

Padre Giorgio Faré, profondamente innamorato di Nostro Signore! Le sue omelie e catechesi sono un vero nutrimento dell‘anima.
Signore Gesù, fá che i sacerdoti parlino con le Tue labbra, pensino con la Tua mente, amino col tuo cuore. Donaci santi sacerdoti!

Pubblicato documento operativo: il Sinodo per l'Amazzonia abolirà il celibato

Ci sono, ma bisogna andarseli a cercare. Preghiamo per loro, perché ci guidino. I cattivi pastori sembrano di più perché fanno notizia.

RIP, Don Michael Łos

Padre Michael, prega per noi!

Anonimi della croce: “Ecco i nuovi successori degli Apostoli nella chiesa arcobaleno di Bergoglio” …

@padradrepasquale Come fedele le chiedo: la chiesa intende accogliere il peccatore oppure il peccato. E se non si chiarisce che il peccato è peccato, il peccatore non se ne allontanerà mai. Nessun vero cattolico rifiuta la persona, perché Gesù vuole salvare tutti, ma per essere salvati devono essere emendati dal peccato. Altrimenti non facciamo la volontà di Gesù, ma di qualcun altro. Ma se non …More
@padradrepasquale Come fedele le chiedo: la chiesa intende accogliere il peccatore oppure il peccato. E se non si chiarisce che il peccato è peccato, il peccatore non se ne allontanerà mai. Nessun vero cattolico rifiuta la persona, perché Gesù vuole salvare tutti, ma per essere salvati devono essere emendati dal peccato. Altrimenti non facciamo la volontà di Gesù, ma di qualcun altro. Ma se non possiamo giudicare cos’è peccato, é un po‘ difficile mettere in guardia il fratello dal baratro dove sta cadendo. Quindi è il peccatore che non va giudicato, ma il peccato si. Questo però bisogna dirlo a chiare lettere, altrimenti quel „io che sono per giudicare“ potrebbe essere frainteso. Dite chiaramente che bisogna allontanarsi dal peccato per ottenere la salvezza eterna.

Francesco afferma: Golgota "negazione completa" della promessa di Dio

I suoi meriti non risiedono nell‘aver resistito alle tentazioni, ma nell‘aver accolto con piena fiducia il progetto salvifico di Dio, ripristinando quell‘obbedienza rotta da Eva. Sulla Tuttapura il demonio non aveva alcun potere. Inoltre nella Sacra Scrittura non vi è traccia delle tentazioni di Maria.

Come si salvano gli embrioni?

Chi si trova senza colpa personale fuori dalla Chiesa (senza battesimo) non può essere condannato. La mancanza di colpa è dovuta all‘ignoranza incolpevole, perché non si è mai ricevuto l‘annuncio cristiano, oppure all’ignoranza invincibile. Certamente possono salvarsi anche induisti, musulmani, buddisti..., incolpevoli di non essere cristiani, se aderiscono alla legge naturale.
Ricordiamoci inol…More
Chi si trova senza colpa personale fuori dalla Chiesa (senza battesimo) non può essere condannato. La mancanza di colpa è dovuta all‘ignoranza incolpevole, perché non si è mai ricevuto l‘annuncio cristiano, oppure all’ignoranza invincibile. Certamente possono salvarsi anche induisti, musulmani, buddisti..., incolpevoli di non essere cristiani, se aderiscono alla legge naturale.
Ricordiamoci inoltre quanto ha detto Gesù: a chi è stato dato molto, verrà chiesto molto. I bimbi inconsapevoli non hanno la possibilità di accettare o respingere la verità, ma a noi cattolici, cui é stata rivelata, verrà richiesto di seguirla con amore incondizionato. A noi è stato dato molto e molto verrà richiesto. E ancora di più ai sacerdoti.
Il „merito“ della salvezza, inoltre, è solo di Gesù. Solo il sacrificio di Dio poteva soddisfare la giustizia divina. Persino i nostri martiri non ci possono offrire la salvezza, ma tributano il loro sangue alla gloria di Dio, partecipando all’opera di salvezza del nostro redentore. L’unico nostro merito è l’atto di volontà di rispondere alla chiamata d’amore (in chiara opposizione a quanto hanno fatto i nostri progenitori). A questo atto si riferiva Sant’Agostino, cosa che non si può richiedere a chi non è in grado di esprimerlo.

BLASFEMIE PRIDE. PREGHIERE A VARESE E A TRIESTE, IL CONIGLIESCO MESSAGGIO DALLA DIOCESI DI …

Preghiamo per i nostri pastori, affinché non fuggano di fronte ai lupi.

"In Portogallo si conserverà sempre il dogma della fede" – Questa profezia di Fatima si sta realizz…

Perché proprio il Portogallo non perderà mai la fede? Una riflessione: l’angelo che preparerà i bambini all’incontro con la Beata Vergine Maria si presenta come l’angelo del Portogallo. L’angelo protettore del Portogallo è l’Arcangelo Michele, che è anche il difensore della fede in Dio contro le orde di Satana. Forse questo è il motivo.

Francesco afferma: Golgota "negazione completa" della promessa di Dio

Se vogliamo essere il „piccolo resto“ dobbiamo essere pecore mansuete di Gesù e stringerci intorno al nostro Agnello. Pieghiamo le ginocchia in preghiera per chiedere la santificazione del Papa e dei sacerdoti e la conversione dei peccatori, che non sanno quello che fanno. Facciamo preghiere e penitenze per conquistare anime al Signore, implorandolo di infondere nei cuori lo Spirito Santo. Non …More
Se vogliamo essere il „piccolo resto“ dobbiamo essere pecore mansuete di Gesù e stringerci intorno al nostro Agnello. Pieghiamo le ginocchia in preghiera per chiedere la santificazione del Papa e dei sacerdoti e la conversione dei peccatori, che non sanno quello che fanno. Facciamo preghiere e penitenze per conquistare anime al Signore, implorandolo di infondere nei cuori lo Spirito Santo. Non lasciamoci sopraffare dall‘amarezza e dallo sconforto, ma forti della speranza che l‘amore vincerà sul mondo, leviamo la nostra supplica al cielo: vieni Signore Gesù!

Francesco afferma: Golgota "negazione completa" della promessa di Dio

Veramente la madonna ha avuto la grazia di essere stata preservata dalle tentazioni del demonio. Le tentazioni di Gesù nel deserto invece avevano lo scopo di mostrarci le armi del combattimento spirituale

Cardinale Sarah: Chiesa diventata "covo di oscurità" perché i vescovi evitano verità e chiarezza

Coraggio Pastori fedeli, fatevi avanti: vi seguiremo!

Le incredibili stoltezze di Bergoglio: "Dio non può essere Dio senza di noi" "

Dio é amore e per la sua stessa essenza deve donarsi, per questo ci ha creato. E noi, sue creature, essendo frutto del suo infinito amore, non abbiamo pace finché non torneremo nel suo amore. Amor che a nullo amato, amar perdona! Solo che l‘Amore spesso non è amato: qui la tragedia.