Pasqualina Lelli
Forse è l' antiCristo. Il suo precursore potrebbe essere stato monsignor milingo....
Francesco I
@padrepasquale
Lei ha proprio ragione! Il magistero dell'ex cardinale Bergoglio è così
raffinato che solo menti elette come la sua sono in grado di comprendere!
Veritasanteomnia
Del Papa parliamo benissimo è Bergoglio che suscita cattivi pensieri
lamprotes
Il primo contro il papa e il papato è Bergoglio stesso con il suo comportamento!
Veritasanteomnia
Intendevo dire che Bergoglio non è Papa
Christoforus78
Povero quel prete che ha bisogno del Papa per credere. Povero quel prete che pensa che amare la Chiesa sia nascondere i suoi mille peccati sotto il tappeto. Povero quel prete che ruggisce di rabbia contro i fratelli che gli parlano di tutto il male da emendare e lo nega fino al parossismo.
padrepasquale
"ambiguità diabolica"!!! L'orgoglio della mente fa dire certe cose assurde che fanno tanto male ai più deboli. Grande è la responsabilità, a cui bisogna rispondere davanti a Dio. Chi parla così della Chiesa e del Papa non ama la Chiesa: fa solo intellettualismo vuoto e becero, irresponsabile.
polos
Per favore, faccia attenzione a non giudicare le INTENZIONI! SOLO IDDIO vede nel cuore di ognuno di noi.

Mi vergogno delle parole di un sacerdote come lei rivolte a un'anima che dimostra con la propria vita di avere le MIGLIORI INTENZIONI!
alda luisa corsini
Perché si affaccia qui Padre Pasquale? Per fare del vuoto esercizio moralista ogni volta? Apra gli occhi perché saranno quelli come Lei a dover rispondere delle omissioni, della codardia, dell'eresia e dell'inganno a cui vi abbandonate.
Veritasanteomnia
@padrepasquale E' vero grande è la responsabilità, soprattutto dei Pastori: è scritto che a Chi molto fu affidato molto sarà richiesto! Non voglio giudicare nessuno ma a me sembra che Bergoglio, non solo non faccia il minimo sindacale, ma, piuttosto, lavori alacremente per l'azienda del demonio
Francesco I
Noi tutti amiamo moltissimo il Papa, quello vero !
Orémus pro Pontífice

nostro Benedícto


Dóminus consérvet eum,
et vivíficet eum,
et beátum fáciat eum in terra,
et non tradat eum in ánimam inimicórum éius.
lamprotes
Ma lei è cristiano (di Cristo) o papolatra (del papa fino ad essere contro Cristo)?
lamprotes
Il primo contro il papa e il papato è Bergoglio stesso con il suo comportamento!
polos
Si possono leggere le cose più impensabili sul falso profeta argentino.
Per esempio che bambini innocenti -- indipendentemente fra loro -- hanno visto J.M.B. inabitato da più demoni...
Che la notte, quando nessuno lo vede, adori satana e comunichi con l'anticristo in persona, già da molti anni, che gli comunica il che da farsi...

Sarà tutto fantasia di menti malate?
O ci sarà un fondo di vero?
More
Si possono leggere le cose più impensabili sul falso profeta argentino.
Per esempio che bambini innocenti -- indipendentemente fra loro -- hanno visto J.M.B. inabitato da più demoni...
Che la notte, quando nessuno lo vede, adori satana e comunichi con l'anticristo in persona, già da molti anni, che gli comunica il che da farsi...

Sarà tutto fantasia di menti malate?
O ci sarà un fondo di vero?
O magari è tutto vero?

Personalmente preferisco non sapere, il buio dentro quest'anima è semplicemente troppo abissale!!
padrepasquale
"falso profeta argentino"!?! Lei, polos, può giudicare con carità e verità!!! Mi fa pena!
micaelita
Faccia il prete vero!
padrepasquale
Il prete vero ama, riconosce e rispetta il Papa
Christoforus78
Il prete vero è tutto di Dio.
lamprotes
Ma lei è cristiano (di Cristo) o papolatra (del papa fino ad essere contro Cristo)?
Veritasanteomnia
Ma Bergoglio non può in alcun modo essere Papa, se lo fosse realmente significherebbe una cosa sola: la Chiesa è istituzione umana e non Divina e con lo Spirito Santo non ha nulla a che fare. Grazie a Dio la Chiesa è Sposa di Cristo e Bergoglio è un impostore
Veritasanteomnia
Ricordo anche che si dice "vox populi, Vox Dei"...ascolti il popolo di Dio, le pecore sanno riconoscere la voce del Pastore, Quello Vero...
il vandea
E' il falso pastore. L'anticristo avra' delle capacita' che lui nemmeno si sogna.
gianlub2
Bergoglio è un falso profeta precursore dell'anticristo
gianlub2
precursore immediato nel senso che dopo lui arriva l'anticristo
lamprotes
Ad essere proprio molto gentili, si può dire che Bergoglio è un inedito assoluto nella storia del papato. Ignorante, parlante a vanvera, pieno di acredine per i cattolici tradizionali ma venerante atei e agnostici, incarnazione di una voluta contraddizione, buzzurro, possibilissimo burattino nelle mani dei potenti del mondo, machiavellico ... Insomma le ha tutte, tranne il minimo di quelle che …More
Ad essere proprio molto gentili, si può dire che Bergoglio è un inedito assoluto nella storia del papato. Ignorante, parlante a vanvera, pieno di acredine per i cattolici tradizionali ma venerante atei e agnostici, incarnazione di una voluta contraddizione, buzzurro, possibilissimo burattino nelle mani dei potenti del mondo, machiavellico ... Insomma le ha tutte, tranne il minimo di quelle che dovrebbe avere. So benissimo che denominandolo semplicemente "antipapa" non dico un'eresia ma la semplice realtà delle cose, visto quanto sopra, e sono ancora gentile. Essendo egli un inedito assoluto, se c'è qualcuno che lo denomina anticristo o suo precursore non me ne meraviglio affatto!
Birillo
Personalmente ci andrei molto cauto nell'affermare che il papa sia o non sia "eretico, il falso profeta, l'anticristo", ecc ecc, non spetta a nessuno di noi giudicare quello che è una prerogativa di DIO. Anche a me questo papa non piace molto e talvolta mi disorienta col suo fare e non fare, dire e non dire..., sembrerebbe il tipico "comportamento del diavolo" ma voglio riportarvi quello che …More
Personalmente ci andrei molto cauto nell'affermare che il papa sia o non sia "eretico, il falso profeta, l'anticristo", ecc ecc, non spetta a nessuno di noi giudicare quello che è una prerogativa di DIO. Anche a me questo papa non piace molto e talvolta mi disorienta col suo fare e non fare, dire e non dire..., sembrerebbe il tipico "comportamento del diavolo" ma voglio riportarvi quello che scriveva Santa Caterina da Siena a Messere Visconti che ha avuto un ruolo importante nella storia della Chiesa, (È stata lei l’artefice del ritorno del Papa Gregorio XI da Avignone a Roma, e successivamente è stata chiamata da Urbano VI a Roma a parlare ai cardinali e a rimanere in Roma come sua consigliera).

A Messer Bernabò Visconti, signore di Milano, dopo aver ricordato che “il Verbo dolce, Figlio di Dio ha riposto il suo sangue nel corpo della santa Chiesa e vuole che ci sia amministrato per le mani del suo vicario” così scrive: “Perciò è stolto colui che si allontana e agisce contro questo vicario che tiene le chiavi del sangue di Cristo crocifisso.
Anche se fosse un demonio incarnato, non devo alzare il capo contro di lui, ma sempre umiliarmi chiedendo il sangue per misericordia: perché in altro modo non lo potete avere, né in altro modo potete partecipare il frutto del sangue.
Vi prego, dunque, per l’amore di Cristo crocifisso, che non operiate contro il vostro capo” (Lettera 28).


Ogni Papa ha il suo carisma che attrae di più gli uni e meno gli altri.
Santa Caterina da Siena non inveiva contro il papa per le sue "eresie" ma si affidava a Dio nel Suo Innefabile Amore con una preghiera,

O Dio eterno e dolcissima carità, prego e supplico la tua clemenza santissima che tu purifichi il tuo vicario, così e in siffatto modo che il suo cuore arda di santo desiderio di ricuperare le membra perdute della santa Chiesa.
E se la sua negligenza, o amore eterno, ti dispiace, punisci per essa il mio corpo che io ti offro e restituisco, perché lo affligga con i flagelli e lo distrugga, se così a te piace.
Ti prego che egli faccia sempre la tua volontà e non attenda ai consigli della carne e non si spaurisca per nessuna avversità, perché in verità vengono meno tutte le cose, salvo che te, sommo Iddio.
Fà dunque, o pietà eterna, che il tuo vicario sia mangiatore del cibo delle anime, ardendo del santo desiderio del tuo onore, e unendosi a te solo perché tu sei alta ed eterna bontà, purifichi per essa le nostre infermità e reintegri la tua sposa col suo salutifero consiglio e le sue opere virtuose. Amen


Spero di avervi aiutato ad amare il Papa, che rimane sempre e comunque il Vicario di Cristo, e a pregare sia per lui sia per la Chiesa.
Christoforus78
@Birillo il suo zelo è comprensibile ma il suo scrupolo eccessivo. I papi di cui parla Caterina erano magari peccatori incalliti ma ortodossi nella Dottrina. Quindi per lei incontestabili, se un uomo in veste di Papa insegna dottrine contrarie al Vangelo non è possibile seguirlo o ammaestrarsi da lui. Bisogna proclamare sempre la Verità di Cristo e del Vangelo. Amare vuol dire avere Dio come …More
@Birillo il suo zelo è comprensibile ma il suo scrupolo eccessivo. I papi di cui parla Caterina erano magari peccatori incalliti ma ortodossi nella Dottrina. Quindi per lei incontestabili, se un uomo in veste di Papa insegna dottrine contrarie al Vangelo non è possibile seguirlo o ammaestrarsi da lui. Bisogna proclamare sempre la Verità di Cristo e del Vangelo. Amare vuol dire avere Dio come punto di riferimento, Cristo come maestro e modello, lo Spirito Santo come consigliere, la Santa Vergine come Madre. Si corregge chi si ama non cada nell'errore di chi ci mette a tacere la coscienza con facili moralismi.
Gesualda
Birillo.... I carismi di questo papa li dobbiamo ancora vedere...
Veritasanteomnia
@Birillo Esistono evidenze chiare che il Conclave fu inquinato dalla massoneria...Bergoglio non è Papa. Sarebbe gravissimo se lo fosse
Birillo
Guardate che non sto diffendendo il papa ho solo espresso un parere che a mio avviso non dobbiamo giudicare nessuno, se ha fatto e sta fcendo male dovrà risponderne al Creatore non a noi.
alda luisa corsini
Certo, chi sono io per giudicare, vero? Ha fatto strage questa massima di B. Lei, Birillo, ha il dovere di testimoniare la Verità della Dottrina e se non si sente all'altezza La invitiamo a studiare, leggere, ascoltare, cercando di difendere ciò che Le è stato insegnato almeno fino a Benedetto XVI, nostro Papa, prendendo le distanze da questo ginepraio di messaggi confusi e spesso contraddittori …More
Certo, chi sono io per giudicare, vero? Ha fatto strage questa massima di B. Lei, Birillo, ha il dovere di testimoniare la Verità della Dottrina e se non si sente all'altezza La invitiamo a studiare, leggere, ascoltare, cercando di difendere ciò che Le è stato insegnato almeno fino a Benedetto XVI, nostro Papa, prendendo le distanze da questo ginepraio di messaggi confusi e spesso contraddittori di B (e sto usando un eufemismo altrimenti Lei si scandalizza)..
lamprotes
"Non dobbiamo giudicare nessuno". Solenne sciocchezza. A parte l'intimità di una persona le cui intenzioni vede solo Dio, noi per vivere giudichiamo di continuo e facciamo bene: giudichiamo se un medico ci ha curato bene o no se un insegnante è all'altezza del suo compito o meno, se l'alimentarista ci ha dato un prodotto fresco o scaduto, ecc. E NON DOBBIAMO giudicare l'operato di un vescovo e …More
"Non dobbiamo giudicare nessuno". Solenne sciocchezza. A parte l'intimità di una persona le cui intenzioni vede solo Dio, noi per vivere giudichiamo di continuo e facciamo bene: giudichiamo se un medico ci ha curato bene o no se un insegnante è all'altezza del suo compito o meno, se l'alimentarista ci ha dato un prodotto fresco o scaduto, ecc. E NON DOBBIAMO giudicare l'operato di un vescovo e di un papa??? Ma da quando in qua? Se la fede ci interessa davvero DOBBIAMO giudicare. Poi, per toglierle ogni dubbio, prenda in mano un manuale di storia della Chiesa e vedrà come in ogni secolo i santi stessi giudicavano, cominciando da santa Caterina da Siena. In un solo caso non giudichiamo mai gli ecclesiastici: quando la vita di fede NON CI INTERESSA. E', forse, il suo caso?
Birillo
siete tutti "matti" fine discussione, non ne vale la pena.
30 ducati
www.lortis.it