Clicks8.6K
it.news
8

Prete tedesco "benedice" con SPAZZOLONE DEL CESSO (video)

Don Peter Leick, pastore a Wadgassen (diocesi di Trier, Germania) e cappellano della Gioventù Cattolica di Hostenbach, ha impartito una "benedizione scherzo" con uno spazzolone da bagno e un rotolo di carta igienica. Leick appartiene all'area dei "conservatori".

Ecco il retroscena: durante la crisi del coronavirus, e vari gruppi di persone e personalità producono video in cui la protagonista è la carta igienica, diventato oggetto di culto proprio per il virus.

Purtroppo, la "Gioventù Cattolica" fa partire il video dal santuario della Chiesa, con Don Leick in piviale e berretta all'altare.

Prima il sacerdote lancia un rotolo di carta igienica verso le panche. Poi "benedice" con uno spazzolone da tazza e un altro rotolo di carta igienica.

La carta igienica viene presa da un chierichetto, seduto al confessionale con una bottiglia di birra e occhiali da sole, che poi la lancia a sua volta.

Dopo vari passaggi, questa finalmente raggiunge un gruppo di chierichette adulte. Queste prendono il rotolo, lo mettono sulle candele e lo riportano in chiesa in processione.

#newsLkcvimsygm

alfredo
Come mai in Italia i carabinieri ti entrano in casa e ti portano via sbattondoti in una clinica psicolog. Questi sacerdoti (????) come mai li lasciano liberi?? Che vergogna!!!
Pietro da Cafarnao
Pur di divertire si giunge a dissacrare. Questo è il fallimento delle ore di catechesi dei bambini e dei ragazzi, i quali partecipano a tale dissacrazione. Purtroppo a tutto ciò seguiranno i castighi. Poveri noi.
Il presagio
Sporcaccione
il vandea
Questa e' la chiesa di satana, irriverente e profanatrice verso la casa di Dio. Mi incuriosisce la figura dipinta dietro il tabernacolo: cos' e'? Una persona (uomo o donna) nuda ? Spero non raffiguri Cristo. Questa non e' una chiesa cattolica, farebbe schifo pure ai protestanti.
giandreoli
Se il reverendo crede di aver fatto la parte dell’attore comico che deride gli eccessi provocati dal coronavirus, a mio modesto parere, ha proprio sbagliato! A me - detto con rispetto - la parodia, eseguita in chiesa e in abiti liturgici prima all’altare poi nel confessionale, ricorrendo a gesti e simboli sacri, e a finti fedeli, è riuscita piuttosto a richiamare le derisioni di cui è stata …More
Se il reverendo crede di aver fatto la parte dell’attore comico che deride gli eccessi provocati dal coronavirus, a mio modesto parere, ha proprio sbagliato! A me - detto con rispetto - la parodia, eseguita in chiesa e in abiti liturgici prima all’altare poi nel confessionale, ricorrendo a gesti e simboli sacri, e a finti fedeli, è riuscita piuttosto a richiamare le derisioni di cui è stata oggetto la Regalità di Gesù, incoronato di spine, rivestito di porpora, sputacchiato e percosso. Insomma - “sine iniuria” - più che un reverendo, uno schizofrenico blasfemo applaudito da cortigiani tonti. “Miserere nostri Domine!”
Fatima.
Penso sia una sceneggiata... permessa purtroppo da un fantomatico prete... che si addice comunque a quella specie di chiesa...
Veritasanteomnia
Beh no, per piacere il "NO" non significa questa oscena diavoleria
Francesco I
È il "novus ordo missae" quello voluto da "San Montini", che ora vogliono farci credere che sia un santo !