Walter
Per far risplendere la verità, molti seminaristi, sono costretti a nascondersi.... Vergogna!!

Cirillo: Secondo la promessa di Cristo, la Chiesa apostolica di Pietro rimane pura da ogni seduzione e al coperto da ogni attacco eretico, a al di sopra di tutti i governatori e i Vescovi e sopra tutti i primati della Chiesa e i suoi pontefici, nella sua completissima fede e nell’autorità di Pietro. E …More
Per far risplendere la verità, molti seminaristi, sono costretti a nascondersi.... Vergogna!!

Cirillo: Secondo la promessa di Cristo, la Chiesa apostolica di Pietro rimane pura da ogni seduzione e al coperto da ogni attacco eretico, a al di sopra di tutti i governatori e i Vescovi e sopra tutti i primati della Chiesa e i suoi pontefici, nella sua completissima fede e nell’autorità di Pietro. E mentre alcune chiese sono state segnate dagli errori di qualcuno, solo essa regna assisa in maniera definitiva imponendo il silenzio e chiudendo la bocca di tutti gli eretici; e noi, se non siamo sviati da una folle presunzione della nostra salvezza, né inebriati dal vino dell’orgoglio, confessiamo e annunziamo insieme con essa la verità e la santa tradizione apostolica nella sua forma autentica.

catenaaureasintesi.blogspot.com/…/matteo-capitolo…
nolimetangere
Gli farei rileggere la Lettera ai Romani di San Paolo, che veramente ha amato il Signore e ne ha dato testimonianza, aktro che libri malefici sull' inversione sessuale, come non si vergogna lui e chi la pensa come lui. Tanto per rinfrescargli la memoria, ecco un bell' articolo, eh già dimenticavo, se Cristo non é moderno come può esserlo San Paolo? Significa forse che modernità equivale a …More
Gli farei rileggere la Lettera ai Romani di San Paolo, che veramente ha amato il Signore e ne ha dato testimonianza, aktro che libri malefici sull' inversione sessuale, come non si vergogna lui e chi la pensa come lui. Tanto per rinfrescargli la memoria, ecco un bell' articolo, eh già dimenticavo, se Cristo non é moderno come può esserlo San Paolo? Significa forse che modernità equivale a omosessualità....?

www.accademianuovaitalia.it/…/1681-san-paolo-…
Walter
E' quello che vuole Satana! 🙏
Sancte Joseph
La chiesa cammina col tempo che sta vivendo...e se lo facesse con la Dottrina sarebbe meglio o credono tutti di essere già arrivati con la misericordia e di non avere più bisogno di niente? Che pena 🙏
fidelis eternis
a chi sarà mai che, sentendosi cattolico e non eretico ed apostata (cioè menzognero spudorato ed ingannatore del popolo di Dio, oltre che traditore di Cristo) vorrà farsi ordinare da gente simile? (ad essi io non riconosco alcun titolo religioso, sono solo "signori", a me assolutamente sgraditi ), meglio andare a fare l'eremita, lo stilita, come i Padri della Chiesas. Falsi pastori di una falsa …More
a chi sarà mai che, sentendosi cattolico e non eretico ed apostata (cioè menzognero spudorato ed ingannatore del popolo di Dio, oltre che traditore di Cristo) vorrà farsi ordinare da gente simile? (ad essi io non riconosco alcun titolo religioso, sono solo "signori", a me assolutamente sgraditi ), meglio andare a fare l'eremita, lo stilita, come i Padri della Chiesas. Falsi pastori di una falsa chiesa, eretica ed apostata, destinati all'inferno (a meno di un pentimento e conversione in extremis, molto improbabile umanamente parlando, ma chissà, nulla è impossibile a Dio), questo e nient'altro sono questa gente qua !!!
Acchiappaladri
oooops! "sovrabbondante"!
Acchiappaladri
@Sempliciotto :-) quel monaco benedettino ti diede una valutazione semplice, saggia, persino sovrabbondante su un punto, con una ragionevole predizione sul giudizio degli storici ecclesiastici dei prossimi millenni.

Dico "sovrabbondande" in quella citazione della "invalidità" asserita da altri: immagino che si riferisca alla opinione di invalidità delle conclusioni, perché per ciò che riguarda …More
@Sempliciotto :-) quel monaco benedettino ti diede una valutazione semplice, saggia, persino sovrabbondante su un punto, con una ragionevole predizione sul giudizio degli storici ecclesiastici dei prossimi millenni.

Dico "sovrabbondande" in quella citazione della "invalidità" asserita da altri: immagino che si riferisca alla opinione di invalidità delle conclusioni, perché per ciò che riguarda l'indizione del C.V.II non ricordo di aver letto di accuse di invalidità.

Da quel che ho sentito in qualche conferenza, direi che in modo più elaborato il prof. mons. Livi ne dia la stessa valutazione.

Personalmente, da non addetto ai lavori, non mi dà alcun problema di coscienza l'idea di futuri interventi magisteriali, anche drastici, sul C.V.II :
quello di non dogmatico che decenni di esperienza hanno già dimostrato che non è stato utile, anzi in certi casi dannoso, per condurre, o mantenere, gli uomini verso la Verità immutabile e salvarsi dalla dannazione, che l'Autorità lo corregga opportunamente.
Sempliciotto
@Acchiappaladri

Per riallacciarmi al tuo discorso un monaco benedettino una volta mi disse:
"Vedi, il Concilio Vaticano II, nell'ottica della storia della Chiesa, non è un Concilio invalido, ma è un Concilio Minore, strumentale, a volte, se non spesso, contenente indicazioni ambigue, discutibili, se non, come ad esempio in Nostra Aetate, palesemente errate.
È un Concilio incarnato in un periodo…More
@Acchiappaladri

Per riallacciarmi al tuo discorso un monaco benedettino una volta mi disse:
"Vedi, il Concilio Vaticano II, nell'ottica della storia della Chiesa, non è un Concilio invalido, ma è un Concilio Minore, strumentale, a volte, se non spesso, contenente indicazioni ambigue, discutibili, se non, come ad esempio in Nostra Aetate, palesemente errate.
È un Concilio incarnato in un periodo storico, che però avrà ben poco da dire alle generazioni future e col tempo sarà pressoché dimenticato. È tenuto in vita da nostalgici marxisti e sessantottini che tentano con tutte le loro forze di tenerlo vivo, con l'illusione di tenere vivi se stessi davanti all'inesorabile trascorrere del tempo."
Acchiappaladri
@Raffaele Vargetto Commento di buon senso: a posteriori vedo che il contenzioso (fra i non eretici via via divenuti a quanto sembra oggi una minoranza nella istituzione) per mezzo secolo è stato proprio sul "limite del sopportabile", che una minoranza già da oltre quaranta anni proclama, con più o meno coerenza, che con lo stesso C.V. II fu già superato il limite del sopportabile (senza incorre…More
@Raffaele Vargetto Commento di buon senso: a posteriori vedo che il contenzioso (fra i non eretici via via divenuti a quanto sembra oggi una minoranza nella istituzione) per mezzo secolo è stato proprio sul "limite del sopportabile", che una minoranza già da oltre quaranta anni proclama, con più o meno coerenza, che con lo stesso C.V. II fu già superato il limite del sopportabile (senza incorrere in manifesta eresia).

Io ogni tanto osservo, e approfitto per ridirlo qui, che fra coloro (pochini come siamo) che hanno compreso, arrivando per strade diverse e in tempi diversi a questo discernimento in coscienza rettamente formata, che certamente OGGI il limite del sopportabile è stato superato, le discussioni sulla ortodossa ermeneutica del C.V.II (che essendo provvidenzialmente stato definito in principio non dogmatico potrà essere liberamente emendato da un futuro Romano Pontefice) possono essere lasciate agli specialisti,
Oggi l'emergenza riguarda orrori plateali, spudorati, con letale influenza sulla vita di tutti i giorni del battezzato qualunque: le stesse più chiare parole di Nostro Signore Gesù e dei profeti dell'Altissimo trasmesseci apostolicamente.

@Sempliciotto "Ereticoglio" è una chicca ;-)
Acchiappaladri
@Sempliciotto Sì, ma la buona salute va conservata con prudenza. Farei ultimamente molta attenzione ad evitare i caffè ;-)
Sempliciotto
Il più grande problema per la Chiesa Cattolica oggi è che Ereticoglio gode di ottima salute!
Raffaele Vargetto
La risposta alle sue tesi ereticheggianti, Padre Pasquale, - perché è ereticheggiante sostenere una visione del Concilio come rottura con il passato; al contrario, il Concilio Vaticano II deve essere letto e interpretato alla luce della Tradizione della Chiesa e, quindi, dei precedenti Concili -, la dà, chiara e forte, Benedetto XVI nella Lettera ai Vescovi del 10/03/2009, con la differenza che "…More
La risposta alle sue tesi ereticheggianti, Padre Pasquale, - perché è ereticheggiante sostenere una visione del Concilio come rottura con il passato; al contrario, il Concilio Vaticano II deve essere letto e interpretato alla luce della Tradizione della Chiesa e, quindi, dei precedenti Concili -, la dà, chiara e forte, Benedetto XVI nella Lettera ai Vescovi del 10/03/2009, con la differenza che "alcuni" sono, in realtà, un'epidemia nella Chiesa: " Ma ad alcuni di coloro che si segnalano come grandi difensori del Concilio deve essere pure richiamato alla memoria che il Vaticano II porta in sé l'intera storia dottrinale della Chiesa. Chi vuole essere obbediente al Concilio, deve accettare la fede professata nel corso dei secoli e non può tagliare le radici di cui l'albero vive". Lo stesso Ratzinger, a proposito del postconcilio, ha denunciato "deformazioni della Liturgia al limite del sopportabile". Concludo con un fatto accaduto cinquant'anni fa, davanti alla bara con la salma di Padre Pio. Un personaggio del Vaticano che veniva spesso dal Padre per consigli, se ne uscì con le seguenti parole - e siamo solo a tre anni dalla fine del Concilio! -, : "Padre Pio è morto di crepacuore per quel che succede nella Chiesa di Dio". Si riferiva allo sconquasso del postconcilio, di cui lei, Padre Pasquale, si compiace. Se Padre Pio fosse vissuto oggi, nella Chiesa desolata del 2018, sarebbe stato perseguitato in modo più terribile rispetto al passato.
Acchiappaladri
Segno dei tempi: la cattedra di Münster (Germania Nord-Ovest) !

Quando lì era scatenato il Nazismo, in quel tempo più feroce precursore dell'anticristo in Europa, vi sedeva il Beato vescovo Clemens August cardinal von Galen, il Leone di Münster, che ebbe il coraggio di resistere ad alta voce all'apostasia nazista (anche dopo che quasi tutti i suoi confratelli vescovi germanici e anche Pio …More
Segno dei tempi: la cattedra di Münster (Germania Nord-Ovest) !

Quando lì era scatenato il Nazismo, in quel tempo più feroce precursore dell'anticristo in Europa, vi sedeva il Beato vescovo Clemens August cardinal von Galen, il Leone di Münster, che ebbe il coraggio di resistere ad alta voce all'apostasia nazista (anche dopo che quasi tutti i suoi confratelli vescovi germanici e anche Pio XII avevano deciso di starsene pubblicamente silenti) e le sue cattolicissime omelie di condanna delle barbarie naziste diffuse clandestinamente durante la II G.M. confortarono anche protestanti ed ebrei.
La Provvidenza lo protesse dai devastanti bombardamenti alleati e dai propositi omicidi dei nazisti schiumanti di rabbia satanica.
E Pio XII ebbe tempo di onorarlo con la berretta cardinalizia pochi giorni prima che morisse il 22 Marzo 1946.

Quando Roma ha perso la Fede e capo dello stato di Città del Vaticano è l'eletto dai congiurati neomodernisti, vi siede il traditore (nominato da Benedetto XVI per restaurare lassù il cattolicesimo) vescovo Felix Genn, di generazione sessantottina, evidentemente cresciuto -poveraccio! - a iperdosi di obnubilante "spirito del concilio" e di soldi della Kirchensteuer (la tassa di stato sui dichiarati cattolici).
Con certezza mons. Genn raccoglierà ciò che sta seminando: non è ancora molto vecchio e dovrebbe avere ancora alcuni anni per convertirsi. Beato von Galen intercedi per lui.

@Francesco I Certamente, dal punto di vista di un manifesto eretico (neo)modernista.

@nolimetangere insomma, che cosa oggi ne pensino dottrinalmente della pratica e propaganda dell'omosessualità quella o quella fazione degli islamici o degli "ebrei ortodossi" [incidentamente ricordiamo che quest'ultimi NON praticano più la religione che i Giudei praticavano quando Gesù era vivo nella sua carne mortale, ma una religione rabbinica che si è differenziata da quella].
Ci basta quello che immutabilmente l'Onnipotente ci ha rivelato sul peccato di sodomia nelle Sacre Scritture (Nuovo Testamento incluso) così come insegnate dalla Tradizione apostolica bimillenaria (per ora ... che forse sarà ultra-bicentomillenaria alla Fine del Mondo).
Non direi che la preoccupazione principale di mons. Genn dovrebbe essere quello che gli farà il prossimo Vicario di Cristo che - chissà quando: mi sa che mons. Genn sarà già deceduto - siederà sulla sedia di San Pietro: più rilevante è quello che gli farà Colui che eternamente siede sul Sommo Trono di Giudice.

@il vandea dovrebbe avere ancora un po' di anni per convertirsi. Ricordiamolo stasera nella nostra preghiera al Signore.
padrepasquale
"non voglio prelati preconciliari e non li ordinerò". Se io fossi vescovo farei lo stesso. La Chiesa cammina col tempo: è chiamata ad ascoltare gli uomini di oggi e a dare loro le risposte più giuste. Il Concilio e il magistero post-conciliare, fino a oggi, sono stati momenti vitali della Chiesa di Cristo, assistita dallo Spirito Santo. Una Chiesa ingessata al passato è anacronistica.
il vandea
Verra' anche per lui il giorno del giudizio. Forse si rendera' conto di aver sbagliato ,ma sara troppo tardi e paghera' tutto.
nolimetangere
Il Signore è silente ma non assente.
Non si illuda...
L'omosessualità è un peccato contronatura da sempre, nelle tre religioni monoteistiche, sia tra gli ebrei ortodossi che tra gli islamici, e anche tra i cristiani.
Se ora questa persona ritiene che non lo sia, e riempie la biblioteca di testi omosessuali, significa che si è fatto sfegatato sponsor dell'omosessualismo.

Domanda del giorno: e …More
Il Signore è silente ma non assente.
Non si illuda...
L'omosessualità è un peccato contronatura da sempre, nelle tre religioni monoteistiche, sia tra gli ebrei ortodossi che tra gli islamici, e anche tra i cristiani.
Se ora questa persona ritiene che non lo sia, e riempie la biblioteca di testi omosessuali, significa che si è fatto sfegatato sponsor dell'omosessualismo.

Domanda del giorno: e qualora Bergoglio per un qualche motivo, augurabile, non sieda più su quella sedia, e qualora per un qualche caso, augurabile, vi sieda qualcuno come Mons. Viganò, come se la passerebbe costui?
Francesco I
Tutto sommato ha ragione: correrebbe il rischio di ordinare sacerdoti cattolici, cosa assolutamente invisa a Bergoglio ed alla massoneria !