Clicks2.2K
Luciano Mirigliano
12

«San Paolo → Nessuno vi inganni in alcun modo!»

« I bambini sono innocenti e amano la giustizia, mentre la maggior parte degli adulti è malvagia e preferisce la misericordia. » Gilbert Keith Chesterton

Viviamo un momento di lotta, da cui nessuno deve disertare, poiché ciascuno ha comunque almeno una delle tre armi:
la preghiera, la parola, la penna. E restare in pace: “I miti possederanno la terra”
.

Card. Carlo Caffarra.

«LE 7 ERESIE DI FRANCESCO»

'Correctio filialis de haeresibus propagatis'

« Ci riferiamo alle proposizioni che Vostra Santità, mediante parole, atti e omissioni – come già descritto – ha in effetti sostenuto e propagato, causando grande e imminente pericolo per le anime.
Pertanto, in quest’ora critica, ci rivolgiamo alla cathedra veritatis, la Chiesa Romana, che per legge divina ha preminenza su tutte le Chiese e della quale siamo e intendiamo rimanere sempre figli leali. Rispettosamente insistiamo affinché Vostra Santità pubblicamente rigetti queste proposizioni, compiendo così il mandato di Nostro Signore Gesù Cristo dato a Pietro e attraverso di lui a tutti i suoi successori fino alla fine del mondo: «Ho pregato per te, perché la tua fede non venga meno. E tu, una volta convertito, conferma i tuoi fratelli
».

«La lettera [...] afferma che il Papa, con la sua esortazione apostolica Amoris laetitia e con altre parole, atti e omissioni, ha sostenuto efficacemente 7 posizioni eretiche sul matrimonio, sulla vita morale e sull'accoglienza dei sacramenti. [...]

La legge ecclesiale richiede che le persone competenti non rimangano in silenzio quando i pastori della Chiesa stanno ingannando il gregge. [...]

La lettera mostra come Luther, il fondatore del protestantesimo, aveva idee sul matrimonio, il divorzio, il perdono e la legge divina che corrispondono a quelle che il papa ha promosso per parola, azione e omissione.»

IL SANGUE VERSATO
PER L’INDISSOLUBILITÀ DEL MATRIMONIO
– SAN GIOVANNI FISHER E SAN TOMMASO MORO –


«Giovanni Fisher e Tommaso Moro furono giustiziati e, cogliendo la palma d’un glorioso martirio, volarono dalla prigione terrena ai gaudi dell’eterna beatitudine. Con san Giovanni Battista, essi sono i martiri dell’indissolubilità del matrimonio come non mancò di affermare Pio XI in occasione della loro canonizzazione: essi morirono perché non desistettero di “illustrare, provare e difendere coraggiosamente la santità del casto connubio”. »

«La sentenza venne eseguita alle 10 del 22 giugno 1535 nella Torre di Londra: la sua testa rimase esposta all’ingresso del ponte di Londra fino al 6 luglio, quando venne gettata nel Tamigi e sostituita da quella di Tommaso Moro, che nella sua autodifesa, dopo la condanna a morte, disse che la vera causa della sua accusa di tradimento era stato il rifiuto di accettare l’annullamento del matrimonio di Enrico con Caterina. »

«Prima di morire, mentre nella torre di Londra Fisher meditava sull’incredibile cambiamento di scena avvenuto in Inghilterra negli ultimi 10 anni. “Guai a noi – scrisse nel suo libro sulla necessità della preghiera – che siamo nati in questi tempi maledetti, tempi – e lo dico piangendo – in cui chiunque abbia il minimo zelo per la gloria di Dio [... ] sarà mosso al pianto vedendo che tutto va alla rovescia, il bell’ordine delle virtù è capovolto, la luce splendente della vita è estinta, e della Chiesa non è rimasto nulla se non palese iniquità e falsa santità. La luce del buon esempio è spenta in coloro che dovrebbero brillare come lucerne in tutto il mondo […]. Purtroppo da loro non viene alcuna luce, ma solo tenebre oscure e inganno pestilenziale per cui innumerevoli anime si perdono”. Queste parole erano indirizzate anzitutto ai vescovi che, mancando gravemente al loro dovere di pascere il gregge di Cristo, invece di opporsi, con l’esempio e la predicazione, alla tirannia di Enrico, avevano tristemente cooperato all’apostasia con il loro silenzio colpevole. »

«San Tommaso Moro, nella stessa prigione e nel medesimo tempo, scriveva il suo “De tristitia Christi”, la sua opera sull’infinito amore e l’inesausta misericordia di Dio. Anche lui, riflettendo sull’apostasia dei vescovi inglesi, scriveva: “Se un vescovo è sopraffatto da uno stupido sonno che gli impedisce di compiere il suo dovere di pastore delle anime – come il capitano pauroso di una nave che, atterrito dalla tempesta, si nasconde e abbandona l’imbarcazione alle onde – se un vescovo agisce in questo modo, io non esito a paragonare la sua tristezza a quella che conduce all’inferno. Anzi, la considero assai peggiore poiché tale tristezza in questioni religiose sembra derivare da una mente che dispera dell’aiuto di Dio”. »

«Lo scisma anglicano è fondato su un divorzio. Se l’indissolubilità del matrimonio venisse negata, occorrerebbe per logica revocare la scomunica di Enrico VIII e a tutta la chiesa anglicana da lui fondata. Ma rimarrebbe il sangue dei martiri di quell’indissolubilità a testimoniare che il matrimonio è di diritto divino e nessuno, neppure “la Chiesa ha su di esso alcun potere” .. »

«L’indissolubilità del matrimonio è nell’ora attuale al centro di un acceso dibattito. Memori di ciò che avvenne nel XVI secolo in Inghilterra, non ci stupiremo di trovare nella Chiesa vescovi pavidi e pronti alla resa. Confidiamo che la divina Provvidenza susciti miracolosamente anime generose, pronte a difendere i diritti di Dio, vescovi e laici emuli di san Giovanni Fisher e Tommaso Moro. Ma soprattutto speriamo che, nello scenario decadente che è sotto i nostri occhi, non ci tocchi la cattiva sorte di trovare nelle gerarchie ecclesiastiche qualche novello Erode o Enrico VIII: quod Deus avertat!»

(di Cristiana de Magistris)

I FALSI DOTTORI

«Lo Spirito dichiara apertamente che negli ultimi tempi alcuni si allontaneranno dalla fede, dando retta a spiriti menzogneri e a dottrine diaboliche, sedotti dall'ipocrisia di impostori, già bollati a fuoco nella loro coscienza.» 1 Timoteo 4, 1-2

O Dio, chi è simile a te? Non tacere e non trattenerti, o Dio: poiché, ecco, i tuoi nemici hanno suonato l’allarme e quanti ti odiano hanno alzato il capo. Sul tuo popolo hanno tenuto consiglio con ostilità e hanno pensato contro i tuoi santi. […] Poiché hanno pensato in modo unanime, insieme hanno stretto alleanza contro di te […] tutti i loro capi, che hanno detto: «Prendiamo in possesso il Santuario di Dio» (dal Sal 82).

«La sola Croce è quella che fa conoscere se veramente si ama il Signore. Però la Croce portata con pazienza e rassegnazione, perché dove c'è pazienza e rassegnazione nelle croci c'è Vita divina.»

Gesù a Luisa Piccarreta

QUANDO SI CHIEDE OBBEDIENZA
PER TRADIRE LA VERITÀ


“Il riportare tutto in materia di fede all'ubbidienza può essere un modo come un altro di dire che si disprezza la verità. E ciò significa mancare all'ubbidienza più profonda che è quella dello Spirito”.

Henri-Marie Cardinal De Lubac

SAN PAOLO
APOSTOLO DELLE GENTI


« Nessuno vi inganni in alcun modo! Prima infatti dovrà avvenire l'apostasia e dovrà esser rivelato l'uomo iniquo, il figlio della perdizione, colui che si contrappone e s'innalza sopra ogni essere che viene detto Dio o è oggetto di culto, fino a sedere nel tempio di Dio, additando se stesso come Dio. Non ricordate che, quando ancora ero tra voi, venivo dicendo queste cose? E ora sapete ciò che impedisce la sua manifestazione, che avverrà nella sua ora. Il mistero dell'iniquità è già in atto, ma è necessario che sia tolto di mezzo chi finora lo trattiene. Solo allora sarà rivelato l'empio e il Signore Gesù lo distruggerà con il soffio della sua bocca e lo annienterà all'apparire della sua venuta, l'iniquo, la cui venuta avverrà nella potenza di satana, con ogni specie di portenti, di segni e prodigi menzogneri, e con ogni sorta di empio inganno per quelli che vanno in rovina perché non hanno accolto l'amore della verità per essere salvi. E per questo Dio invia loro una potenza d'inganno perché essi credano alla menzogna e così siano condannati tutti quelli che non hanno creduto alla verità, ma hanno acconsentito all'iniquità.» 2 Tes 2, 3-12

www.luisapiccarreta.net/tag/papa-bergoglio/
Luciano Mirigliano
Bergoglio promuove questo tipo di ecumenismo.

Questo tipo di Chiesa.

Ma è Cattolica? È la stessa fondata da N.S. Gesù Cristo?

(Adorazione di divinità Indù in Chiesa: vescovo si scusa, vicario generale si dimette)

Presto potrebbe accadere anche nelle nostre parrocchie. Anzi, di più!

Tuttavia, è questo quello che vogliamo?

Ecco la ragione per la quale molti continuano a commettere questo …More
Bergoglio promuove questo tipo di ecumenismo.

Questo tipo di Chiesa.

Ma è Cattolica? È la stessa fondata da N.S. Gesù Cristo?

(Adorazione di divinità Indù in Chiesa: vescovo si scusa, vicario generale si dimette)

Presto potrebbe accadere anche nelle nostre parrocchie. Anzi, di più!

Tuttavia, è questo quello che vogliamo?

Ecco la ragione per la quale molti continuano a commettere questo grave errore di fondo, fuorviante.

Sì. Non è più una questione ideologica di destra o sinistra, ma piuttosto del "centro", di principio:

Cristo Gesù.

www.youtube.com/watch

Allora urge come in questo caso storico, sempre più, l'intervento unanime, la discesa in campo e l'unione politica della piccola Giorgia con il piccolo Matteo. Adesso. Giacché è molto più chiara ora la scena. Il quadro che si delinea.

🕊
Molto di più!
Luciano Mirigliano
«Che cosa c'entra Gesù Cristo con il senso della nostra vita?

Non c'entra niente se uno lo relega tra i defunti protagonisti della storia, tra i maestri più o meno ascoltati del pensiero umano, tra i predicatori della religione, della filantropìa, del pacifismo. Se uno lo mette in compagnia di Budda, di Confucio, di Maometto, di Gandhi, e di tante altre brave persone, vuol dire che l'ha già …More
«Che cosa c'entra Gesù Cristo con il senso della nostra vita?

Non c'entra niente se uno lo relega tra i defunti protagonisti della storia, tra i maestri più o meno ascoltati del pensiero umano, tra i predicatori della religione, della filantropìa, del pacifismo. Se uno lo mette in compagnia di Budda, di Confucio, di Maometto, di Gandhi, e di tante altre brave persone, vuol dire che l'ha già perso; vuol dire che l'ha estromesso dalla sua problematica esistenziale e dalla sua vicenda umana.»

Card. Giacomo Biffi (GRAZIE!)
cigio
Gesù, nella sua vita terrena, non condanna nessuno, anzi sulla croce chiede al Padre di perdonarli tutti perché non sanno quello che fanno...Papa Francesco dice semplicemente che la Misericordia di Dio è superiore ed infinitamente grande rispetto alla Giustizia, che vi ricordo che non è la fallace e ceca giustizia degli uomini. Difronte a Dio, nessuno è degno del suo Regno di Gloria infinita, …More
Gesù, nella sua vita terrena, non condanna nessuno, anzi sulla croce chiede al Padre di perdonarli tutti perché non sanno quello che fanno...Papa Francesco dice semplicemente che la Misericordia di Dio è superiore ed infinitamente grande rispetto alla Giustizia, che vi ricordo che non è la fallace e ceca giustizia degli uomini. Difronte a Dio, nessuno è degno del suo Regno di Gloria infinita, nemmeno i santi che la chiesa ha canonizzato, solo la sua immensa Misericordia e immenso Amore ci rende degni di essere suoi figli. Solo chi desidera e cerca col cuore la salvezza e il perdono, anche se fosse il più grande peccatore della terra, Dio tende la sua mano di Padre accogliendolo alla sua mensa come figlio prediletto. La Chiesa proprio perché è Viva ha bisogno di crescere, di divenire. Non abbiate paura aprite le porte a Cristo, dobbiamo rinnovarci nella fede. Lo Spirito Santo è nella Chiesa, ascoltiamolo è Dio che ci parla. Le armi che Dio ci ha dato non sono il giudicare i fratelli nella fede, tutt'altro. Ci ha dato l'arma della preghiera, della misericordia del perdono. In questi giorni le letture del vangelo ci ricordano che il comandamento più grande è di amare il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore tutta la tua mente e con tutte le tue forze e il secondo comandamento che non è minore del primo ama il prossimo tuo come te stesso. Il bello è che tutte e due non sono nemmeno menzionati nei dieci comandamenti, quindi non sono comandamenti, sono uno stato di vita che ogni credente deve fare proprio, giorno per giorno. Il Papa, dall'inizio del suo pontificato, è alla ricerca delle pecorelle smarrite dell'ovile, non si cura del giudizio dei ben pensanti che ritengono ridicolo cercare una pecora invece di curare le 99 che sono sicure nell'ovile. Sono i malati che hanno bisogno del medico. Tutti hanno il diritto di raggiungere la meta di divenire figli di Dio, nessuno escluso. La chiesa è in cammino nessuno è escluso, chi si ferma credendo di aver raggiunto la meta tanto agognata è un illuso, la vita stessa ci mette difronte nuovi limiti e nuove prove da superare. Unitevi nella preghiera in umiltà, e come il figliol prodigo, solo mettendoci in cammino e solo riconoscendoci indegni di essere suoi figli, possiamo sperare nel suo Amorevole abbraccio di Padre misericordioso.
Luciano Mirigliano
«È UNA ERESIA»

L'apocatastasi (dal greco apocatastasis) è una dottrina, inizialmente gnostica, diffusa soprattutto da Origene nel III secolo.

Nel linguaggio teologico designa il ristabilimento finale e definitivo di tutta la creazione in uno stato di perfetta beatitudine.

La Dottrina

Sviluppata soprattutto dalla patristica greca, nella sua formulazione radicale implicava la salvezza universa…More
«È UNA ERESIA»

L'apocatastasi (dal greco apocatastasis) è una dottrina, inizialmente gnostica, diffusa soprattutto da Origene nel III secolo.

Nel linguaggio teologico designa il ristabilimento finale e definitivo di tutta la creazione in uno stato di perfetta beatitudine.

La Dottrina

Sviluppata soprattutto dalla patristica greca, nella sua formulazione radicale implicava la salvezza universale.

Secondo tale dottrina, infatti, alla fine dei tempi Dio estinguerà ogni sorta di peccato e di male nel mondo; anche i peccatori saranno tutti perdonati e riconciliati con Dio dopo un "fuoco purificatore".

La condanna da parte della Chiesa

Il Concilio di Costantinopoli II nel 553 condannò la tesi della certezza della salvezza di tutte le creature. Questa certezza è in contrasto con quanto si afferma nei Vangeli e riduce il libero arbitrio concesso da Dio all'uomo. Tale dottrina, inoltre, non può essere approvata dal Magistero della Chiesa poiché nega l'eternità della pena dell'Inferno.

it.cathopedia.org/wiki/Apocatastasi

Papa Francesco ha detto l'11 ottobre che il Giudizio Universale non è da temere, perché "alla fine della nostra storia c'è Gesù misericordioso" e pertanto "tutto sarà salvato. Tutto".

Le dichiarazioni raccolte di Francesco che negano l'esistenza dell'inferno sono state pubblicate da Sandro Magister (20 ottobre).

Francesco: "Tutto sarà salvato. Tutto"
cigio
Da quando la Repubblica è diventato un quotidiano di "Verità"? Mi sfugge il tuo giudizio sempre negativo del Santo Padre. Come Cristiano Cattolico, ti sprono a riscoprire dentro di te la Luce di Dio, e a pentirti di accusare un fratello che cerca di operare il Bene. Personalmente ritengo che il giornalista Scalfaro, dichiaratamente ateo, ma nella costante ricerca di Qualcuno, stà percorrendo un …More
Da quando la Repubblica è diventato un quotidiano di "Verità"? Mi sfugge il tuo giudizio sempre negativo del Santo Padre. Come Cristiano Cattolico, ti sprono a riscoprire dentro di te la Luce di Dio, e a pentirti di accusare un fratello che cerca di operare il Bene. Personalmente ritengo che il giornalista Scalfaro, dichiaratamente ateo, ma nella costante ricerca di Qualcuno, stà percorrendo un cammino tutto suo di fede, adattando e discernendo le parole del papa che meglio risuonano in lui. Come ateo, ricerca la Mala Fede nella chiesa, per svuotarla dei suoi valori e tesori, perché probabilmente ha trovato in noi cristiani peccatori molte lacune, ipocrisie e scarsi sostenitori della Verità cioè del Cristo. Ma nel Papa Francesco, ha trovato la sua guida spirituale, che gli fa assaporare il messaggio evangelico, che è pieno di amore e misericordia, e che lascia solo ed esclusivamente a Dio il giudizio. Papa Francesco non nega i Novissimi, ne sono certissimo, ha solo dato un immagine umana dei Novissimi. Pensa Gesù in parabole ha descritto il paradiso in tanti modi, è un banchetto, è un matrimonio, è una festa ecc. Nessuno ha chiaramente descritto cosa avviene dopo la morte, sappiamo solo per certo che ci presenteremo davanti al volto di Dio e alla sua misericordiosa luce di Verità e solo allora capiremo se saremo state vergini stolte o giudiziose. Tutto il resto non conta.
Luciano Mirigliano
Cose da fine del mondo. I "novissimi" secondo Francesco.

Sull'importante quotidiano "la Repubblica" di cui è fondatore, Eugenio Scalfari, autorità indiscussa del pensiero laico italiano, lo scorso 9 ottobre è tornato a riferire così quella che egli ritiene una "rivoluzione" di questo pontificato, raccolta dalla viva voce di Francesco nel corso dei frequenti colloqui che ha con lui:

"Papa Franc…More
Cose da fine del mondo. I "novissimi" secondo Francesco.

Sull'importante quotidiano "la Repubblica" di cui è fondatore, Eugenio Scalfari, autorità indiscussa del pensiero laico italiano, lo scorso 9 ottobre è tornato a riferire così quella che egli ritiene una "rivoluzione" di questo pontificato, raccolta dalla viva voce di Francesco nel corso dei frequenti colloqui che ha con lui:

"Papa Francesco ha abolito i luoghi dove dopo la morte le anime dovrebbero andare: inferno, purgatorio, paradiso. La tesi da lui sostenuta è che le anime dominate dal male e non pentite cessino di esistere, mentre quelle che si sono riscattate dal male saranno assunte nella beatitudine contemplando Dio".

magister.blogautore.espresso.repubblica.it/…/cose-da-fine-de…
cigio
Lo Spirito Santo illumini sempre il Santo Padre Francesco I. Non voglio giudicare nessuno perché non sono io il giudice e mi dispiace constatare che voi vi ritenete giudici. Sono limitatamente intelligente e poco forbito, ma meditando la vita di Gesù, conoscitore profondissimo della legge ebraica, è stato duramente criticato dai dottori della legge. Penso al riposo del Sabato, al mangiare e bere …More
Lo Spirito Santo illumini sempre il Santo Padre Francesco I. Non voglio giudicare nessuno perché non sono io il giudice e mi dispiace constatare che voi vi ritenete giudici. Sono limitatamente intelligente e poco forbito, ma meditando la vita di Gesù, conoscitore profondissimo della legge ebraica, è stato duramente criticato dai dottori della legge. Penso al riposo del Sabato, al mangiare e bere con i pubblicani, al perdonare i peccati dei vari miracolati...Come dice il Papa, prima del Giudizio Gesù compie sempre un atto immenso di Misericordia verso il peccatore. La Chiesa per millenni non ha seguito questo insegnamento divino, prima ha sempre espresso il giudizio. Questo Papa, cerca di rivoluzionare con fatica e molta impopolarità presso i "dottori della legge", la posizione della Chiesa, di mettere la Misericordia prima del giudizio, che tra l'altro non spetta per fortuna a noi il giudizio ne tanto meno alla Chiesa, ma solo a Dio e a Dio solo, Gesù è il nostro avvocato difensore.
Pregate per me che sono un peccatore, come io pregherò per voi.
Francesco I
@padrepasquale
È proprio l'inqualificabile Bergoglio che paragona Nostro Signore a Pinocchio:
Vuole far finta di non capire?
Sancta Missa Secundum Cardinalem Sanctae Romanae Ecclesiae Bergoglio sive Papam Franciscum
La ha vista la strana, dissacrante, profanatrice assurda "messa" di Bergoglio con i vari burattini? Non ha sentito che nell'omelia confronta Pinocchio con Nostro Signore?
Se non …More
@padrepasquale
È proprio l'inqualificabile Bergoglio che paragona Nostro Signore a Pinocchio:
Vuole far finta di non capire?
Sancta Missa Secundum Cardinalem Sanctae Romanae Ecclesiae Bergoglio sive Papam Franciscum
La ha vista la strana, dissacrante, profanatrice assurda "messa" di Bergoglio con i vari burattini? Non ha sentito che nell'omelia confronta Pinocchio con Nostro Signore?
Se non le basta quella "messa" guardi quest'altra:
Aberrazioni del "Novus Ordo Missae" N.8 : Messa tango alla presenza di un cardinale
e quest'altra ancora:
Senza parole: quando fare la comunione non ha più nulla di sacro !
Ma come può fidarsi di un individuo che ad ogni piè sospinto offende Nostro Signore?
Pot- pourri delle frasi celebri di Bergoglio
e che ne offende il Suo Santo Nome ?
Bestemmie di Bergoglio! .........Domine, miserere nobis ! "Gesù fa un po' lo scemo" Giuda Iscariota è in Paradiso
Egli ha crocifisso Cristo un'altra volta !
padrepasquale
@Francesco I : Non comprendo come possa essere giustificato l'ingiustificabile. Un confronto tra pinocchio e la persona più umile rende degni della geenna, secondo il Vangelo. Si sta parlando del Papa!!!! Il rispetto dove è di casa? 🤐
Francesco I
@padrepasquale
Invece è perfettamente in tema . Guardi questa messa: vi sono le caricature di Nostro Signore insieme all'effige di Pinocchio, e la predica verte proprio su Pinocchio:
Sancta Missa Secundum Cardinalem Sanctae Romanae Ecclesiae Bergoglio sive Papam Franciscum
Inoltre Bergoglio è noto per non mantenere le promesse solenni fatte davanti a Dio
Bergoglio violò il giuramento dei …More
@padrepasquale
Invece è perfettamente in tema . Guardi questa messa: vi sono le caricature di Nostro Signore insieme all'effige di Pinocchio, e la predica verte proprio su Pinocchio:
Sancta Missa Secundum Cardinalem Sanctae Romanae Ecclesiae Bergoglio sive Papam Franciscum
Inoltre Bergoglio è noto per non mantenere le promesse solenni fatte davanti a Dio
Bergoglio violò il giuramento dei gesuiti che impedisce loro di diventare papi !
.........
44 anni fa il giovane gesuita Jorge Mario Bergoglio emetteva la sua professione religiosa solenne
padrepasquale
@Luciano Mirigliano: Associare la figura di Pinocchio a quella del Papa la qualifica per la sua irriverenza! Un po' di rispetto, per cortesia!
Diodoro
1-"Lo scisma anglicano è fondato su un divorzio" (XVI secolo)
2- La Massoneria nasce in ambiente inglese protestantico (XVIII secolo)
3- Gli Angloamericani -massoni di qua e di là dell'Oceano- occupano l'Italia e Roma (XX secolo) e iniziano la nuova ondata dii propaganda rieducatrice della popolazione iitaliana, dopo quella dei deceni a cavallo fra Ottocento e Novecento
4- L'Italia resiste -sapen…More
1-"Lo scisma anglicano è fondato su un divorzio" (XVI secolo)
2- La Massoneria nasce in ambiente inglese protestantico (XVIII secolo)
3- Gli Angloamericani -massoni di qua e di là dell'Oceano- occupano l'Italia e Roma (XX secolo) e iniziano la nuova ondata dii propaganda rieducatrice della popolazione iitaliana, dopo quella dei deceni a cavallo fra Ottocento e Novecento
4- L'Italia resiste -sapendo bene di essere molto PIU' civile, più sensata, più vicina a Cristo dei vincitori della guerra- per 25 anni. Poi cede sotto la pressione interna dei liberal-massoni, che fanno approvare la legge sul Divorzio nel 1970, per "celebrare" il Centenario di Porta Pia
5- In quel momento tragiico, il Papa viene abbandonato, in forma non detta o raramente in forma esplicita, da molti Vescovi, Clero, laici "impegnati"
6- Viene eletto al Soglio di Pietro un liberal-massone (XXI secolo)
7- (Spero, consiglio, sovente constato...) Moltissima gente normale vive SENZA il Biancovestito. Non CONTRO di lui. NON si dedica alla catastrofe vaticana, né come lavoro né come passatempo